GUARDA IN DIRETTA: I Democratici dell'Arizona continuano a spingere per abrogare il divieto di aborto del 1864

I democratici della legislatura dell'Arizona presenteranno mercoledì un disegno di legge di abrogazione per la terza settimana consecutiva. 1864 Divieto di aborto Si prevede che entrerà in vigore dopo che una sentenza della Corte Suprema dello stato all’inizio di questo mese ha stabilito che una legge vecchia di 160 anni che vieta quasi tutti gli aborti – vietando la pratica in tutti i casi diversi dal salvataggio della vita della madre – potrebbe essere applicata. .

Se approvata l’8 giugno, annullerebbe la legge attuale, che consente l’aborto fino a 15 settimane di gravidanza.

Due Tentativi precedenti Il presidente repubblicano Ben Toma non è riuscito a ottenere il sostegno sufficiente per votare per modificare le regole per abrogare la legge del 1864 da parte dei democratici.

Martedì gli è stato chiesto come si sentisse riguardo allo sforzo di abrogazione democratica nella legislatura dello stato dell'Arizona. 1864 Divieto di aborto Prima che entrasse in vigore, la deputata democratica Stephanie Stahl di Hamilton ha riso.

“Mi è stato detto che domani potremmo ricevere una cancellazione definitiva, ma sai, chi lo sa, giusto?” Stahl Hamilton ha detto. “Chissà chi perderà i nervi, la notte prima dell'alba? O i minuti prima, sai? Tutto quello che so è che dobbiamo continuare a provare. Il popolo dell'Arizona deve fare tutto il possibile per fermare tutto questo. Divieto.”

Rappresentante dello Stato dell'Arizona.  Stephanie Stahl Hamilton
Stephanie Stahl Hamilton, rappresentante dello stato dell'Arizona, ascolta durante una sessione legislativa presso la Arizona House il 17 aprile 2024 a Phoenix, Arizona.

Belle foto


Il tentativo del 17 aprile di abrogare il divieto attraverso una modifica temporanea delle regole è fallito per un voto. Con il sostegno di due repubblicani al Senato, la Camera alta è riuscita ad andare avanti con una prima lettura del disegno di legge di abrogazione, ma ha bisogno di altre due letture prima di poter essere portato al voto.

Toma è stato un critico vocale dei democratici sull'aborto. UN Rapporto Rilasciato immediatamente dopo la sentenza della Corte Suprema dell'Arizona, Toma ha affermato che il Parlamento “si prenderà il tempo necessario per ascoltare i nostri elettori e considerare attentamente le misure appropriate, piuttosto che emanare una legislazione su un argomento di questa portata senza un dibattito sostanziale”.

Nella sua dichiarazione, ha aggiunto: “Secondo il punto di vista democratico, l'aborto con nascita parziale sarebbe legalizzato e non vi è alcun segno di abrogare la sezione 160, che consentirebbe ai minorenni di abortire senza il consenso dei genitori o un ordine del tribunale”. Una legge vecchia di un anno lo consente.

I democratici del Senato dell’Arizona hanno messo in dubbio il futuro di qualsiasi tentativo di abrogazione portato avanti alla Camera. Stahl e Hamilton hanno riconosciuto che ottenere il sostegno repubblicano per revocare il divieto è un compito arduo. Anche se sembrano avere i numeri per farlo, lei teme che possano cambiare idea all'ultimo minuto.

Senato statale democratico. Eva Burch ha detto a CBS News che il caucus repubblicano in Arizona è fratturato e non riesce a mettersi d'accordo su come affrontare la prospettiva che entri in vigore un divieto di aborto nell'era della guerra civile.

“Non ho speranza che ci sarà un'abrogazione, certamente non nel modo in cui dovrebbe essere fatta, non nel modo in cui è richiesta. Abbiamo già superato quel punto”, ha detto Burch.

“Quindi penso che si uniranno e faranno la cosa giusta?” Burch è andato. “Non credo che questo sia ciò che accadrà.”

Senato statale democratico. Anna Hernandez ha detto di non credere in alcun tentativo di abrogazione, ma ha osservato che “tutto potrebbe succedere”.

Mercoledì mattina il Parlamento si è riunito per tentare ancora una volta di risolvere la questione.

Arizona Right to Life, un gruppo anti-aborto, chiede ai legislatori di opporsi a tali sforzi e piani di organizzazione anche nella capitale dello stato.

READ  Lancio di SpaceX Scrubs a causa del maltempo; Prossimo tentativo impostato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *