Siete quì: Eventi, Festival Imperia, Musica Imperia > Sanremo 2010, 60° festival della canzone italiana

Sanremo 2010, 60° festival della canzone italiana

RAI-RADIOTELEVISIONE ITALIANA
presenta
60° FESTIVAL DELLA CANZONE ITALIANA

16 – 17 – 18 – 19 – 20 FEBBRAIO 2010

IN DIRETTA SU RAIUNO DAL TEATRO ARISTON DI SANREMO

Il Festival di Sanremo, la grande manifestazione prodotta da RaiUno, compie 60 anni ma non li dimostra. Una festa per tutti gli italiani, un open party caratterizzato da modernità ed innovazione, la cui padrona di casa sarà Antonella Clerici. Il Festival della Canzone italiana 2010 vedrà la direzione artistica di Gianmarco Mazzi.

Le cinque serate, in programma il 16, 17, 18, 19 e 20 febbraio 2010 in diretta su RaiUno in Eurovisione, vedranno 16 artisti in gara nella sezione ARTISTI e 10 artisti nella sezione SANREMO NUOVA GENERAZIONE.

Tra le novità di quest’anno la sezione SANREMO NUOVA GENERAZIONE che, con il 40% in più di proposte pervenute rispetto allo scorso anno ed eliminato l’obbligo di presentarsi sotto un’etichetta discografica, ha riscosso grande successo.

Caduto anche il tabù della canzone inedita: i 988 brani ricevuti sono stati infatti tutti caricati sul sito www.sanremo.rai.it, dove il pubblico della rete ha potuto ascoltarli ma non votarli.
Inoltre, per la prima volta, i 10 artisti scelti per la sezione Nuova Generazione hanno la possibilità di divulgare e promuovere il proprio brano. Non potranno effettuare, relativamente alla canzone in competizione e fino alla prima serata del Festival, alcuna esibizione musicale in programmi televisivi.
Dando ai giovani un’ulteriore e inedita possibilità di farsi conoscere e apprezzare dal grande pubblico, la Rai ha confermato in questo modo il suo naturale ruolo di riferimento per i nuovi talenti.

Altra novità la serata “QUANDO LA MUSICA DIVENTA LEGGENDA”: nella puntata di giovedì, 8 indimenticabili canzoni della storia del festival saranno scelte, arrangiate e reinterpretate da grandi artisti della musica italiana e internazionale.

Viene eliminato il requisito della cittadinanza italiana, oltre che per gli interpreti, anche per i compositori e gli autori delle canzoni. Anche la lingua dialettale italiana, quale espressione di cultura popolare, potrà essere utilizzata nelle canzoni.

Per le prime due serate la giuria demoscopica sarà nuovamente presente al Teatro Ariston e potrà esprimere la propria preferenza apprezzando le esibizioni live. Aumenta l’importanza del voto espresso dai musicisti della “Sanremo Festival Orchestra” che avrà un peso percentuale del 50% (il restante 50% sarà affidato al televoto) durante le tre serate centrali e la prima fase della serata finale.

Per la sezione ARTISTI viene confermato il meccanismo a eliminazione con il “ripescaggio” nella terza serata.

Confermato l’appuntamento del venerdì (19 febbraio) con artisti accompagnati da ospiti per le versioni “rivisitate” dei brani.

La terza serata, dedicata al riascolto delle 6 canzoni degli ARTISTI non ammesse nelle serate precedenti, si ripresenta con un’importante novità: i loro brani potranno essere eseguiti già nella “versione liberamente rivisitata” con artisti ospiti.

Gli sponsor del 60° Festival della Canzone Italiana di Sanremo saranno Wind, Kraft, Ferrero e Beghelli.

www.sanremo.rai.it

Segnalato dall’Ufficio Stampa Rai
http://www.ufficiostampa.rai.it/

Comments

comments