Siete quì: Eventi, featured, Festival Faenza, Senza categoria > A Faenza arriva il Mei: primo festival della cultura indipendente

A Faenza arriva il Mei: primo festival della cultura indipendente

Faenza

25,26,27, 28 Ottobre

Il Mei, Meeting degli Indipendenti, si terrà dal 26 al 28 novembre 2010 a Faenza presso la Fiera, il Palazzo delle Esposizioni, il Teatro Masini, la Piazza del Popolo, l’Auditorium di Sant’Umiltà e in altri 30 spazi cittadini. Si tratta del primo festival in Italia della produzione musicale, video-cinematografica, letteraria e culturale indipendente e del primo salone della nuova musica italiana.
Anche quest’anno appuntamenti con i premi ormai classici e di grande spessore come il PIMI (Premio italiano musica indipendente) e PIVI (premio italiano videoclip indipendente) a confermare quanto il MEI sia punto di riferimento per la scena indie italiana ma non solo, quest’anno premio a un personaggio mainstream come Renzo Arbore, un doppio cd dedicato ai giovani cantautori in collaborazione con il Club Tenco, l’anteprima MEI dedicata a Fred Buscaglione, un concorso dedicato a una realtà sempre più vasta (le web tv) con Mara Maionchi, un riconoscimento speciale a Serena Dandini per il suo programma PARLA CON ME, riconoscimento speciale a Basilicata Coast To Coast, un reading speciale con Pierpaolo Capovilla e molto altro ancora
In più quest’anno, in collaborazione con il comune di Faenza verranno messe a disposizione delle biciclette per girare agevolmente e a impatto zero per la città per poter seguire i numerosi eventi paralleli al MEI sparsi per la cittadina romagnola
La manifestazione si apre giovedì 25  al Teatro Sarti di Faenza con una serata dedicata a Fred Buscaglione per i 50 anni dalla sua scomparsa.
Si continua il venerdì 26, giorno in cui verranno consegnati i premi ai vincitori del PIMI – Premio Italiano Musica Indipendente, premio storico dei MEI presso il Teatro Masini di Faenza. Da segnalare il disco dell’anno (A sangue freddo de Il Teatro degli Orrori), il gruppo dell’anno (..A Toys Orchestra), tour dell’anno (The Zen Circus), miglior solista (Samuel Katarro), miglior autoproduzione (Amerigo Verardi e Marco Ancona), produttore artistico dell’anno (Giulio Ragno Favero degli One Dimensiona Man), miglior etichetta (La Tempesta dischi).
Venerdì 26 novembre si inizia con l’apertura e inaugurazione dell’area Terra di Musiche che si svolgerà in uno spazio prestigioso, quello del Palazzo delle Esposizioni, nel cuore della città di Faenza, interamente consacrato alla musica di tradizione ed alle sue evoluzioni.
Sempre attento alla musica popolare, il MEI ha istituito anche il PIMPI – Premio Italiano Musica Popolare Indipendente, a seguito della positiva esperienza di Terra di Musiche, la sezione dedicata alla musica folk, world ed etnica.
Sabato 27 novembre alle 9 si terrà l’Inaugurazione del MEI 2010 e apertura della Fiera di Faenza, con la partecipazione dell’Assessore Regione Emilia Romagna Massimo Mezzetti in un incontro sui temi della cultura e della musica in regione, con ospiti e operatori nazionali e locali. A seguire Mara Maionchi sarà ospite d’onore di un incontro su web e musica, in cui saranno premiate le migliori web tv italiane con Tivogliocosì – Premio Italiano per le web tv, il primo premio italiano dedicato al nuovo mondo delle web tv realizzato da TiVoglioDigitale con la collaborazione del MEI. La serata vedrà la presenza di tanti altri ospiti e iniziative come Sara Loreni vincitrice di Libera La Musica La Musica Libera, 20 anni di Doc Servizi con Farabrutto e Marco Ongaro. L’evento speciale della serata sarà Pirèta e é Lòpp con Ivano Marescotti, la favola romagnola di Pierino e il Lupo di Sergej Sergeevic Prokofiev. La serata è organizzata dall’Emilia Romagna Festival, che per l’occasione riceverà un riconoscimento speciale dal Mei e ConfCooperative per i 10 anni del festival.
Domenica 28 novembre si terranno le premiazioni del PIVI – Premio Italiano Videoclip Indipendente 2010, il più importante premio italiano del settore con oltre 400 clip partecipanti ogni anno e altri premi speciali, presso la Sala Convegni della Fiera di Faenza dove si svolgerà anche il Premio Miglior Booktrailer, un riconoscimento speciale al video Alfonsina e la bici dei Têtes de Bois con Margherita Hack e le premiazioni di NoteInVideo, la rassegna del MEI sul cinema indipendente musicali, a Basilicata Coast to Coast e tanti altri. A seguire ci sarà la Targa Mei Giovani, il premio del MEI per le giovani “leve” indipendenti e tantissimi altri riconoscimenti, come quello a Serena Dandini per Parla con Me o il premio a “Viaggi e Intemperie” di Filippo e Tommy Graziani per il loro omaggio al padre Ivan Graziani, e tanti altri.
Parallelamente nei tre giorni del MEI: Convegni, etichette, strumenti musicali, vinili, radio e tv, fumetti con la mostra di Frigidaire, Casa di Booklet, Indipendulo a cura di Emidio Clementi e Calibro 35 con Heike has the giggles, Alessandro Fiori e tanti altri, il Festival Reggae con Sir Oliver Skardy. Punkadeka Festival, RedBull TourBus, Hip Hop Mei a cura del Piotta, Maninalto Ska Festival, Mei Tech, Mei d’Autore con Massimo Volume, Il Parto delle Nuvole pesanti e tante altre iniziative. L’evento conclusivo di questo MEI 2010 sarà all’Auditorium di Sant’Umiltà con uno speciale reading di Pierpaolo Capovilla, leader del Teatro degli Orrori e Giulio Ragno Favero degli One dimensional man, una reading in due atti su Majakovskij.

Sito ufficiale del Mei

Comments

comments