Siete quì: Festival Forlì Cesena, Teatro Forlì-Cesena > Festival del contemporaneo

Festival del contemporaneo

V° EDIZIONE evento IPERCORPO
festival del contemporaneo
teatro, danza, musica, paesaggi sonori
Magazzini Interstock – Terra del Sole (Forlì)
dal 18 settembre al 5 ottobre 2008
a cura di Città di Ebla

Il festival di teatro contemporaneo Ipercorpo è giunto al suo terzo anno di vita a Forlì, le altre due edizioni sono state organizzate dai Santasangre a Roma che ospiterà in Dicembre la VI edizione , ideale luogo di incontro e di contaminazioni, tra teatro, danza, musica, conversazioni.

Ospiti dell’edizione 2008: Muta Imago, Phatosformel, Teatro Sotteranneo, Santasangre, Paola Bianchi, Teatro Valdoca, Caterina Moroni, Città di Ebla, Agf/Delay, Emidio Clementi, Faz, gruppo nanou, Federico Nobili, Elisa Gandini.

Ipercorpo è organizzato dalla compagnia di ricerca Città di Ebla, quindici giorni tra atti di teatro, musica sperimentale, media architecture, rimusicazioni live, proiezioni, video retrospettive, workshop, tavole rotonde e convivio, all’interno delle sale dei magazzini Interstock, spazio industriale adibito alla vandita del ferro immerso nel verde appena fuori dalle mura della cittadina medicea Terra del Sole (FC), luogo di lavoro e incontro del festival.

La terza edizione di Ipercorpo a Forlì è localizzata al centro di un ideale crocevia raggiungibile percorrendo i sentieri solcati in questi anni.
Il primo sentiero proviene dallo sguardo gettato sul lavoro di alcuni artisti sempre presenti al festival e costituenti il nucleo iniziale di Ipercorpo: Santasangre, Gruppo Nanou, Elisa Gandini.

Il secondo sentiero si arrampica a spirale sulla questione musicale attraverso tappe altamente arbitrarie. Il suono cambia e la musica di conseguenza, come in fragile equilibrio sulla sua estrema raggiungibilità e l’orizzonte della sua negazione. Su questo sentiero è stato allestito, giocando di sottrazione, una piccola collezione di spettacoli dalle poetiche rigorose.
Spettacoli curati da artisti in grado di fornire risposte tanto chiare quanto soggettive alla questione musicale che ci interessa indagare: Agf/Delay, Emidio Clementi, Faz, Federico Nobili.

Il terzo sentiero è stato aperto quest’anno attraverso la collaborazione con Itinerario Festival-Circus City (Cesena) e Malafesta (Santarcangelo).
Del comunicato poetico di Circus City è stato letto il fatto di pensare lo spazio del circo come luogo deputato all’azzardo e alla bellezza dell’azione funambolica che viene qui declinata invitando artisti che si assumono pienamente questo azzardo rispetto al linguaggio scenico: Muta Imago, Phatosformel, Teatro Sotteranneo, Paola Bianchi, oltre alla commovente poesia di una storica compagnia come il Teatro Valdoca e la grazia della piccola performance di Caterina Moroni.

Il quarto sentiero giunge dal lavoro svolto nei luoghi di Aksè Crono 2008, convivio e residenza itinerante (Mondaino, Dro, Longiano) ideato da Gruppo nanou. Ad aksè viene dedicata la giornata conclusiva del festival con un grande pranzo aperto al pubblico, in piena armonia con il principio ispiratore del progetto aksè che libera energie da dedicare allo sviluppo creativo senza assilli produttivi, all’approfondimento, allo scambio.
Il punto di incontro, il crocevia, riguarda infine una sezione che attraversa il Festival denominata Paesaggi che propone una retrospettiva video ed una intervista ad ogni compagnia invitata.

Questi collettivi o singoli artisti, visto il prolifico lavoro svolto in questi anni, hanno costruito degli avamposti sui quali ciascuno di noi si può arrampicare per vedere meglio, o diversamente, il mondo.

Città di Ebla nasce nel 2004. Il nome è un omaggio alla grande civiltà proto-siriana, scoperta nel 1968 da una spedizione italiana, portando alla luce una grande città-stato che già nel III millennio A.C. poteva vantare importanti conoscenze nel campo della scrittura, della struttura societaria, dell’ utilizzo dei materiali, dell’arte.
I suoi attuali componenti sono: Claudio Angelini (regista), Valentina Bravetti (Attrice), Davide Fabbri (musicista), Elisa Gandini (performer), Thomas Lombardi (supporto tecnico).

Oltre all’attuale sviluppo del progetto Pharmakos evidenziamo in questi anni la partecipazione e l’organizzazione dell’evento Ipercorpo a Roma e Forlì, la partecipazione alla XII Biennale del Mediterraneo svoltasi a Napoli nel 2005, all’edizione di aKsè all’Arboreto di Mondaino nel 2007, e l’invito in diversi festival nazionali, quali Crisalide 2005, Opera Prima 2006, Itinerario Festival ed EsTerni 2007, Kilowatt Festival 2008. Nel 2008 ha debuttato con Pharmakos Movimento V Anatomia del sacro a Fabbrica Europa festival prodotta da Fondazione Pontedera teatro Fabbrica Europa 2008.

Ipercorpo è realizzato con il contributo di: Regione Emilia Romagna, Provincia di Forlì-Cesena, Comune di Forlì, Teatro Diego Fabbri.
Con il patrocinio di: Regione Emilia Romagna, Assessorati alla cultura del Comune di Forlì e della Provinicia di Forlì-Cesena, Assessorato alle politiche giovanili della provincia di Forlì-Cesena.

Programma teatro Ipercorpo 2008.
Giovedì 18 e venerdì 19 settembre la compagnia Città di ebla presenta Pharmakos Movimento V Anatomia del sacro (ore 21). Per la Sezione Paesaggi: Pharmakos video installazione. (ore 22,15).

Sabato 20 settembre Elisa Gandini, Psicostasia (ore 22)

Domenica 21 settembre video e intervista a Santasangre per la Sezione Paesaggi (ore 18.30); a seguire lo spettacolo di Santasangre: Concerto sintetico per la stabilità sociale (ore 21)

Giovedì 25 settembre al Teatro Diego Fabbri di Forlì Teatro Valdoca: Paesaggio per voce sola (ore 21), per la Sezione Paesaggi: presentazione del libro e del video della trilogia Paesaggio con fratello rotto Teatro Valdoca (ore 18.30 foyer del teatro)

Sabato 27 settembre per la Sezione Paesaggi: Intervento di Daniel Blanga Gubbay: «Il corpo tradotto: viaggio fantastico a più dimensioni» a seguire Video e intervista a Pathosformel (ore 18);
di seguito Phatosformel: La più piccola distanza (ore 21) e Teatro Sotterraneo: La cosa 1 (ore 22); per la Sezione Paesaggi: Video e intervista a Teatro Sotterraneo (ore 23)

Venerdì 3 ottobre Muta Imago: Lev (ore 21) a seguire Gruppo nanou: A (ore 22.15)

Sabato 4 ottobre per la Sezione Paesaggi: Video e intervista a Paola Bianchi (ore 18); di seguito Paola Bianchi: Per figura sola (ore 21) e Caterina Moroni: Traccia 1 Semenza (ore 22)

Domenica 5 ottobre: preparazione pranzo per Aksè (ore 11) Pranzo Aksè (ore 13); Muta Imago presenta “In Differita: documenti di teatro e danza”, un progetto di Lorenzo Letizia (ore15);
per la Sezione paesaggi: Video e intervista a Muta Imago (ore16) e Video e intervista a Gruppo Nanou (ore 18).

Programma concerti Ipercorpo 2008
Sabato 20 settembre: Concerto: AgF/Delay (ore 22,50).
Domenica 21 settembre: Concerto: Faz Seven Guitars (ore 22.45).
Domenica 28 settembre: Concerto Reading: Federico Nobili (ore 18).
Lunedì 29 settembre: Concerto Emidio Clementi: “L’INFINITO EMOTIVO di No Mans Band Concerto per un poema in frantumi” al Diagonal Loft Club (ore 22).

Gli spettacoli ed i concerti si svolgono presso i Magazzini Interstock-via Firenze 244/A Terra del Sole – Forlì (Rovere). Lo spettacolo Paesaggio per voce sola si svolge presso il Teatro Diego Fabbri di Forlì, il concerto Emidio Clementi al Diagonal loft club (Forlì).

Biglietti:
Ingresso unico per ogni serata 10 €
Concerto di Emidio Clementi gratuito
Pranzo aksè crono 2008 di domenica 5 ottobre su prenotazione entro venerdì 3 ottobre.

Per informazioni e prenotazioni: 3473169141,
www.cittadiebla.it; prenotazioni@cittadiebla.it

Ufficio stampa:
Tatiana Tomasetta
ustampa@cittadiebla.it
338 9179905
skype: tatiana.tomasetta

Comments

comments