Jeff Schell, CEO di NBCUniversal, si è dimesso dopo le indagini

57 anni Sig. La scioccante partenza di Shell segna un voltafaccia per lui dopo quasi due decenni alla Comcast. Sig. Schell è cresciuto costantemente tra i ranghi della compagnia via cavo diventata colosso dei media ed è diventato amministratore delegato di NBCUniversal nel 2020, quando il suo predecessore, Steve Burke, si è dimesso.

Prima di diventare un dirigente di alto livello, Mr. Shell ha ricoperto diverse posizioni di rilievo nella divisione media. Nel 2013, è stato scelto per guidare gli Universal Film Studios, che Comcast ha recentemente acquisito in un mega accordo con GE, succedendo al dirigente di lunga data della Universal Ron Mayer, che ha lasciato la società nel 2020. Estorcere denaro relativo a passate relazioni extraconiugali.

Sig. Kavanagh, a 57 anni, Mr. Roberts è tornato da uno stretto confidente le cui azioni in Comcast sono aumentate costantemente da quando è entrato a far parte dell’azienda nel 2015. L’anno scorso il sig. Kavanagh è stato nominato presidente di Comcast, la terza persona a ricoprire quella posizione. Nella storia dell’azienda – e Mr. Roberts è ampiamente visto internamente come un potenziale candidato interno a succedergli come amministratore delegato.

Prima della sua improvvisa partenza domenica, Mr. Lo stato di Shell a volte era incerto. L’anno scorso, Comcast ha discusso della fusione di NBCUniversal con Electronic Arts, un accordo che potrebbe portare a un nuovo ruolo per il signor Schell in Comcast, secondo due persone che hanno familiarità con i colloqui. Alla fine, quell’accordo non si è mai materializzato, e Mr. Shell ha continuato come capo della divisione media.

Peacock, il servizio di streaming di NBCUniversal, ha guadagnato un certo slancio negli ultimi mesi, ma rimane piccolo rispetto ai suoi pari. Peacock ha più di 20 milioni di abbonati a pagamento, significativamente meno di Netflix (232 milioni) o di HBO Max e Discovery+ di Warner Bros. Discovery (96 milioni). Le attività di streaming di alcune delle principali società di media stanno ancora perdendo denaro e Peacock non fa eccezione. Ha perso circa $ 2,5 miliardi l’anno scorso e si prevede che perderà altri $ 3 miliardi quest’anno.

READ  Un morto, quattro portati in ospedale dopo aver sparato nel centro di Atlanta, dice la polizia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *