Wall Street lotta per una direzione in vista della testimonianza di Powell

  • Meta aumenta mentre il rapporto afferma che i tagli di posti di lavoro sono imminenti
  • Rivian prevede di vendere obbligazioni per un valore di 1,3 miliardi di dollari
  • L’economia statunitense raggiungerà la recessione tecnologica – CEO di BofA
  • Indici: Dow in calo dello 0,09%, S&P in calo dello 0,04%, Nasdaq in rialzo dello 0,20%

7 marzo (Reuters) – Martedì, gli indici azionari statunitensi sono scesi in scambi cauti, in vista della testimonianza del presidente della Federal Reserve Jerome Powell davanti al Congresso, che potrebbe far luce sui piani di rialzo dei tassi di interesse della banca centrale.

Powell testimonierà davanti al Comitato bancario del Senato alle 10:00 ET (15:00 GMT) mentre gli investitori attendono i suoi commenti sulle azioni della Fed volte a riportare l’inflazione all’obiettivo del 2%.

Nella sua ultima conferenza stampa, Powell ha affermato che il “processo inflazionistico” è iniziato, avvertendo che la lotta della Fed contro l’aumento dei prezzi è tutt’altro che finita.

I dati sull’inflazione dai suoi commenti del 1° febbraio hanno mostrato che i prezzi non sono scesi tanto quanto gli analisti si aspettavano, mentre il mercato del lavoro ha mostrato segni di ripresa.

“Non ci aspettiamo davvero nulla di nuovo da condividere, lui (Powell) sarà probabilmente un falco. Dirà che saremo ubriachi per molto tempo e al di sopra di tutto ciò che abbiamo sentito finora”, ha disse. Sam Stovall è chief investment strategist presso CFRA Research a New York.

Ultimi aggiornamenti

Guarda altre 2 storie

Il benchmark S&P 500 (.SPX) è salito per la terza sessione consecutiva lunedì mentre i rendimenti dei Treasury hanno preso una pausa dal loro recente rally, spinti dalle speranze che la banca centrale potesse mantenere i tassi di interesse più alti di quanto inizialmente previsto. dell’anno.

READ  Lancio di SpaceX Scrubs a causa del maltempo; Prossimo tentativo impostato

Il rendimento della nota del Tesoro a due anni, che riflette meglio le aspettative sui tassi a breve termine, ha raggiunto il livello più alto dal 2007 al 4,94% la scorsa settimana e da allora è sceso al di sotto di tale livello.

Poiché tassi più elevati riducono il valore dei flussi di cassa futuri, rendimenti obbligazionari più elevati pesano sulle valutazioni azionarie, in particolare sui titoli growth e tecnologici.

Con una probabilità del 28% dei prezzi dei future sul mercato monetario, la banca centrale aumenterà i tassi di 50 punti base a marzo, secondo lo strumento FedWatch di CME Group, i recenti dati economici e i commenti dei responsabili delle politiche della Fed hanno spinto gli operatori a rivalutare il percorso dei tassi. .

I trader vedono i tassi sui fondi Fed salire al 5,46% entro settembre dall’attuale 4,67%.

“The Street si aspetta qualsiasi segnale che la Fed si concentrerà maggiormente verso il 6%, e questo sarebbe una grande preoccupazione… Il 5,5% è già pesato dal mercato”, ha detto Stovall.

Gli investitori guardano avanti ai dati alla fine di questa settimana, che hanno mostrato 517.000 posti di lavoro migliori del previsto a gennaio e un aumento di 200.000 a febbraio.

Il CEO di Bank of America (BAC.N) Brian Moynihan ha affermato che l’economia statunitense subirà una recessione tecnica nel terzo trimestre del 2023.

Alle 9:41 ET, il Dow Jones Industrial Average (.DJI) è sceso di 28,80 punti, o dello 0,09%, a 33.402,64, e l’S&P 500 (.SPX) è sceso di 1,44 punti, o dello 0,04%, a 4.046. Composite (.IXIC) è salito di 23,27 punti, o dello 0,20%, a 11.699,01.

Tra i singoli titoli, Rivian Automotive (RIVN.O) è sceso dell’8,8% dopo che il produttore di veicoli elettrici ha annunciato l’intenzione di vendere obbligazioni per un valore di 1,3 miliardi di dollari.

READ  Monitoraggio della tempesta tropicale: Cindy Patterns nell'Atlantico

Meta Platforms Inc ( META.O ) è salita del 2,0% dopo che Bloomberg News ha riferito che la società avrebbe tagliato migliaia di posti di lavoro in una nuova tornata di licenziamenti questa settimana.

Dick’s Sporting Goods (DKS.N) è salito del 7,5% dopo che il rivenditore ha previsto entrate annuali superiori alle stime di Wall Street e ha raddoppiato il dividendo trimestrale.

Le emissioni in calo superano quelle in avanzamento sul NYSE con un rapporto di 1,09 a 1. Le emissioni in avanzamento superano quelle in calo di un rapporto di 1,05 a 1 sul Nasdaq.

L’indice S&P ha registrato sette nuovi massimi di 52 settimane e un nuovo minimo, mentre il Nasdaq ha registrato 20 nuovi massimi e 30 nuovi minimi.

Segnalazione di Shruti Shankar e Bansari Mayur Kamdar a Bengaluru Montaggio di Vinay Dwivedi

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *