Rickie Fowler è il protagonista solista a metà strada a Los Angeles

LOS ANGELES – Rickie Fowler ha ripreso esattamente da dove aveva interrotto venerdì pomeriggio.

Fowler ha segnato tre delle sue prime tre buche nel secondo turno al Los Angeles Country Club dopo aver registrato un record del torneo di 62 con Xander Schauffele giovedì. Quel tratto lo ha portato a superare Wyndham Clarke, che ha preso brevemente il comando da solista dopo un impressionante secondo round sull’onda mattutina degli US Open.

Sebbene abbia avuto un round molto incoerente – Fowler ha fatto otto birdie e sei spauracchi – ha concluso con un 2-under 68. Ciò ha portato Fowler a 10 sotto per la settimana, un colpo davanti a Clarke e al resto del campo.

Rory McIlroy è terzo a 8 sotto, grazie a un solido finale che includeva quattro uccellini nelle ultime cinque buche. Xander Schauffele gli ha abbinato un uccellino in ritardo venerdì sera. Harris English è al quinto posto con 7 under e Dustin Johnson guida il gruppo con 6 under. L’ex star emergente del Masters ed ex campione US Amateur Sam Bennett ha completato la top 10.

Fissato a 2-over per il taglio, ha battuto grandi nomi come Jordan Spieth, Phil Mickelson, Max Homa e Justin Thomas, che venerdì ha segnato un duro 11-over.

Segui tutta l’azione di venerdì tramite Yahoo Sports:

Rickie Fowler e Xander Schaffel hanno pareggiato il record degli US Open con 62 nel loro turno di apertura giovedì. (Ezra Shaw/Getty Images)

READ  L'ex consulente legale di Michael Cohen sta cercando di screditarlo nella testimonianza del gran giurì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *