Siete quì: Eventi, Festival Bologna, Mostre Bologna > XI edizione di “Segue”

XI edizione di “Segue”

dall’ 8 al 15 Aprile 2011

Bologna

Xing presenta l’undicesima edizione di F.I.S.Co., Festival Internazionale sullo Spettacolo Contemporaneo dal titolo “Segue“. Il festival ospita non soltanto spettacoli ma esperienze polimorfe e cangianti dalla natura transdisciplinare, spazi non stabilizzati in cui confluiscono danza, performance, visioni e osservazione critica.

F.I.S.Co. è un progetto annuale avviato nel 2001 a Bologna da Xing per dare continuità e sviluppo al percorso aperto in Italia sulle nuove forme di spettacolo e sull’innovazione dei linguaggi scenici attuata da una nuova generazione di artisti. Ospita le realtà più rappresentative di quella zona di convergenza esistente fra le arti contemporanee: danza, arti visive, teatro, performance, dando spazio a esperienze di punta della ricerca internazionale più avanzata. Presenta ogni anno un programma trasversale di performance, spettacoli e installazioni, momenti di visione e incontri, in vari luoghi della città. Cambia titolo ad ogni edizione per sottolineare una sua mobilità alla ricerca delle questioni più urgenti negli scenari internazionali. Ad oggi sono state realizzate dieci edizioni del festival.

Il titolo sottolinea in controtendenza rispetto alla propria storia, un inedito sistema di ritorni a Bologna di alcuni artisti, con approfondimenti sulle loro opere che schiudano anche ad aspetti personali. Non c’è un particolare interesse per l’autobiografia in sè, ma per l’intreccio tra scelte individuali, professionali e umane, tra creazioni e circostanze, tra ruoli e funzioni, tra saperi consolidati e riformulazioni.

F.I.S.Co. avrà luogo in un teatro all’italiana elegante e datato, il Teatro Duse, capovolgendone l’assetto una volta, per poi rientrare nel verso giusto una seconda; in due spazi laboratorio della città, e DOM, gestiti da compagnie indipendenti solidali; e nell’abitacolo delle macchine di Critical Cab, luogo/tempo di riflessione critica, nel percorso che potrebbe condurre ai luoghi di spettacolo.

Tra le azioni parallele agli spettacoli, F.I.S.Co. lancia il progetto Critical Cab con Cristina Rizzo, Michele Di Stefano, Massimo Conti, Luca Trevisani, Lucio Apolito (9 e 15 aprile). I cinque artisti seguiranno tutto il festival, di offrire un passaggio sulle loro auto agli spettatori che si vorranno prenotare. Lì, nello spazio intercapedine dello spostamento, condivideranno attese, prospettive, conoscenze, affinità e divergenze sul lavoro di altri artisti invitati, ma non solo. Un esercizio di critica naturalizzata, ostruita o esaltata nella corsa dal centro di Bologna alla periferia del quartiere del Pilastro, sino alla cupola di DOM.
Anche quest’anno il festival sarà accompagnato dagli appostamenti e osservazioni on line di Brainstorming – Camera di Decompressione per Spettatori a cura di Elisa Fontana.

F.I.S.Co.11 apre giovedi 8 aprile al Sì col ritorno di Zachary Oberzan componente del gruppo newyorkese Nature Theater of Oklahoma con il solo Your brother. Remember? un sottile montaggio di video amatoriali, film hollywoodiani e performance sul principio del Prima-e-Dopo. Di seguito l’intero programma del Festival.

PROGRAMMA

venerdi 8 aprile h 22 Sì
Zachary Oberzan (USA) – Your brother. Remember?

sabato 9 aprile h 21 + h 21.30 Piazza Malpighi 3 (*prenotazione)
Critical Cab
Cristina Rizzo (I) Michele Di Stefano (I) Massimo Conti (I) Luca Trevisani (I) Lucio Apolito (I)

sabato 9 aprile h 22 DOM la cupola del Pilastro
Antonia Baher (D) – For Faces (unplugged) (prima italiana) (*prenotazione)

domenica 10 aprile Teatro Duse
h 18>24 Riccardo Benassi (I/D) – Appunti per corridoi che si fingono ascensori
h 18 Mårten Spångberg (Sw) – Spangbergianism
h 19.30 Mette Edvardsen (N/B) – Black (prima italiana)
h 20 cibo
h 21.30 Xavier Le Roy (F/D) – Product of Other Circumstances (prima italiana)

martedi 12 aprile h 22 Teatro Duse
Claudia Triozzi (F/I) – Ni vu ni connu (prima italiana)

giovedi 14 aprile h 22 Sì
Mette Edvardsen (N/B) – every now and then (prima italiana)

venerdi 15 aprile h 21 + h 21.30 Piazza Malpighi 3
Critical Cab
Cristina Rizzo (I) Michele Di Stefano (I) Massimo Conti (I) Luca Trevisani (I) Lucio Apolito (I)

venerdi 15 aprile h 22 DOM la cupola del Pilastro
Jonathan Burrows/Matteo Fargion (UK) – Cheap Lecture & The Cow Piece

LUOGHI

DOM la cupola del pilastro – Via Panzini 1
Sì – Via San Vitale 67
Teatro Duse – Via Cartoleria 42
Critical Cab point – Piazza Malpighi 3

 

Blog Online di Brainstorming – Camera di Decompressione per Spettatori

Sito ufficiale del Festival

Comments

comments