Il partito conservatore del primo ministro britannico Sunak è stato respinto dagli elettori alle elezioni locali

  • Primo grande test elettorale per il primo ministro Sunak
  • I conservatori perderanno 1.000 seggi – sondaggista
  • I laburisti dicono che vinceranno le prossime elezioni generali

LONDRA, 5 maggio (Reuters) – Venerdì i conservatori del primo ministro britannico Rishi Sunak hanno affrontato i risultati delle elezioni locali mentre gli elettori hanno punito il suo partito dopo un anno di scandali politici, inflazione e crescita economica stagnante.

Mentre i partiti al potere spesso faticano nelle elezioni di medio termine, i risultati del consiglio del Regno Unito saranno il più grande e ultimo test del sentimento degli elettori prima delle prossime elezioni generali del prossimo anno.

Sunak è salito al potere in ottobre tra una crisi del costo della vita, una crescente preoccupazione per l’assistenza sanitaria, un’azione sindacale diffusa che ha interrotto i servizi pubblici e un calo dell’entusiasmo per la decisione della Gran Bretagna di lasciare l’Unione Europea.

È stato contato solo un quarto degli 8.000 seggi di consiglio nelle autorità locali, che sono responsabili della fornitura di servizi quotidiani come cassonetti e scuole.

I risultati, che non hanno influito sulla maggioranza del governo in parlamento, hanno visto i conservatori subire una perdita netta di 235 seggi, mentre la principale opposizione laburista ne ha aggiunti 122 e i liberaldemocratici ne hanno guadagnati 63.

I laburisti hanno dichiarato in una dichiarazione che i risultati li mettono sulla buona strada per vincere le prossime elezioni generali con otto punti di vantaggio sui conservatori.

Il partito di Sunak ha perso contro i laburisti in seggi chiave nel nord e nel sud dell’Inghilterra, mentre i liberaldemocratici stavano facendo breccia nelle parti più ricche del sud.

Il Primo Ministro ha detto ai giornalisti che i risultati finora mostrano che la gente vuole che il suo partito al governo mantenga le proprie priorità, ma che è ancora troppo presto nel processo di annuncio dei risultati per prendere decisioni ferme.

READ  I Green Bay Packers affrontano i Philadelphia Eagles nella prima partita della NFL in Brasile

John Curtis, il sondaggista più popolare della Gran Bretagna, ha affermato che i conservatori erano in “significativi problemi elettorali” sulla base dei risultati finora, con una perdita netta di circa 1.000 seggi, in linea con la previsione più pessimistica del partito.

L’oscillazione di quattro punti verso i laburisti dal 2019 è stata inferiore alle attese, dato il suo vantaggio a due cifre nei sondaggi di opinione, ma i partiti più piccoli stanno facendo meglio nelle elezioni locali.

“Sebbene il rifiuto degli elettori ai conservatori sia stato inequivocabile, potrebbero esserci ancora dubbi sul livello del loro entusiasmo per l’alternativa laburista”, ha affermato.

Il quadro completo della posizione dei partiti non sarà chiaro fino a venerdì, quando la maggior parte delle assemblee annuncerà i propri risultati.

Una notte ‘terribile’ per i conservatori

Sunak ha cercato di ripristinare la credibilità dei conservatori da quando è diventato primo ministro in ottobre, il terzo primo ministro del partito nell’ultimo anno.

Boris Johnson è stato espulso come leader dei partiti tenuti negli edifici governativi durante i blocchi del COVID-19, mentre Liz Truss è stata destituita a seguito di una scommessa sugli sgravi fiscali che ha offuscato la reputazione della Gran Bretagna per la stabilità fiscale.

Il partito di Sunak ha perso il controllo di almeno otto consigli in quella che il deputato di Plymouth Jonny Mercer ha definito una notte “terribile” per i conservatori.

I conservatori hanno perso oltre 1.300 seggi quando la maggior parte di queste elezioni locali è stata contestata l’ultima volta nel 2019, il che avrebbe dovuto contribuire a ridurre le perdite in queste elezioni.

READ  Israele-Gaza: inizia il cessate il fuoco dopo 5 giorni di combattimenti

I laburisti hanno vinto il referendum sulla Brexit del 2016 in alcune aree che hanno sostenuto l’uscita dall’UE, e il partito deve vincere se vuole ottenere la maggioranza alle prossime elezioni generali.

Nelle prime ore di venerdì, i laburisti hanno ottenuto il controllo dei consigli di Plymouth, Stoke-on-Trent e Medway, tre aree chiave del campo di battaglia considerate vitali per le speranze del partito di tornare al potere a livello nazionale.

“Non commettere errori, avremo una maggioranza laburista alle prossime elezioni generali”, ha detto il leader laburista Keir Starmer durante una visita a Medway.

Segnalazione di Andrew MacAskill; Montaggio di Michael Perry

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *