Siete quì: Musica Pesaro e Urbino > Cent’Anni in Fuga

Cent’Anni in Fuga

Proseguono gli applauditi concerti d’organo nella Cattedrale di Fano nell’ambito della rassegna organistica “Cent’anni in Fuga” , realizzata per celebrare la ricorrenza del primo centenario dell’organo Mascioni del Duomo di Fano. Dopo i concerti dei Maestri Franzoni e Cannizzaro, è la volta del Maestro Luca Scandali, di Pesaro.

Scandali proporrà una esecuzione esclusiva di brani appartenenti alla produzione organistica di Felix Mendelssohn (1809 – 1847), del quale quest’anno si celebra il bicentenario della nascita. Di Mendelssohn è ai più nota la sua produzione sinfonica o cameristica, ma molto importanti sono anche le opere per organo, in quanto il compositore funge da trait d’union tra Bach e gli autori romantici: nelle sue pagine si fondono insieme le forme e gli stilemi del contrappunto bachiano, con l’intensità delle armonie e la cantabilità propria del romanticismo, in una scrittura musicale ed equilibrio ineccepibili (Mendelssohn è infatti il promotore della riscoperta dell’arte di Bach: nel 1829 diresse a Lipsia la Passione secondo S. Matteo, aprendo la via alla diffusione in Europa delle opere di Bach che avevano subito un oblio dopo la sua morte).

Le celebrazioni del centenario si chiuderanno il 27 settembre con la presentazione del libro “L’organo Mascioni op. 286, della Cattedrale di Fano, a cura di S. Baldelli e con interventi musicali all’organo e con la partecipazione della Cappella Musicale della Cattedrale di Fano (ore 21.15 ingresso libero Duomo di Fano).

Il concerto del M° Scandali si terrà il 20 settembre alle ore 21.15 in Cattedrale a Fano (ingresso libero), con la consueta proiezione su schermo dell’esecuzione dell’organista, altrimenti non fruibile per l’ubicazione della consolle dell’organo in cantoria.

L’invito è perciò rivolto a tutti.
Maggiori informazioni su http://centanniinfuga.altervista.org

Comments

comments