Oltre 1.400 voli sono stati cancellati poiché una grande tempesta invernale minaccia di produrre nevicate storiche

Più di 1.400 voli in entrata e in uscita dagli Stati Uniti sono stati cancellati mercoledì a causa del maltempo che ha provocato il caos con pericolose tempeste che hanno portato la neve negli Stati Uniti.

Mentre i residenti nelle pianure settentrionali si preparavano alla tempesta, le scuole nei Dakota, nel Minnesota e nel Wisconsin hanno annunciato la chiusura prima del maltempo, che dovrebbe colpire milioni di persone, mentre la California ha lottato con forti venti e interruzioni di corrente.

IL Servizio meteorologico nazionale Sono stati emessi avvisi di tempesta invernale, bufera di neve e vento forte per parti dell’America centro-occidentale e settentrionale, con fino a 2 piedi di neve previsti in alcune aree fino a giovedì.

I funzionari hanno avvertito i residenti di stare lontani dalle strade a causa delle condizioni di “whiteout”.

Nella tipicamente assolata California meridionale, Avvisi bufera di neve Gli avvertimenti, i primi del genere in oltre 30 anni, sono stati emessi per le aree montuose della contea settentrionale di Los Angeles.

Almeno 2.770 voli, in entrata o in uscita dagli Stati Uniti, sono stati ritardati mercoledì pomeriggio, secondo il tracker di volo online. FlightAware.

Alle 14:00 EST, più di 1.434 voli americani erano stati cancellati e almeno 416 erano collegati al Minneapolis-St. Aeroporto Internazionale Paolo. Almeno 243 cancellazioni sono elencate dall’aeroporto internazionale di Denver.

“Rischi meteorologici multipli”

Il servizio meteorologico ha affermato che l’arrivo di un grande flusso di aria artica dal Canada “interagire con uno schema dinamico di livello superiore e diversi sistemi frontali previsti per spostarsi attraverso il paese questa settimana porterà diversi rischi meteorologici”.

Si prevede che la neve pesante diffusa continuerà attraverso l’ovest e il livello settentrionale del paese, con nevicate totali da 1 a 2 piedi sulla maggior parte delle catene montuose dell’ovest, ha detto l’agenzia. Sono previste nevicate nel Minnesota centro-orientale e nel Wisconsin centro-occidentale.

READ  Il proprietario dei jet "farà tutto il necessario" per ottenere Aaron Rodgers

Le raffiche di vento potrebbero raggiungere i 50 mph e i brividi del vento potrebbero raggiungere meno 50 gradi Fahrenheit in alcune parti del Dakota e del Minnesota, ha detto il servizio meteorologico.

“Ho gestito le agenzie statali con previsioni fino a 20 pollici di neve. @MnDPS_MSP, @MnDOTE @MNNationalGuardDobbiamo agire per prepararci”, ha affermato il governatore del Minnesota Tim Walls Twitta Martedì

È scoppiato un tornado Contea di Mercer, New Jersey Intorno alle 16:00 di martedì, secondo Servizio meteorologico nazionale.

La maggior parte dei danni si è verificata nel complesso del Lawrence Square Village a Lawrenceville, dove 27 unità condominiali sono rimaste “invivibili”, ha detto mercoledì la portavoce della contea di Mercer Julie Wilmot.

I residenti hanno avvertito di “limitare i viaggi”

“Stiamo lavorando per assicurarci di essere preparati e i Minnesotani hanno un ruolo da svolgere. Pianifica in anticipo, guida in sicurezza e limita i viaggi”, ha affermato.

“Le squadre di spazzaneve lavoreranno in tutto lo stato, ma questa tempesta potrebbe essere terribile”, ha dichiarato il Dipartimento dei trasporti del Minnesota in una nota. Twitta.

Anche le scuole di tutto lo stato hanno annunciato la chiusura, ha affermato Minneapolis Public Schools sul suo sito web Tutti i suoi edifici saranno chiusi “a causa dell’imminente tempesta invernale”.

“Tutti gli studenti MP avranno giorni di e-learning per tutta la settimana”, ha detto il distretto.

“La neve inizierà a diminuire mercoledì a nord e si concentrerà più a sud entro giovedì”, ha detto.

Forti venti e interruzioni di corrente

Anche la California si sta preparando per il clima invernale, con i venti che sono iniziati martedì che dovrebbero portare pioggia, neve e grandine in alcune parti dello stato.

READ  Novak Djokovic conquista il suo decimo titolo di singolare maschile agli Australian Open

All’inizio di mercoledì, decine di migliaia di clienti di servizi pubblici in tutto lo stato erano senza elettricità. Più di 97.000 clienti di Golden State sono stati interessati da interruzioni a partire da mercoledì mattina, secondo un sito Web di monitoraggio delle interruzioni online. PowerOutage.us.

Il servizio meteorologico ha avvertito: “Un altro sistema di tempesta del Pacifico si avvicinerà alla costa giovedì tardi con una piccola pausa dal tempo attivo in California, con continue possibilità di pioggia a bassa quota / neve ad alta quota”.

Registrati caldo altrove

Nel frattempo, sono attese piogge da moderate a localmente intense, così come alcuni temporali, sulle zone basse della costa occidentale, con pioggia che dovrebbe diffondersi dal nord-ovest del Pacifico mercoledì verso sud fino alla costa della California entro giovedì.

Poiché gran parte degli Stati Uniti lotta con la neve e il freddo, si prevede che le regioni del Medio Atlantico e del sud-est registreranno le temperature più calde.

Le temperature da mercoledì a giovedì saliranno negli anni ’70 e ’80 dalle pianure meridionali est al sud-est, Midwest e Mid-Atlantic, ha detto il servizio meteorologico. “Il massimo di giovedì sarà particolarmente anomalo nelle regioni dell’Ohio Valley e del Mid-Atlantic, dove le temperature di oltre 40 gradi sopra la media sembreranno più come giugno che febbraio”.

Mercoledì si prevede che le città del sud registreranno temperature record o molto elevate.

Orlando, in Florida, potrebbe raggiungere gli 88 gradi, eguagliando il massimo storico stabilito nel 2003.

Il termometro a Lexington, Kentucky, salirà a circa 78 gradi, battendo il record di 70 gradi stabilito nel 1922, ha detto il meteorologo.

READ  Banca della Silicon Valley: Biden afferma che il sistema bancario statunitense è sicuro

Il mercurio a Nashville, nel Tennessee, potrebbe raggiungere i 77 gradi e superare i 74 gradi dal 1897.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *