I repubblicani di estrema destra si preparano alla “guerra” mentre i colloqui sul tetto del debito progrediscono

Il presidente Biden e il presidente Kevin McCarthy hanno parlato al telefono sabato sera mentre la Casa Bianca e i repubblicani del Congresso hanno lavorato duramente per ottenere un accordo per aumentare il tetto del debito della nazione ed evitare una crisi finanziaria.

Rappresentante Patrick D., repubblicano della Carolina del Nord e uno dei principali negoziatori. La chiamata è arrivata dopo che McHenry ha detto ai giornalisti a Capitol Hill sabato scorso che le parti erano “ore o giorni” lontane da un accordo.

Mr. Trump, che non ha parlato direttamente da quando si è incontrato alla Casa Bianca sei giorni fa. Signor Biden Due persone vicine ai colloqui, che hanno insistito sull’anonimato per discutere lo stato dei lavori, hanno affermato che la conversazione tra McCarthy e McCarthy determinerà l’accordo finale. Può essere raggiunto dopo sabato o le trattative dovranno continuare.

“Ci sono questioni grosse e spinose, alcune che il presidente e l’oratore devono affrontare a quel livello”, ha affermato il sig.

“Il mio dovere è trovare il pacchetto più conservatore che il presidente possa firmare, ed è dura”, ha aggiunto.

Sig. Con le crescenti lamentele tra l’estrema destra secondo cui Biden stava dominando i colloqui, i repubblicani stavano lavorando con urgenza per garantire che qualsiasi accordo concordato ricevesse un sostegno sufficiente per passare alla Camera, dove detengono solo una risicata maggioranza.

Dopo i negoziati nella tarda serata di venerdì, che sono proseguiti fino a sabato mattina, Mr. McCarthy è tornato al Campidoglio dal pranzo, portando una scatola di cibo alle dozzine di giornalisti accampati fuori dal suo ufficio in attesa di notizie.

“Non so di oggi”, disse Mr. McCarthy ha detto sabato quando gli è stato chiesto se si potesse raggiungere un accordo. Tuttavia, il sig. McCarthy ha detto di essere “fiducioso” in un accordo e avrebbe informato i suoi membri sul disegno di legge completo prima di informare la stampa.

READ  Nvidia annuncia $ 599 RTX 4070, disponibile il 13 aprile

Per giorni, i massimi funzionari della Casa Bianca e i legislatori repubblicani hanno elaborato un accordo che aumenterebbe il tetto del debito per due anni, imponendo limiti rigorosi alla spesa discrezionale non correlata ai militari o ai veterani.

Dopo aver sollecitato per settimane il Congresso ad alzare il tetto del debito senza restrizioni, Mr. Il signor Biden questo mese. Ha iniziato a negoziare con McCarthy. I democratici hanno accusato i repubblicani di tenere in ostaggio l’economia, mentre i repubblicani hanno espresso preoccupazione per il crescente debito federale della nazione, che ammonta a 31,4 trilioni di dollari.

Sabato il sig. McCarthy è stato abbastanza chiaro sul fatto che qualunque accordo abbia concluso con il presidente Biden, aveva bisogno di sostenere i democratici nell’approvazione della legislazione.

Sabato il gruppo ha presentato un documento in cui afferma che l’accordo è allo studio Aumentare il debito nazionale di $ 4 trilioni E abbandonare tutte le richieste repubblicane tranne alcune.

“È in corso una resa completa. Tenendo le carte a lato ” Affumicato Rappresentante Don Bishop, repubblicano della Carolina del Nord e membro del caucus.

La maggior parte dei parlamentari non direttamente coinvolti nei negoziati si è recata nei propri distretti per la vacanza di una settimana del Memorial Day, ma Mr. Hanno cercato di fare pressione su McCarthy. Abolire ulteriori fondi per l’Agenzia delle Entrate, tagliare i crediti d’imposta sull’energia pulita e rimborsare i fondi non spesi per combattere il Covid-19.

I critici dei termini dell’accordo non ne conoscono i dettagli, sig. McCarthy ha detto, e i negoziatori repubblicani sono fermi nella loro richiesta di imporre requisiti di lavoro più severi sui programmi della rete di sicurezza sociale come parte dell’accordo.

READ  Pence afferma che "la storia riterrà Donald Trump responsabile" per il 6 gennaio

“Nessuna possibilità. Non succederà”, ha detto venerdì ai giornalisti il ​​rappresentante Garrett Graves, repubblicano della Louisiana e uno dei negoziatori, sulla possibilità di abbandonare la richiesta di lavoro.

Ma questo potrebbe non essere sufficiente per i membri della House Freedom Caucus.

“Se i requisiti di lavoro sono al centro di un ‘accordo’, non dovrebbe esserci alcun accordo”, ha scritto su Twitter il rappresentante Chip Roy, repubblicano del Texas e membro del caucus. “Parla di una linea sbagliata.”

Sig. Bishop ha minacciato una “guerra” legislativa contro l’accordo se fosse poco più di un aumento “pulito” del tetto del debito che avrebbe tolto la questione dal tavolo dopo le elezioni del 2024.

Il segretario al Tesoro Janet L. La Yellen ha detto venerdì che gli Stati Uniti potrebbero rimanere senza soldi per pagare le bollette entro il 5 giugno, dandogli un po’ più di tempo rispetto alle stime precedenti, e i leader del Congresso si stanno affrettando a trovare un accordo per alzare o sospendere l’accordo. Limite di credito. Un default creerebbe una cascata di potenziali problemi per l’economia statunitense.

I democratici hanno cercato di garantire che il pubblico avrebbe incolpato i repubblicani se il paese avesse fallito.

“I repubblicani del MAGA hanno creato una crisi di default – e i veterani, gli anziani e le famiglie dei lavoratori ne pagheranno il prezzo”, ha dichiarato la rappresentante Catherine M. Impiegato, Casa n. 2 Democratici ha scritto su Twitter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *