Siete quì: Eventi, Sport Aosta > Coppa del Mondo di Sci Alpinismo, partenza da Pila (Valle D’Aosta)

Coppa del Mondo di Sci Alpinismo, partenza da Pila (Valle D’Aosta)

PRENDE IL VIA DA PILA
LA COPPA DEL MONDO DI SCI ALPINISMO

pila_skyCon la PILASKYRACE dal 18 al 20 dicembre si aprirà ufficialmente la stagione internazionale dello scialpinismo e agli appassionati della disciplina è dedicata la PILASKYRACE SOFT, salita non competitiva La Coppa del Mondo di Sci Alpinismo prenderà il via da Pila il 18-20 dicembre con la PILASKYRACE la gara che alla sua terza edizione entra a far parte di uno dei circuiti internazionali più ambiti.

Quattro salite, un tratto a piedi in cresta e la discesa verso il traguardo di fondovalle sono i punti salienti dei 1.589 metri dell’avvincente terreno di gara della PILASKYRACE, considerata per complessità e impegno tecnico una fra le più dure competizioni scialpinistiche.

Ma non saranno solo le gare ad animare la tre giorni valdostana: stand espositivi saranno infatti approntati nel centro di Pila e da giovedì 17 piazza Chanoux ad Aosta diventerà il cuore mondano della manifestazione. Si vivrà l’atmosfera della Coppa del Mondo con la cerimonia d’apertura (inizio ore 17) a cui seguirà una festa in piazza e la presentazione dell’evento. Un maxi schermo, installato nella piazza, permetterà al pubblico cittadino di vivere in diretta tutte le gare e durante i giorni della manifestazione saranno anche proiettati suggestivi filmati sullo sci alpinismo.

A creare un’atmosfera festosa contribuiranno i 12 chalet degli sponsor posizionati ai bordi della piazza mentre gli accrediti degli atleti, dei giornalisti, la distribuzione dei pass e dei pacchi gara avverranno presso l’Hostellerie du Cheval Blanc.

Dalle 14 di venerdì 18 si entrerà nel pieno della competizione quando, su percorso ridotto in salita e discesa con dislivello di 89 m in località Gorraz, verranno definite le batterie di qualificazione per stabilire l’ordine di partenza (PILASKYRACE Sprint).

Il giorno dopo, sabato 19 alle ore 18, nei pressi della Scuola di Sci sarà quindi dato il via alla PILASKYRACE (1589 m, 4 salite e un tratto in cresta da percorrere a piedi), I più forti scialpinisti, professionisti e appassionati, provenienti da tutto il mondo saliranno alla luce delle torce collocate lungo l’intero percorso da oltre cento volontari. Si sfideranno per conquistare il primo podio della stagione, cercando anche di infrangere il record del tracciato stabilito dalla coppia italiana Alain Seletto e Matteo Eydallin, con il tempo di 1 ora 39 minuti e 21 secondi durante la seconda edizione svoltasi il 10 gennaio 2009.

Sempre sabato 19, insieme alla partenza delle categorie senior e master, si darà il fischio di via per cadetti e junior impegnati nella gara FISI. I giovani atleti si sfideranno su un dislivello positivo di 1052 m con due salite e un tratto in cresta a piedi. Alle 18,15 prenderà il via la non competitiva PILASKYRACE Soft, aperta a tutti gli appassionati che gareggeranno sullo stesso percorso ma con dislivello ridotto a di 870 m (una sola salita) e tratto in cresta.

L’adrenalinica notte dello scialpinismo di Pila, con ben 3 gare in notturna in poche ore, si chiuderà con un grande banchetto presso il villaggio Valtur. Per l’occasione la Telecabina da Aosta rimarrà aperta venerdì 18 fino alle 21 e sabato 19 fino alle 23.30. Domenica 20 dicembre alle 11, in località Plan de L’Eyvie, sarà la volta della PILASKYRACE Pursuit: con partenza scaglionata dei partecipanti alla PILASKYRACE.

Il pettorale n. 1 spetterà al vincitore della sera precedente, seguito poi con la formula ad inseguimento da tutti gli atleti classificati entro i 30 minuti di distacco, quindi il gruppone di tutti gli altri; stesso criterio di partenza, ma con limite di ritardo fissato a 15 minuti, anche per la competizione riservata ai cadetti e agli junior. Alle ore 15 in piazza Chanoux ad Aosta premiazione ufficiale e cerimonia di chiusura della manifestazione.

Tutto il programma ufficiale è scaricabile dal sito www.pila.it, mentre il regolamento della gara e i moduli d’iscrizione dal sito www.pilaskyrace.com

La complessa organizzazione è affidata allo Sci Club Drink e al suo presidente Simone Manassero, il coordinamento a Christian Fiou, Alessandro Crudo e Stefano Mottini. La gara è resa possibile grazie all’infaticabile lavoro dello staff della Pila spa e di oltre 100 volontari che si prodigheranno nel garantire la sicurezza su tutto il percorso con ancora maggior impegno delle amatoriali edizioni precedenti.

Dislivello: 1589 m; Sviluppo: 14 km ca, quasi tutto su pista, più tratto su cresta a 2.700 m; Tempo di percorrenza stimato: ca. 1,40 ore; Partenza gara: ore 18.00 presso la Scuola di sci di Pila; Gare del settore: Trofeo Mezzalana, Patrouille des Glaciers, Tour del Rutor, Giro del Monviso, Rally dell’Adamello, SellaRonda Skimarathon.

Info: Società Impianti a fune di Pila: tel. 0165 521148, e-mail info@pila.it, www.pila.it

PilaSkyrace, www.pilaskyrace.com

Fotogallery, scorsa edizione visionabile sul sito www.dbrusasco.com , su richiesta inviamo le foto in alta definizione.

Segnalato da Donata Brusasco
Ufficio Stampa

Comments

comments