Siete quì: Cultura Roma, Eventi, featured > Più libri più liberi: nona fiera della piccola e media editoria

Più libri più liberi: nona fiera della piccola e media editoria

Roma 4-8 dicembre 2010

Si sta svolgendo in questi giorni a Roma Più libri più liberi, la Fiera nazionale della piccola e media editoria, con oltre 16.000 titoli in esposizione, presentati da 430 case editrici indipendenti.
I piccoli e medi editori hanno reagito alla crisi aumentando le opportunità per esordienti e scrittori affermati, dando voce a temi spesso trascurati, aggiungendo sempre nuove prospettive, nuovi spunti, nuovi stimoli. Un universo di storie, di scritture, di linguaggi, in cui ognuno può riconoscersi e ritrovarsi in tutta la sua unicità. Alla straordinaria offerta editoriale di Più libri più liberi, in programma al Palazzo dei Congressi di Roma dal 4 all’8 dicembre, si aggiungono i tantissimi appuntamenti che scandiscono ogni momento della Fiera per la possibilità di incontrare oltre 700 tra scrittori e protagonisti della cultura italiana e internazionale in più di 300 eventi. L’edizione 2010 si presenta quindi tutta caratterizzata dal segno più: più incontri, più ospiti, più marchi editoriali, più approfondimenti, più stand espositivi e soprattutto più giorni, ben cinque, per l’unica fiera nazionale in Europa dedicata esclusivamente alla piccola e media editoria.

GLI OSPITI –
André Schiffrin, il “guru” dell’editoria indipendente,  una delle voci più importanti sul tema della libertà e della pluralità d’informazione, l’editore che ha ispirato un modo diverso di fare cultura sarà l’ospite d’eccezione che inaugurerà la Fiera con un’inedita intervista condotta da Marino Sinibaldi (4 dicembre, ore 11.00).

L’astrofisica Margherita Hack nell’incontro Leggere le stelle… con gli eBook (5 dicembre, ore 15), presenterà i vantaggi delle nuove tecnologie come veicolo di divulgazione scientifica.
James Hansen, tra i primi teorici del riscaldamento globale e attivista verde di fama mondiale, nell’incontro Tempeste: il clima che lasciamo in eredità ai nostri nipoti (4 dicembre, ore 19.30).

Howard Jacobson (5 dicembre, ore 16), il romanziere e saggista britannico vincitore del Man Booker Prize 2010, conosciuto e amato in tutto il mondo per i suoi personaggi disegnati con dissacrante ironia.

Boris Pahor, vincitore del “Libro dell’anno nel 2008” degli ascoltatori di Fahreneit Radio3che porterà la commovente e sorprendente testimonianza di una vita che ha attraversato i momenti cruciali del Novecento (6 dicembre, ore 16), e il vincitore del Premio Strega 2006, Sandro Veronesi, in un incontro che saprà dare ai lettori nuove appassionanti chiavi di lettura del suo ultimo romanzo (4 dicembre ore 17).

Per ricordare Elvira Sellerio, leggendaria figura dell’editoria italiana scomparsa la scorsa estate, si ritroveranno tanti autori che hanno lavorato con lei, tra cui Andrea Camilleri Adriano Sofri (4 dicembre, ore 18).

La tedesca Anne Wiazemsky, figura di spicco della narrativa europea, prima di approdare con successo alla scrittura è stata la protagonista di alcune tra le più struggenti pellicole di Jean-Luc Godard oltre che di Pasolini. In Fiera presenterà il suo ultimo libro La ragazza di Berlino (8 dicembre, ore 17) e per l’occasione sarà accompagnata da Muriel Barbery, autrice del best seller L’eleganza del riccio.

Un libro può segnare un percorso di vita e produrre inattese alchimie come quella fra Lucio Dalla e il filosofoVito Mancuso grazie al saggio La vita autentica, in Fiera nella versione audiolibro (4 dicembre, ore 15). Uno spettacolo ha certamente cambiato la vita di Giulio Cavalli, il coraggioso attore nel mirino della mafia per averne denunciato gli sporchi affari nel monologo A cento passi dal Duomo di Milano, ora divenuto un libro (5 dicembre, ore 15).

Luoghi come simboli di cultura, di storia, di introspezione: dall’originale Guida alla Parigi ribelle, excursus nelle vicende e nei personaggi che hanno animato la capitale francese, presentato in Fiera da Serena Dandini eMiriam Mafai (6 dicembre, ore 12), al Sentiero degli Dei che unisce Firenze e Bologna, percorso e raccontato daWu Ming 2 (5 dicembre, ore 16).

David RiondinoStefano Benni interpreteranno a due voci l’esilarante racconto Pronto Soccorso e Beauty Casein una lettura-spettacolo tra musica e comicità (4 dicembre, ore 11). Ancora comicità nell’appuntamento conFaso, bassista di Elio e le Storie Tese, che presenterà la raccolta di poesie e aforismi decisamente sui generis Il visone ha una faccia enorme (4 dicembre, ore 20) e ancora musica con l’Orchestra di Piazza Vittorio, impegnata in uno show case sul Flauto Magico di Mozart (7 dicembre, ore 18.30).

Questo e molto altro ancora a Più libri più liberi, 9°Fiera Nazionale della piccola e media editoria

Leggi il programma completo

Comments

comments