Il giudice emette un'ordinanza dura contro Trump nel caso del “silenzio” di New York

Il giudice che ha supervisionato il procedimento penale contro l’ex presidente Donald Trump a New York martedì ha vietato ciò che Trump può dire sulle persone coinvolte nel prossimo processo. Il “silenzio denaro” è denaro 2016 realizzato per una star del cinema per adulti.

Il giudice Juan Merson ha emesso un ordine Limitare le dichiarazioni pubbliche di Trump a Una richiesta di febbraio del procuratore distrettuale di Manhattan Alvin BraggIl suo ufficio ha elencato una serie di dichiarazioni che Trump ha fatto su diversi casi nel presentare la richiesta.

Questi esempi, ha affermato Merchan, “vanno oltre la difesa personale contro gli attacchi di 'personaggi pubblici'”. Ha descritto le dichiarazioni di Trump come “minacciose, provocatorie, dispregiative”. .

L'ex presidente Donald Trump parla durante una conferenza stampa al 40 di Wall Street il 25 marzo 2024 a New York City.
L'ex presidente Donald Trump parla durante una conferenza stampa al 40 di Wall Street il 25 marzo 2024 a New York City.

Michael M. Santiago/Getty Images/Getty Images


L'ufficio di Bragg ha citato le dichiarazioni rilasciate da Trump durante un altro caso di New York, che recentemente si è concluso con un verdetto da 464 milioni di dollari contro di lui e altri imputati. Durante quell'udienza, Trump ha attaccato pubblicamente un testimone chiave in entrambi i casi ed è stato soggetto a un ordine di silenzio per aver diffamato il cancelliere del giudice.

“Le conseguenze di questi rapporti includono non solo la paura dell'individuo preso di mira, ma anche l'allocazione di maggiori risorse di sicurezza per indagare sulle minacce e proteggere individui e familiari”, ha scritto Merchan.

L'ordinanza vieta a Trump di commentare testimoni, potenziali giurati, dipendenti del tribunale, avvocati dell'ufficio del procuratore distrettuale e parenti di eventuali avvocati o dipendenti del tribunale. Gli è permesso commentare Bragg e Merson. C'è un caso L'udienza è fissata per il 15 aprile.

Trump ha fatto riferimento alla figlia di Merson in un post sui social media martedì mattina, negando il suo lavoro per una società di consulenza democratica. Nel 2023 gli avvocati di Trump hanno sostenuto che Merchen avrebbe dovuto ritirarsi dal caso, uno sforzo che Merchen ha respinto.

Trump è accusato di aver falsificato i documenti aziendali relativi a un pagamento di 130.000 dollari alla star del cinema per adulti Stormy Daniels nei giorni precedenti le elezioni del 2016. Daniels anni fa aveva affermato di avere una relazione con Trump e aveva accettato di vendere i diritti della sua storia in cambio di un pagamento. L'ex presidente ha negato la vicenda e si è dichiarato non colpevole, affermando che il caso fa parte di un tentativo politicamente motivato di impedirgli di vincere la presidenza a novembre.

Merson ha sottolineato l’urgenza di imporre l’ordine di silenzio prima dell’inizio del processo, citando una serie di minacce e intimidazioni che hanno accompagnato gli altri casi di Trump. Ha notato come la “natura e l'impatto” delle dichiarazioni di Trump sul suo caso di interferenza elettorale federale a Washington, DC, abbiano spinto un giudice in quel caso a emettere un ordine di silenzio simile. Merson ha scritto che tali dichiarazioni precedenti “creano un pericolo sufficiente per l'amministrazione della giustizia”.

“Con l'udienza preliminare alle porte, non c'è dubbio che il rischio di un danno imminente sia ora fondamentale”, ha scritto il giudice.

L’ordinanza limita ciò che Trump può dire su alcuni dei suoi obiettivi più frequenti. Il suo ex “fixer” e avvocato, Michael Cohen, è un testimone chiave nel caso e un convinto critico di Trump. L'ex presidente lo ha deriso definendolo uno “sleazebag”. Trump ora rischia di violare l’ordine se rivolge un simile insulto a Cohen prima del processo.

A Trump è vietato commentare pubblicamente gli avvocati coinvolti nel caso, ad eccezione di Bragg. Parlando ai giornalisti dopo l'udienza di lunedì sul caso, Trump ha definito Matthew Colangelo, un avvocato dell'ufficio di Praga, un “estremista”. Trump ha spesso menzionato il precedente lavoro di Colangelo per il Dipartimento di Giustizia nei suoi post sui social media.

Un portavoce di Praga ha rifiutato di commentare. Una portavoce della campagna presidenziale di Trump ha affermato che l’ordine “viola i diritti civili di oltre 100 milioni di americani che seguono il presidente Trump”.

“L'ordine di silenzio incostituzionale del giudice Merson impedisce al presidente Trump, il favorito per la presidenza degli Stati Uniti, di impegnarsi in un discorso politico sostanziale, che ha diritto al massimo livello di protezione ai sensi del Primo Emendamento”, ha detto Cheung.

READ  "In quale altro modo possiamo aiutarti?" I giurati ascoltano e vedono il vasto sistema di supporto di Madigan all'interno di ComEd

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *