Biden dice ad Al Roker: ‘Ho intenzione di candidarmi’

Il presidente Joe Biden ha detto “Oggi” spettacolo Il co-conduttore Al Roker prevede di candidarsi per un secondo mandato lunedì.

“Ho intenzione di candidarmi, Al, ma non siamo ancora pronti ad annunciarlo”, ha detto.

Biden, 80 anni, ha continuato a dichiarare i suoi piani per candidarsi alla rielezione. In una conversazione privata alla Casa Bianca lo scorso anno, il Rev. Al Sharpton ha detto, il leader dei diritti civili ha detto al suo staff del National Action Network a Washington, ha riferito NBC News.

“Lo farò di nuovo”, ha detto Biden l’anno scorso mentre posava per una foto con Sharpton nella Roosevelt Room, secondo un funzionario del National Action Network che ha descritto la spiegazione dell’host di MSNBC. “Vado.”

I commenti di Biden arrivano mentre i migliori consiglieri della Casa Bianca si preparano a prendere le decisioni finali sul lancio della sua campagna per la rielezione, hanno detto a NBC News diverse fonti che hanno familiarità con le discussioni. Una serie di considerazioni nel processo decisionale non è emersa come una grande sfida democratica; L’ex candidato GOP accusato Donald Trump consuma i riflettori politici; E sta arrivando un grande scontro con i repubblicani del Congresso sulla spesa.

Nonostante gli scarsi indici di approvazione, i mediatori del potere democratico hanno indicato che stanno lavorando per sostenere la candidatura per la rielezione di Biden prima che la annunci ufficialmente.

I commenti di Biden anticipano la sua campagna per la rielezione, che ha rotto con i progressisti su alcune questioni scottanti, tra cui criminalità, politica sull’immigrazione e ambiente. Tuttavia, i democratici di tutto il partito – dai progressisti e moderati alla leadership e ai membri di base – hanno affermato che intendono restare con Biden fino al 2024.

READ  Chiedi ad Amy: l'agente immobiliare non smette di venire a casa mia

Biden è il presidente più anziano nella storia degli Stati Uniti. Se vincerà la rielezione, avrà 86 anni alla fine del suo secondo mandato.

Nonostante non abbia ancora annunciato ufficialmente la sua campagna per la rielezione, la corsa presidenziale del 2024 ha incombente nel discorso sullo stato dell’Unione di Biden a febbraio. Ha propagandato i suoi successi economici e ha presentato in anteprima il suo caso di rielezione ai repubblicani.

Nel suo discorso davanti a un Congresso diviso, Biden ha parlato di nuovo mentre i repubblicani lo hanno cacciato dall’aula e hanno insistito sul fatto che non avrebbe permesso ai repubblicani di “tenere in ostaggio l’economia” oltre il tetto del debito. Biden ha anche criticato la “grande menzogna” dell’ex presidente Donald Trump sulla diffusa frode elettorale.

Tuttavia, il presidente ha anche affermato che le due parti potrebbero trovare un terreno comune dopo che i repubblicani hanno preso il controllo della Camera, anche affrontando le preoccupazioni di sicurezza nazionale sulla Cina, aumentando la produzione americana e regolamentando le potenti società tecnologiche.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *