Ryan Mallett, ex star dell’Arkansas e QB della NFL, muore a 35 anni

Di Nicole Auerbach, Bruce Feldman e Jeff Srebeek

L’ex quarterback della NFL Ryan Mallett è morto martedì in Florida, secondo il distretto scolastico in cui ha allenato il football delle scuole superiori. Ha 35 anni.

Una fonte del Michigan ha confermato Atletico Quel Mallet è annegato in Florida.

Mallett, che ha iniziato la sua carriera universitaria al Michigan, è meglio conosciuto per i suoi anni in Arkansas, dove ha realizzato più di una dozzina di dischi e ha rivitalizzato il programma. Detiene il record della scuola dell’Arkansas per yard di passaggio in una sola stagione (3.869) e touchdown (32). Molti nel programma lo considerano il miglior quarterback nella storia di Razorback. Mallett era noto per la sua incredibile forza delle braccia e per l’entusiasmo che lo circondava; È stato il Gatorade National Player of the Year in Texas nel 2006 e il quarterback n. 2 nella classe 2007, secondo 247Sports.

“Siamo scioccati e rattristati dalla scomparsa di Ryan Mallett”, ha detto in una nota il programma calcistico dell’Arkansas. “Era una leggenda di Razorback con un talento straordinario e una personalità da eguagliare. Ha guidato il nostro programma in alcuni dei suoi momenti più grandi della memoria recente. Mancherà a tutti coloro che lo conoscevano. I nostri pensieri e le nostre preghiere sono con il suo madre, Debbie, e la sua famiglia.”

Mallett è stato arruolato dai New England Patriots nel terzo round del Draft NFL 2011. Ha sostenuto il quarterback Tom Brady per tre stagioni prima di essere ceduto agli Houston Texans nel 2014. Tra il suo periodo a Houston e le stagioni successive come Baltimore Raven, Mallett alla fine ha iniziato otto partite della NFL.

READ  Luna rosa che sorge durante la notte! Guarda la luna piena di aprile in un webcast gratuito

“I New England Patriots sono profondamente rattristati nell’apprendere dell’improvvisa e inaspettata scomparsa dell’ex quarterback Ryan Mallett”, ha dichiarato la squadra in una nota. “I nostri pensieri sono con la famiglia di Mallet, i suoi ex compagni di squadra e tutti coloro che soffrono per la sua perdita”.

Dopo la fine dei suoi giorni di gioco, Mallett si è dedicato all’allenatore, prima come assistente allenatore e poi come capo allenatore alla White Hall High School in Arkansas. È diventato capo allenatore nel febbraio 2022 e ha ricoperto quella posizione fino alla sua morte.

“È con grande tristezza che condividiamo la perdita dell’allenatore Ryan Mallett”, ha dichiarato il White Hall School District in una nota. “Coach Mallet era un amato allenatore ed educatore. Per favore, tenete nelle vostre preghiere la sua famiglia, la sua squadra, gli studenti, i colleghi allenatori e il personale del White Hall School District.

Come ricorderò Mallet

Mallett era una recluta di successo che usciva dal liceo. È andato all’Elite 11 come QB a 5 stelle diretto nel Michigan. Era soprannominato Big Dex perché era grosso e il suo braccio era ancora più grande. Mallett torreggiava su tutti tranne JaMarcus Russell della LSU, che era un consulente lì.

Due ricordi di quella settimana mi restano impressi ogni volta che sento il nome di Mallett: l’unica mano che ho visto di persona era quella di Russell. In quel campo, entrambi possono lanciare la palla così forte, così forte, che quando lanciano ai bersagli in una delle sfide QB, si stacca da terra con così tanto calore che la palla prende. Scuoia le mascelle di chiunque si trovi sulla linea di tiro.

READ  Ohtani, il Giappone ha battuto il Messico per avanzare alle finali WBC

L’altro ricordo è che mi ha ispirato a giocare a football NCAA. Non so se mi ha permesso di prendere l’iniziativa di proposito, ma sicuramente si è divertito a parlare male di ogni passo del suo ritorno, ed è stato molto bravo a farlo. Ottimo. Ho capito che la sua personalità è grande quanto la sua mano. – Feldmann

Cosa significa la triglia per Baltimora

Mallett ha iniziato solo tre partite per i Ravens in tre stagioni, ma ha contribuito a scrivere una delle vittorie più improbabili nella storia della squadra. I Ravens del 2015 sono andati 5-10 in un match della settimana 16 contro il loro più grande rivale, i Pittsburgh Steelers, e sono stati devastati dagli infortuni. Il calciatore Joe Flacco è fuori stagione per un infortunio al ginocchio. Matt Schaub e Jimmy Clausen hanno già iniziato due partite ciascuno. I Ravens hanno firmato ufficialmente Mallett il 15 dicembre.

Dodici giorni dopo, ha tirato per 274 yard e un touchdown per guidare un ribaltamento casalingo per 20-17 degli Steelers diretti ai playoff. Mallett sfoggiava un grande sorriso sul volto mentre afferrava la palla da gioco e correva fuori dal campo. Dopo il suo duro finale a Houston, potresti dire quanto abbia significato per lui la vittoria. Considerando quanto i Ravens adorino battere gli Steelers, Mallett si è guadagnato un posto fisso nella tradizione dei Ravens. – Capriolo

Cosa stanno dicendo?

“Sono profondamente rattristato dalla tragica scomparsa di Ryan. I miei pensieri e le mie preghiere sono con la sua famiglia e le molte persone che ha toccato”, ha detto l’allenatore dei Patriots Bill Belichick.

L’ex allenatore del Michigan Lloyd Carr ha rilasciato una dichiarazione sull’ex QB del suo programma.

READ  La Corte Suprema ha respinto l'azione affermativa ad Harvard e UNC

“Sono stato molto rattristato nel sentire della morte di Ryan”, ha detto Carr. “Questa è una notizia straziante. Preghiere per Ryan e la sua famiglia.






(Foto di Wesley Hitt/Getty Images)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *