Siete quì: Cultura Pesaro e Urbino, Feste popolari Pesaro e Urbino, Sport Pesaro e Urbino, Teatro Pesaro e Urbino > Rocca Eventi

Rocca Eventi

RoccaEventi ‘07
“Antidoto naturale” di arte, teatro, musica, danza e gastronomia.
Appuntamento alla splendida Rocca degli Ubaldini a Sassocorvaro
l’11 marzo, il 1° e il 25 aprile.

Sassocorvaro (PU)– La Rocca degli Ubaldini di Sassocorvaro ospiterà, per il terzo anno consecutivo, la kermesse artistica “RoccaEventi ‘07”, organizzata dal Comune e la Pro Loco di Sassocorvaro in collaborazione con la Provincia di Pesaro Urbino, la Regione Marche e il Teatro CUST 2000, che nella passata edizione ha attirato più di mille e cinquecento persone nella località montefeltrana. Nelle giornate dell’11 marzo, del 1° e del 25 aprile – dalle 18.00 alle 24.00, con un “prologo” dedicato ai bambini dalle 15.30 alle 16.30 – in tutti gli spazi della Rocca e nel suo raro Teatrino-gioiello, straordinari artisti delle sette Muse si esibiranno in performances originali e vibranti, in molti casi creazioni uniche appositamente nate per RoccaEventi ‘07.
La prestigiosa ed elegante fortezza, progettata da Francesco di Giorgio Martini, è considerata in assoluto uno dei massimi capolavori dell’architettura militare del Rinascimento per la sua unicità e per la purezza delle forme. Un gioiello di pietra soprannominato anche “Arca dell’Arte” per l’attività del sovrintendente romano Pasquale Rotondi che, durante la Seconda Guerra Mondiale rispose in questo scrigno discreto i maggiori capolavori dell’arte occidentale, salvandoli dalla scure nazista.
I multiformi spazi di questa “placida fortezza” dall’alchemica forma di tartaruga, avranno ora nuovamente la possibilità di animarsi grazie al talento di artisti estremamente variegati e alla viva presenza di un pubblico curioso ed esigente. Ai suoi spettatori affezionati e ai sempre numerosi esploratori di felici isole culturali, Roccaeventi 2007 si propone con grafica e slogan rinnovati: “Prova Roccaeventi! Un antidoto naturale di arte, teatro, danza, musica e gastronomia”. L’intenzione è quella di far diventare il festival una sorta di “brand”, un marchio, che garantisca una proposta culturale di “origine controllata e protetta” contro tutti gli artifici, le sofisticazioni e le mistificazioni culturali, sovente propinate. Ad ogni artista viene assegnato uno spazio nel quale, ininterrottamente dalle 18.30 alle 24.00, eseguirà la sua performance della durata di circa trenta minuti, a ripetizione, in combinazione e in concomitanza con le esibizioni degli altri artisti. Il meccanismo consente così a tutti gli spettatori di assistere a ciascuna esibizione e, nel contempo, di poter fruire di una visita completa di tutti i luoghi della Rocca.
Le tre giornate di RoccaEventi ’07 sono dedicate quest’anno alla donna (11 marzo, Cheddonne… La vera donna in festa), alla sacralità (1° aprile, Amici miei? Scherzi, beffe e pesci d’aprile) e alla libertà (25 aprile, Stasera b’sogna dej! Libertà compie il canto).
L’11 marzo è un omaggio alla Donna alternativo ai consueti divertimenti proposti in questa ricorrenza. Una vera festa rivolta e consacrata alla figura femminile, alla sua complessità, al suo mistero, ai suoi eterni desideri e ai suoi bisogni quotidiani, non dimenticando che questo è l’anno europeo delle Pari Opportunità.
Gli eventi spettacolari verranno preceduti, nel magico teatrino della Rocca, dalle “Favole a merenda”, una serie di suggestive drammatizzazioni di favole della tradizione popolare rivolte ai bambini dai quattro ai dieci anni. Alle 18.00 avranno inizio le performance degli artisti: il danzatore iraniano Alex Khatir; l’attrice-regista Orietta Gasparotto con lo spettacolo Il teatro spiegato ai poveri, un fiore nel buio, omaggio a Ennio Flaiano, il poeta Flaviano Pisanelli e il musicista Mauro Montalbetti con le potenti sonorità del melologo Pietra, materia, il pianista Mario Mariani con i suoi assolo colmi di provocazioni e di ironia, “Le Fate ribelli”, gruppo femminile di pop-rock italiano, Silvia Duchi e il suo quartetto di musica classica, Lucia Ferrati con un recital dedicato alla donna e il laboratorio poetico “Poetesse in erba”, diretto da Donatella Marchi.
Spirito e corpo avranno uno spazio di comune attenzione con la presenza di un’intera équipe di parrucchieri, visagiste, esperte di manicure, consulenti di immagine, truccatori e psicologi che formeranno una sorta di percorso virtuoso dedicato al corpo e all’anima della donna; questi esperti rimarranno a disposizione di tutte le spettatrici per offrire loro consigli, suggerimenti e proposte sia da un punto di vista estetico sia psicologico.
Nel meraviglioso cortile della Rocca verranno proiettati due preziosi cortometraggi, recentemente restaurati dalla Cineteca di Bologna: l’italiano Beatrice d’Este del 1912 e il francese La Fée aux fleurs del 1905, dedicati a potenti figure femminili. Altre proiezioni verranno proposte anche in altri spazi della Rocca nel corso dell’intera serata, tra cui La ragazza con la cappelliera, un film russo del 1927. Nei suggestivi sotterranei si potranno degustare ottimi piatti e specialità del Montefeltro.
Anche quest’anno, l’organizzazione del festival RoccaEventi è affidata a un gruppo di operatrici culturali e teatrali marchigiane che da tempo lavorano a stretto contatto e collaborano con artisti e tecnici alla preparazione di eventi culturali nella Provincia di Pesaro e Urbino, il loro operato premiato anche, nel 2006, con il riconoscimento “Api e Farfalle” attribuito dalla Provincia di Pesaro Urbino. Presupposto del lavorodi questo staff – composta da Claudia Ceccarini, direzione artistica, Elisa Falconi e Romina Veschi, coordinamento, Salvatore Simone, direzione tecnica -, la valorizzazione delle energie e delle potenzialità presenti sul territorio, la volontà di coinvolgimento della popolazione locale alla parte organizzativa e spettacolare di ogni evento per sentirsi parte integrante di uno spazio culturale e stimolare uno scambio di saperi antichi, di talenti artistici, di abilità artigianali e di conoscenze tecnologiche.
RoccaEventi’07 si avvale del sostegno di Cineteca Bologna, Camera di Commercio Pesaro Urbino, Confcommercio Pesaro e Urbino, Banca Toscana, Fondazione Cassa di Risparmio di Pesaro, Megas Azienda Multiservizi, Beba, Conad, Get Right, le Mirage, Zerokilowatt.
Gli appuntamenti del 1° e 25 aprile seguiranno lo stesso schema con tema ed ospiti diversi. Tra i numerosi artisti attesi, Raphael Gualazzi, giovane crooner marchigiano che sta riscuotendo enorme successo in Italia e all’estero, reduce da una tournée a New York, i giovani comici del cabaret di Zelig Off, il musicista di tamburi giapponesi Taiko Motoyuki, i registi Ciprì e Maresco, La Macina, gruppo di musica popolare marchigiana, il regista Giuseppe Bertolucci che presenta il suo ultimo film documentario su Pier Paolo Pasolini.

Biglietti.
15.00 – 16.30: A nucleo familiare 5 euro.
18.30 – 24.00: Intero 7 euro | Ridotto studenti e gruppi 5 euro | Sotto i 16 anni, ingresso libero.

Andreina Bruno
ufficio stampa
RoccaEventi ’07
333 2930951
andre.bruno@libero.it

Comments

comments