Un rappresentante ucraino ha preso a pugni un rappresentante russo che reggeva una bandiera durante gli accesi colloqui in Turchia su un accordo sul grano.

Nazioni Unite – Giovedì ad Ankara, in Turchia, è scoppiata una brutta cerimonia di scazzottate e schiaffi tra i rappresentanti di Ucraina e Russia. Cooperazione del Mar Nero. Un video del combattimento è stato pubblicato sulla pagina Facebook del rappresentante dell’Ucraina. Oleksandr MarikovskijÈ stato coinvolto in una colluttazione.

“Spegneremo la nostra bandiera, terremo l’Ucraina per le zampe …” dice Marikovsky nel suo post dopo il conflitto.

L’incidente è avvenuto nell’atrio quando Valery Stavitsky, il segretario della delegazione russa, ha strappato via la bandiera ucraina che aveva in mano per una foto, Marikovsky l’ha ripresa e ha preso a pugni il russo.

Agenzia di stampa della Russia Lanciare Secondo quanto riferito, il console e un medico sono arrivati ​​​​all’hotel per curare Stavitsky dopo l’incidente.

Il video è stato riconosciuto dall’ambasciatore ucraino presso le Nazioni Unite, Serhiy Kislytsia, che ha parlato venerdì con CBS News, chiedendo se gli americani o qualsiasi altro paese tollererebbero la rimozione della loro bandiera.

Anche Dmitry Polyansky, primo vice ambasciatore della Russia presso le Nazioni Unite, ha confermato il video, dicendo a CBS News che “questo è il momento clou dell’intera giornata” mentre ha lanciato le provocazioni ucraine durante l’incontro.

In precedenza, i membri del parlamento dell’Ucraina Ha appeso la bandiera dell’Ucraina Al loro tavolo davanti al presidente del parlamento turco Mustafà Sentob Lo ha respinto e in seguito ha condannato le “azioni provocatorie e fisicamente offensive” di alcuni rappresentanti ucraini.

Gli inviati ucraini e russi delle Nazioni Unite hanno chiarito che i combattimenti non sono stati la sede dei colloqui a Istanbul, in Turchia, dove venerdì si riuniranno le Nazioni Unite, la Turchia, l’Ucraina e la Russia. Accordo di grano Da aggiornare il 18 maggio.

Le Nazioni Unite hanno confermato a CBS News venerdì mattina che le scaramucce sono avvenute quando il principale rappresentante commerciale delle Nazioni Unite, Rebecca Grinzpan, è arrivata a Mosca per placare la Russia per le lamentele sulla Black Sea Grain Initiative.

In relazione all’accordo sul grano, l’ONU Il segretario generale Antonio Guterres ha inviato lettere la scorsa settimana al presidente ucraino Volodymyr Zelensky, al presidente russo Vladimir Putin e al presidente turco Recep Tayyip Erdogan proponendo di “ampliare” e “migliorare” l’accordo, ma non ha ricevuto risposta. proposta.

READ  I sondaggisti hanno un problema con Trump. Possono risolverlo entro il 2024?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *