Siete quì: Cultura Roma, Eventi > Cabaret delle Scienze a Technotown, incontri per bambini e ragazzi a Villa Torlonia

Cabaret delle Scienze a Technotown, incontri per bambini e ragazzi a Villa Torlonia

dal 20 febb al 23 aprile a Technotown – Villa Torlonia, Roma

Tornano nella splendida cornice di Villa Torlonia i week-end di Technotown, spazio a cura dell’Assessorato alle Politiche Educative Scolastiche, della Famiglia e della Gioventù del Comune di Roma, realizzato da Zètema Progetto Cultura con l’ideazione e la supervisione di Paco Lanciano.

Sabato 20 e domenica 21 febbraio alle ore 16.30 Technotown ospiterà la “STAFFETTA ROBOTICA”, un’istallazione a cura di Manuela Carastro e Mauro Pace, che permetterà ai bambini di spostare dei robot correndo come in una vera staffetta. In concomitanza all’evento sarà annunciato il vincitore del concorso “Disegna il tuo robot” che si è svolto nei mesi scorsi.

Sabato 27 e domenica 28 febbraio alle ore 16.30 si terrà il laboratorio di “ELETTRONICA” in cui i ragazzi potranno scoprire come costruire una batteria con gli oggetti più comuni e come produrre elettricità senza nessuna pila o alimentatore. Con un semplice limone potranno ottenere una piccola quantità di energia elettrica sufficiente ad accendere una lampadina.

Venerdì 5, sabato 6 e domenica 7 marzo saranno tre giornate dedicate alla fantasia, alla scienza e al teatro dal nome “SALVIAMO IL MONDO!”.

Durante il primo incontro, venerdì 5 marzo ore 17, verrà presentato il libro “Salviamo il mondo” con l’autore Giulio Levi a cui seguirà una lettura animata di alcuni brani.
Sabato 6 marzo appuntamento alle 16.30 con il laboratorio ecologico di Technotown in collaborazione con Giunti editore-Editoriale Scienza: RRRR! Laboratorio di educazione ambientale e riciclo.

Infine domenica 7 marzo alle ore 16.30 Daniele Verri dell’Associazione culturale “Momenti di cultura” e Gabriele Catanzaro, astronomo del Planetario di Roma porteranno in scena l’ecologia, con lo spettacolo interattivo “Come ti cambio il clima. Rotta verso un futuro possibile”. Una nuova avventura del dott. Nando e del suo giovane assistente Cornelio alla scoperta di un pianeta che cambia, per sperimentare come un semplice gesto quotidiano possa aiutare a cambiare le cose.

Nei due week-end del 13-14 marzo e del 20-21 marzo alle ore 11.00 ed alle 16.30 sarà possibile visitare “LE CITTÁ E IL CIELO: ROMA E IL TEMPO DI GALILEO” (su prenotazione allo 060608), una mostra-laboratorio organizzata dal Gruppo di ricerca sulla pedagogia del cielo del MCE (Movimento di Cooperazione Educativa) in collaborazione con il Museo di Chimica – “Sapienza” Università di Roma. La didattica sarà a cura di Mariangela Berardo, Elisa De Sanctis, Luisa Gioia, Maria Iacona, Manuela Montebello, Jody Morellato, coordinati da Nicoletta Lanciano, Teodora Tomassetti e Marina Tutino. Nella mostra-laboratorio saranno presentati alcune zone di interesse astronomico della città di Roma e i luoghi d’Italia e del mondo legati alla vita di Galileo.

Sabato 27 e domenica 28 marzo alle ore 16.30 sarà la volta del “CABARET DI CHIMICA” a cura di L.U.D.I.S (Laboratorio Unico Didattica Intrattenimento Scientifico). I giovani spettatori saranno condotti attraverso un viaggio spettacolare tra le più comuni reazioni chimiche, quelle stesse reazioni spesso identificate da nomi difficili da ricordare e terrore di generazioni di studenti. I ragazzi si destreggeranno tra miscele che cambiano colore, bottiglie magiche, fumi stupefacenti e tanti altri piccoli esperimenti che metteranno in luce, in modo divertente, l’applicazione della chimica nella vita di tutti i giorni.

Domenica 4 (Pasqua) e lunedì 5 (Pasquetta) Aprile, alle ore 16.30, tornerà il Professor Salvatore “Rino” Milone, scienziato-intrattenitore e fisico-sceneggiatore, più volte ospite a Technotown, con un uovo di Pasqua davvero sorprendente: “IL DILETTEVOLE UOVO FISICO-MATEMATICO”.

Il professore intratterrà ragazzi e adulti con una performance alla scoperta della fisica vista e manipolata “ab ovo” parlando dell’uovo usato come strumento di laboratorio o come gioco di diverse culture, antiche e moderne.

Ma la vera sorpresa sarà l’uovo come modello di “estetica matematica”, ossia l’armonia tra la bellezza di certi tipi di gusci e l’eleganza di certe curve matematiche che rassomigliano a questi tipi di uova (e che sono generate da equazioni altrettanto eleganti). Esperimenti di fisica, tracciatori di curve, matematica sperimentale, “galline matematiche”? Niente paura! Tutto apparirà magicamente semplice e divertente, anche disegnare da sé l’uovo di Cartesio… un particolare souvenir per tutti gli spettatori.

Sabato 10 e domenica 11 aprile dalle ore 16.30 avrà inizio il “CABARET DI ROBOTICA” in occasione del quale verrà presentata la mostra – laboratorio “Design e Robot. Prototipi Interattivi”. In esposizione i prototipi dei 5 prodotti sviluppati e realizzati dagli studenti del corso di Laurea in Disegno industriale del prodotto dell’Università IUAV di Venezia che hanno preso parte al Laboratorio InteractiveDevices, coordinato dal prof. Arturo Vittori. Oltre ai prototipi e alle tavole dei progetti degli studenti, i giovani visitatori saranno coinvolti in un concorso per la progettazione di un robot.

Infine sabato 17 e domenica 18 aprile Technotown apre le porte ai giovani artisti per la rassegna ANALOGHIA. La mostra nasce dall’idea di coniugare arte e scienza con lo scopo di dimostrare che entrambe hanno un comune denominatore. Analoghia, simmetria in greco, racchiude in sé un duplice significato: uno artistico, da cui il senso di perfezione, armonia, equilibrio e uno scientifico-matematico, inteso come proporzione geometrica. La mostra – laboratorio sarà un’occasione di incontro e scambio tra gli artisti ed i giovani visitatori di Technotown e sarà visitabile tutti i giorni dal 16 al 23 aprile dalle ore 9.00 alle 19.00. Il 16, 17 e 23 aprile apertura straordinaria serale fino alle 22.30.

Segnalato da Giusi Alessio
Ufficio Stampa Zètema Progetto Cultura

Comments

comments