Si dice che tutte le squadre NBA siano interessate a uno scambio per la star dei Trail Blazers Damian Lillard

La richiesta di scambio di Damian Lillard lo ha reso uno degli argomenti preferiti dagli esperti della lega Libera agenzia NBA, 2023. Subito dopo che la notizia è stata resa pubblica, sono esplose voci e suggerimenti. Chi amerebbe la guardia All-Star di Portland? Cosa offriranno?

La richiesta di Lillard non è esattamente una rivelazione. “Lo farà o no?” Le discussioni sono circolate da quando la stagione di Portland si è conclusa ad aprile. Dame aveva parlato di se stesso Miami Heat E Reti di Brooklyn come luoghi desiderabili molto prima che esprimesse la sua volontà.

Di conseguenza, quei due franchise hanno fatto la parte del leone nel primo giorno di Damn-Mania. Ma non sono le uniche squadre in gara. Nelle ultime 24 ore diversi articoli di esperti nazionali hanno suggerito ubicazioni alternative.

In questo post getteremo le basi per i team collegati a Lillard da fonti mediatiche. Inizieremo con le basi, quindi aggiungeremo nuove voci man mano che si presentano, mantenendo tutte le speculazioni del giorno in un unico posto.

Chris Haynes di Bleacher Report La palla ha iniziato a rotolareDescrive l’offerta di Miami:

Fonti affermano che gli Heat sono disposti a offrire un pacchetto incentrato su Tyler Hero, insieme a Duncan Robinson e scelte. Gli Heat vorrebbero tenere Caleb Martin fuori da qualsiasi scenario commerciale.

Fonti dicono che Portland potrebbe provare ad aggiungere Jusuf Nurkic a un accordo.

Haynes Seguito da un tweet Spiega ulteriori permutazioni del contratto:

Un potenziale accordo Portland-Miami per Damian Lillard includerebbe quasi certamente il coinvolgimento di una terza squadra, secondo fonti della lega. @NBA su TNT, @BleacherReport

I dettagli sono rimasti oscuri, ma la scarsa conoscenza della situazione di Portland e della situazione a Portland indicava che Herro non sarebbe rimasto a Portland, ma piuttosto sarebbe stato ceduto a una terza parte per più beni come parte dell’accordo.

Successivamente, Sam Amick Atletico Ha scritto uno dei pezzi definitivi sull’argomento [subscription required]. L’incontro di Lillard con il direttore generale Joe Cronin lo scorso lunedì e quella che Amick dice essere una scissione amichevole, già segnalata all’epoca, ha evitato un cambio di proprietà in free agency che non si è mai concretizzato.

Amick sostiene anche con forza che Miami è l’unica destinazione che Lillard desidera. La tensione tra i gol di Dame e quelli di Cronin, già evidente in più punti che hanno preceduto la richiesta di scambio, potrebbe tornare a farsi sentire. In tal caso, il rivale GM è pronto a offrire alternative al pacchetto “Tyler Hero and Picks” al centro dell’offerta di Heat.

L’elenco delle squadre interessate a Lillard è prevedibilmente lungo e include Philadelphia, Clippers e Utah. Come ha affermato Chris Haynes di Bleacher Report, una terza squadra sarebbe necessaria in un accordo con gli Heat. Miami potrebbe inviare la guardia Tyler Hero a Portland nell’affare Lillard, ma non ha molto senso in un elenco di Blazers carico di guardie e potrebbe dover essere scambiato di nuovo con un’altra squadra.

Finalmente, Kevin O’Connor di The Ringer è caduto Le Big Eight squadre non di Miami che potrebbero partecipare alla lotteria di Lillard. Ti consigliamo di leggere l’articolo per i suoi consigli completi, ma ecco una breve versione dei gruppi e delle possibili offerte:

1. Sixers: Daryl Morey potrebbe competere con l’offerta di Miami prima in futuro, scambio, Diris Maxey e stipendio in scadenza.

2. Celti: Anche se Lillard non volesse giocare per i Celtics, potrebbero offrire fino a tre titolari e un sostituto con Malcolm Brogdon, Robert Williams, Peyton Pritchard, Luke Cornet e Justin Champaign.

3. Tosatrici: I Clippers potrebbero rivolgersi a Dame invece di puntare su James Harden? Hanno solo due pilastri del lontano futuro da scambiare (e un sostituto), ma sono scelte di alto valore considerando quanti anni ha la squadra. Terrence Mann sarà un bravo giovane giocatore.

4. Reti: Lillard ha già detto che sarebbe felice di essere ceduto a Brooklyn a causa della sua amicizia con Mikal Bridges. Se i Nets vogliono Lillard invece di Hero, possono offrire i loro primati dal 2028 al 2030, più i primi dei Suns nel 2025, 2027 e 2029, lo scambio nel 2028 e i primi dei Mavericks nel 2029.

Steve DeWalt ha fatto l’ultimo suggerimento nella nostra edizione di richiesta commerciale del podcast di Blazer’s Edge registrato ieri.

Continua…

5. Jazz: Dopo un’ottima classe di draft, i Jazz hanno molte scelte da scambiare e alcuni giovani talenti [Danny] Ainge è pronto a farlo.

6. Speroni: Gli Spurs hanno i propri titolari e futuri titolari di Bulls, Celtics, Hawks, Hornets e Raptors. Alcuni non sono sicuri; Alcuni sono conservati.

7. Pellicani: Sappiamo già che i Pelicans stanno facendo penzolare diversi futuri primi base e giovani giocatori. Rinunceranno a Zion Williamson? Brandon Ingram?

8. Rapaci: Cosa impedisce loro di lanciare tre primi, uno scambio, OG Anunoby e qualche altro riempitivo a Portland?

Aggiorneremo questo post con eventuali aggiunte o chiarimenti significativi che vengono fuori dal nulla oggi.

Per saperne di più

READ  Il petrolio si stabilizza, le azioni guadagnano mentre le tensioni sull’Iran si allentano: i mercati si chiudono

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *