Guadagni Wells Fargo (WFC) 2Q 2023

Tre bancomat Wells Fargo sulla 14th Street a New York City.

Lindsay Nicholson | Gruppo Universal Pictures | Belle foto

Wells Fargo ha battuto le stime di Wall Street sui massimi e sui minimi nel secondo trimestre, spingendo le sue azioni al rialzo nel trading pre-mercato di venerdì.

Ecco come i risultati della banca rispetto alle aspettative degli analisti di Wall Street, secondo Refinitiv.

  • L’utile per azione è stato di $ 1,25 rispetto alle aspettative di $ 1,16
  • Entrate di $ 20,53 miliardi rispetto ai $ 20,12 miliardi previsti

Le azioni di Wells Fargo sono aumentate di oltre il 3% prima dell’ora.

L’utile netto totale della banca è stato di 4,9 miliardi di dollari, rispetto ai 3,1 miliardi di dollari dello stesso trimestre dello scorso anno.

I tassi di interesse più elevati hanno aiutato l’aumento. Il reddito netto da interessi è aumentato del 29% su base annua a 13,2 miliardi di dollari. Il settore bancario dei consumatori e delle piccole imprese ha visto crescere i ricavi del 19% a quasi 6,6 miliardi di dollari dai 5,5 miliardi di dollari dell’anno scorso.

Wells Fargo ha alzato la sua previsione per l’intero anno per il margine di interesse, prevedendo che la metrica aumenterà del 14% nel 2023 anziché del 10%.

Tuttavia, il margine di interesse è leggermente diminuito rispetto al primo trimestre di quest’anno. La banca ha registrato un calo del 2% su base trimestrale sia per i depositi commerciali che per quelli al consumo.

“La nostra azienda rimane forte e ci sono opportunità significative per migliorare il modo in cui serviamo i nostri clienti. L’economia statunitense continua a registrare risultati migliori di quanto molti si aspettassero e, sebbene ci sarà un continuo rallentamento economico e incertezza, è molto probabile che la gamma di scenari cambierà diminuire nei prossimi trimestri”, ha detto il capo. Il CEO Charlie Scharf ha dichiarato in un comunicato stampa.

READ  Cerca Julian Sands in California: ritrovati resti umani

L’aumento delle entrate è arrivato nonostante Wells Fargo abbia prenotato un accantonamento di $ 1,7 miliardi per perdite su prestiti. Questo è aumentato da $ 580 milioni di un anno fa e $ 1, 2 miliardi nel primo trimestre.

“Come previsto, gli oneri netti sui prestiti sono aumentati rispetto al primo trimestre. Gli addebiti per i consumatori hanno continuato a peggiorare. Gli oneri commerciali sono aumentati a causa di un minor numero di mutuatari nella banca commerciale, con pochi segni di debolezza strutturale in tutto il portafoglio e maggiori perdite nel settore immobiliare commerciale , principalmente nel portafoglio per uffici”, ha affermato Scharf nel comunicato.

Le spese non per interessi della banca sono aumentate dell’1% su base annua, rispetto a un aumento di circa il 20% delle entrate totali. Wells Fargo ha dichiarato di aver speso 4 miliardi di dollari per riacquistare 100,2 milioni di azioni nel trimestre.

Entrando nel rapporto sugli utili, le azioni sono aumentate di circa il 5,9% da inizio anno, in ritardo rispetto all’S&P 500 ma sovraperformando l’indice KBW Bank.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *