I governatori di sei stati del sud mettono in guardia i lavoratori dall’adesione al sindacato UAW

In uno sforzo di alto profilo per bloccare la sindacalizzazione delle industrie automobilistiche dei loro stati, i governatori di sei stati del sud hanno avvertito i loro residenti che l’adesione alla United Auto Workers avrebbe minacciato i posti di lavoro e “i valori in cui viviamo”.

La dichiarazione congiunta dei governatori repubblicani arriva il giorno prima che una fabbrica Volkswagen a Chattanooga, nel Tennessee, votasse per aderire all’UAW – la prima di più di una dozzina di fabbriche prese di mira nel sud mentre il sindacato cerca di reprimere. Fuori dalla sua roccaforte del Midwest.

I governatori di Tennessee, Alabama, Georgia, Mississippi, Carolina del Sud e Texas hanno affermato: “La realtà è che le aziende possono scegliere dove investire e creare posti di lavoro e opportunità. ha scritto. “L’unificazione metterà sicuramente a rischio i posti di lavoro nei nostri Stati”.

Il significativo intervento fa seguito ai segnali di ottimismo tra i lavoratori filo-sindacali dello stabilimento VW. Inizierà mercoledì e durerà tre giorni, con i risultati attesi venerdì sera.

“Sono molto spaventati”, ha detto lo stratega della UAW Chris Brooks ha scritto Il governatore dell'Alabama Kay Ivey ha ritwittato la dichiarazione sui social media. Per il resto il sindacato non ha commentato.

Un economista che ha studiato da vicino la sindacalizzazione nel Sud ha definito il rapporto “senza precedenti e scioccante” e ha affermato che ha scoraggiato i lavoratori dall’esercitare il loro diritto legale di organizzarsi.

“Ciò indica che i governatori temono che l'UAW vincerà le prossime elezioni per il riconoscimento sindacale e che una vittoria dell'UAW potrebbe stravolgere i loro modelli economici costruiti su salari relativamente bassi e una voce minima dei lavoratori”, ha detto via e-mail il professore dell'Università americana Stephen Silvia. .

READ  Ales Bialiatsky: attivista premio Nobel condannato a 10 anni di carcere

Il repubblicano del Tennessee ha contribuito a sconfiggere due tentativi della UAW di sindacalizzare una fabbrica VW nel 2014 e nel 2019, e nelle ultime settimane ha intensificato la sua opposizione attraverso conferenze stampa e dichiarazioni pubbliche. Durante una visita a Chattanooga questo mese, il governatore Bill Lee ha detto che aderire al sindacato è stato “un grosso errore”.

Alcuni organi di stampa sottolineano che la UAW ha appoggiato il presidente Biden e ha legami di lunga data con il Partito Democratico.

“Abbiamo serie riserve sulla capacità della leadership della UAW di rappresentare i nostri valori. Si definiscono orgogliosamente socialisti democratici e sono più concentrati sull'aiutare a rieleggere il presidente Biden che sul tagliare i posti di lavoro degli operai automobilistici negli stabilimenti che già rappresentano”, hanno affermato i governatori. ha scritto.

Alcuni lavoratori della VW hanno dichiarato questo mese al Washington Post che avrebbero voluto che i politici restassero fuori dalla questione e la lasciassero ai dipendenti.

I politici democratici hanno espresso sostegno all'UAW. Martedì i senatori statali democratici del Tennessee si sono rivolti ai social media per criticare il governatore repubblicano. “I lavoratori automobilistici del Sud sono pronti a fare la storia questa settimana. #StandUp, Chattanooga!”, ha pubblicato il senatore London Lamar.

Il governatore del Kentucky Andy Beshear, lo stato sta affrontando gli sforzi organizzativi dell'UAW nello stabilimento Toyota di Georgetown Mezzi sociali La settimana scorsa ha detto che i sindacati hanno migliorato gli standard di vita dei lavoratori e che è “orgoglioso di stare fianco a fianco” con l'UAW.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *