Quello che sappiamo delle vittime della sparatoria alla festa di compleanno di Sweet 16 in Alabama

(CNN) Quando una stanza piena di partecipanti a Sweet 16 a Dadeville, in Alabama, si è trasferita al suono di un DJ sabato sera, la loro festa è terminata bruscamente. Colpo di pistola Ha ferito dozzine e ucciso quattro partecipanti alla festa, almeno due dei quali erano studenti delle scuole superiori locali in procinto di diplomarsi.

Philstavious Dowdell, una delle vittime, è il fratello della festeggiata, secondo le persone che lo conoscevano.

La sparatoria ha devastato la città di circa 3.000 persone, dove “tutti conoscono tutti”, ha detto alla CNN il cappellano della squadra di football della Dadeville High School Ben Hayes.

“Conosco personalmente questi ragazzi. La maggior parte delle persone li conosce”, ha detto Hayes, che è pastore della chiesa e cappellano del dipartimento di polizia di Dadeville.

Almeno 28 persone, molte delle quali adolescenti, sono rimaste ferite nella sparatoria di massa. Un ospedale che ha accolto 15 adolescenti feriti ha dichiarato domenica di aver curato e dimesso sei pazienti e di aver trasferito il resto in altre strutture. Un portavoce dell’ospedale ha detto che 5 di loro sono in condizioni critiche e 4 sono stabili.

Ecco cosa sappiamo finora delle vittime.

Torta Smith

KK Smith è un liceale che non vede l’ora di frequentare l’Università dell’Alabama, ha detto Amy Jackson, che si è identificata come cugina di Smith.

“Era sempre sorridente”, ha detto Jackson.

Ha detto che è stata la madre di Smith a dire a Jackson che suo cugino era stato ucciso.

Smith era il manager atletico studentesco della squadra di atletica leggera della Dadeville High School e aiutava con la squadra di basket, ha detto Michael Taylor, assistente di calcio, atletica leggera e allenatore di basket. Di recente si è strappato il legamento crociato anteriore e ha dovuto fare un passo indietro dalla corsa.

READ  Oroscopo di sabato 3 giugno 2023

Philstavious Dowdell

Dowdell era un atleta di talento che eccelleva nel calcio, nel basket e nell’atletica alla Dadeville High, ha detto Taylor.

“Dio lo ha benedetto per fare tutto ciò su cui ha messo le mani”, ha detto Taylor, che ha allenato Dowdall da quando aveva 9 anni.

Secondo Taylor, Dowdell, la maggiore di tre fratelli, è stata uccisa mentre partecipava alla festa di compleanno della sorella minore. Hayes, il prete e Keenan Cooper, che era un DJ alla festa, hanno confermato che Dowdell era tra gli uccisi.

Un mese fa, l’allenatore ha detto: “Se mi succede qualcosa, anche quando vado al college, prenditi cura delle mie due sorelle”, gli ha detto Dowdell.

Il giovane aveva ricevuto una borsa di studio per giocare a calcio alla Jacksonville State University dell’Alabama, ha detto Cooper, descrivendo Dowdell come “come un eroe della sua città natale”.

Lo ha detto il capo allenatore dello stato di Jacksonville, Rich Rodriguez Una dichiarazione Dowdell domenica era “un giovane fantastico con un futuro brillante”.

“I nostri pensieri e le nostre preghiere sono con Philstavious Dowdell e il resto della famiglia colpita dall’insensata tragedia di ieri sera”, ha detto domenica Rodriguez.

Philstavious Dowdell (7) di Dadeville affronta un avversario durante una partita di calcio l’8 ottobre 2021.

Taylor ha descritto Dowdall come una persona umile che la conosceva “come un figlio”, spiegando che suo figlio in età universitaria era molto vicino a Dowdall e che i due spesso si allenavano insieme.

“Sua nonna gli dava un versetto ogni mattina prima che andasse a scuola per assicurarsi che fosse sempre puntuale”, ha detto l’allenatore.

READ  Mercati Asia-Pacifico, Banca Centrale, Aumento dei tassi, RBA

Tina Burnside, Dianne Gallagher, Chris Boyette e Amanda Jackson della CNN hanno contribuito a questo rapporto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *