Marc Benioff di Salesforce si impegna a mettere i profitti al primo posto tra i Facebook attivisti

Il co-fondatore e amministratore delegato di Salesforce, Marc Benioff, ha affermato che la società si sta muovendo rapidamente per “rivalutare” la sua strategia e concentrarsi sulla redditività mentre deve affrontare la crescente pressione degli investitori attivisti.

In una telefonata ottimista a seguito di un rapporto sugli utili migliore del previsto, Benioff ha detto mercoledì agli analisti: “Abbiamo premuto il pulsante Hyperspace dall’ultima volta che abbiamo parlato un quarto fa. I cambiamenti che richiedono mesi richiedono settimane. Le azioni di Salesforce hanno mantenuto i loro guadagni fuori orario e giovedì sono aumentate di oltre il 15% nel trading pre-mercato.

Salesforce ha subito un attacco da parte di investitori attivisti negli ultimi mesi, con il prezzo delle sue azioni in calo di oltre il 45% rispetto al picco della pandemia di coronavirus. Molti di quegli attivisti ne hanno criticato il contratto e i costi.

Anche la preferenza di Benioff per la crescita rispetto agli alti profitti è stata oggetto di esame, con le sue acquisizioni dei gruppi di analisi dei dati Tableau e Slack per 28 miliardi di dollari al culmine della pandemia.

Benioff ha affermato durante la chiamata dell’analista di mercoledì che “la redditività è davvero la nostra strategia principale” e ha descritto i margini operativi come la “stella polare” dell’azienda. Ha previsto che i margini rettificati raggiungeranno il 27% nel 2024, in anticipo rispetto alla previsione originale di raggiungere tale soglia nel 2026.

“Non ci siamo concentrati in modo efficiente sull’azienda prima perché abbiamo avuto 24 anni di crescita, crescita, crescita… e stiamo cercando in questo momento di rivalutare”, ha detto Benioff.

La chiamata è arrivata dopo che la società di software per il posto di lavoro ha registrato nel quarto trimestre un fatturato di 8,4 miliardi di dollari, contro le aspettative di 7,99 miliardi di dollari e il 22,5% in più rispetto ai margini rettificati attesi.

READ  Vertice NATO 2023: Aspettando l'adesione dell'Ucraina -- e la frustrazione di Zelensky -- Ultimo giorno del vertice, incontro con Biden

Queste decisioni hanno messo sotto pressione una scossa nella società di Benioff mentre si contende con cinque corteggiatori: Elliott Management, Starboard Value, ValueAct Capital, Inclusive Capital Partners e Third Point Management.

In vista dei risultati di mercoledì, Elliott ha raccomandato una lista di amministratori al consiglio di amministrazione di Salesforce, aumentando la pressione sulla società.

L’hedge fund attivista ha presentato i suoi candidati dopo colloqui “costruttivi ma seri” con l’azienda, ha detto una persona che ha familiarità con la questione. Non si sa quante persone Elliott intenda nominare o chi saranno.

L’hedge fund, che ha la reputazione di essere uno degli attivisti più aggressivi di Wall Street, non è concentrato su una soluzione e ha visto le raccomandazioni applicare “la massima pressione”, ha detto la persona.

Salesforce, con sede a San Francisco, ha fatto altre concessioni: a fine gennaio ha nominato tre nuovi direttori nel suo consiglio, tra cui Mason Morfit, amministratore delegato dell’investitore ValueAct, e ha annunciato che avrebbe tagliato il 10% della sua forza lavoro. Circa 8.000 dipendenti.

La società ha rivelato nella chiamata di mercoledì che sta sciogliendo il suo gruppo di fusioni e acquisizioni. Sebbene si concentrerà sulla redditività, la società ha affermato che non mira a raggiungere i 50 miliardi di dollari di entrate annuali entro il 2026, citando un “ambiente macro e valutario incerto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *