Siete quì: Teatro Pesaro e Urbino > Teatro Battelli – Macerata Feltria

Teatro Battelli – Macerata Feltria

INAUGURAZIONE
Venerdì 27 febbraio ingresso libero al concerto dell’Orchestra Sinfonica Rossini

Macerata Feltria, ecco il calendario del Teatro BattelliOpere comiche, brillanti e tragiche con interpreti del calibro di Monica Guerritore e Tullio Solenghi. Il programma prevede anche un appuntamento con la rassegna “Piccoli per teatri

Si spalancano le porte del Teatro Battelli di Macerata Feltria. Chiuso per lavori di ristrutturazione nell’ottobre del 2007, riapre con cinque appuntamenti di prestigio rivolti ad un pubblico estremamente vario per gusti ed età, promossi dal Comune, dalla Rete Teatro Stabile delle Marche diretta da Lucia Ferrati, dalla Provincia di Pesaro e Urbino, dalla Regione Marche e dalla comunità montana del Montefeltro. “Con il ritorno del Battelli – spiega Alessia Morani, assessore alla cultura del Comune – restituiamo al Montefeltro il suo più illustre contenitore culturale con una stagione piccola ma di qualità, con illustri autori ed interpreti”.

I primi a salire sul palcoscenico del “ritrovato” Teatro, che ospita 350 spettatori, i solisti dell’Orchestra Sinfonica G. Rossini che venerdì 27 febbraio proporranno una “Opera Petit” con il soprano Silvia Tortolani. Ampia la scelta musicale del direttore d’orchestra Roberto Molinelli, che spazia dall’opera classica alla celebre colonna sonora di Ennio Morricone tratta dal film “C’era una volta il west”, non trascurando il musical con brani di “Cats”, “Il mago di Oz” e “Jesus Christ Superstar” (ingresso libero).

Venerdì 6 marzo è il turno di piccoli poemi in prosa raccolti in “SILLABARI” di Goffredo Parise, con Paolo Poli (attore e regista), Luca Altavilla, Alfonso De Filippis, Alberto Gamberoni e Giovanni Siniscalco.

Domenica 22 marzo Tullio Solenghi, irresistibile interprete della comicità italiana, sarà il protagonista de “L’ultima Radio” di Sabina Negri, con la regia Marcello Cotugno.
Un’occasione, per l’interprete principale, per tornare al vecchio amore e ripercorrere, usando il protagonista della storia, le tappe principali della sua carriera sdrammatizzando, con quel pizzico di ironia tipica di Solenghi, una gavetta fatta di sacrifici e speranze a volte disattese.

Domenica 19 aprile, un’altra attrice di fama nazionale calcherà il palcoscenico del Battelli: Monica Guerritore, in un inteso quanto impegnativo monologo, darà vita a “Dall’inferno all’infinito. Da Dante, Pasolini, Valduga, Morante, Pavese, Leopardi, Apollinaire”.

Tutti gli spettacoli avranno inizio alle 21.15

Il Teatro Battelli sarà anche il contenitore della rassegna “Piccoli per teatri” affidata ad Elisabetta Marsigli, rivolta ai bambini di età compresa tra gli 8 e i 14 anni, promossa sempre dal Comune, dal Teatro Stabile delle Marche, dalla Provincia di Pesaro e Urbino e dalla Regione. L’iniziativa, che rientra nel progetto Tram (Teatro ragazzi Marche) di cui fanno parte quattro compagnie professioniste marchigiane, farà capolino a Macerata Feltria domenica 5 aprile alle 17.30, con “Cherubino o una folle giornata”, liberamente tratto da “Le nozze di Figaro” di Mozart, spettacolo prodotto dal Teatro Stabile delle Marche per la regia di Fabrizio Bartolucci. “Un progetto – conclude l’assessore – che rilancia il teatro come punto di riferimento della città e delle generazioni future in un momento in cui, con la crisi in corso, la crescita culturale è in serio pericolo”.

Info e Prenotazioni

I biglietti saranno reperibili all’InformaGiovani (Via Antimi 10 – tel 0722/728234) sabato 14, 21 e 28 febbraio, lunedì 2 e martedì 3 marzo (dalle 17 alle 19,30). Dal 4 marzo sarà possibile acquistare i biglietti al teatro Battelli già due giorni prima di ogni spettacolo (dalle 17 alle 19,30; tel. 0722/728204). Per informazioni dettagliate sul programma contattare ilTeatro Stabile delle Marche, uffici di Fano, al numero 0721/830145 (dal lunedì al venerdì, dalle 17 alle 19,30; uffici.fano@stabilemarche.it)

Prestigioso cartellone quello del Teatro Battelli di Macerata Feltria, promosso dal Comune di Macerata Feltria, dal Teatro Stabile delle Marche, dalla Provincia di Pesaro e Urbino, dalla Comunità Montana del Montefeltro e dalla Regione Marche. Il direttore della rete del Teatro Stabile, Massimo Puliani che ha curato la programmazione del teatro insieme al consulente artistico Sandro Pascucci, vuol evidenziare che il Teatro Battelli di 350 posti è un punto di aggregazione culturale per diverse comunità.

Comments

comments