Hamas ha diffuso un video di propaganda di due ostaggi, tra cui un cittadino americano rapito

Sabato Hamas ha diffuso nuove riprese video non datate di due persone, tra cui un cittadino americano, tenute in ostaggio a Gaza. Il video mostra i due uomini vivi ed è stato pubblicato sul canale social media del gruppo militante palestinese, che viene regolarmente utilizzato dal gruppo per pubblicare video di propaganda.

Gli ostaggi visti nel video sono stati identificati come Omri Miron e Keith Siegel dal Campaign Group for Families of Hostages and Missing Persons. Entrambi sono stati rapiti da Hamas quando ha lanciato un attacco contro Israele il 7 ottobre.

Nella dichiarazione, l'organizzazione ha affermato che il video mostrava gli ostaggi “per la prima volta dopo 204 giorni di prigionia”. CBS News non ha potuto verificare la data delle riprese o il contenuto del video, ma il filmato è stato pubblicato sullo stesso canale che ha trasmesso gli altri video. Mostra gli ostaggi.

Un funzionario americano ha detto a CBS News che l'FBI sta esaminando le prove di un video di propaganda dal vivo rilasciato da Hamas, che include un ostaggio americano, Siegel, e un ostaggio israeliano. La Casa Bianca non è stata informata in anticipo del video di Seagal prima che fosse reso pubblico. Funzionari statunitensi sono in contatto con la famiglia Siegel.

Cinque cittadini statunitensi sono ancora dispersi e si ritiene siano vivi come ostaggi a Gaza, ha confermato un funzionario americano a CBS News. Il mercoledì. Si ritiene che contengano anche i resti di tre cittadini statunitensi. Hamas pubblica filmati israelo-americani Hersh Goldberg-Bolin Quel giorno – in cui gli ebrei celebravano la Pasqua ebraica – pronunciò una lunga dichiarazione chiaramente realizzata da Hamas.

Il funzionario americano ha detto che era la prima volta che Hamas pubblicava pubblicamente un video di un cittadino americano tenuto in ostaggio fino a sabato, quando è emerso il video di Siegel. È il secondo cittadino americano ad apparire in un video di propaganda di Hamas. Un rappresentante della famiglia di Siegel ha detto a CBS News che il video è il primo che la famiglia vede dal rapimento dell'americano 64enne.

La moglie di Siegel, Aviva Siegel, cittadina non statunitense, è stata rilasciata da Hamas a novembre. Quando Una tregua temporanea in cui il gruppo militante si è ritirato Circa 100 ostaggi Scattata durante l'attacco del gruppo militante contro Israele il 7 ottobre. Intorno alle 210 Palestinesi In cambio sono stati rilasciati dalle carceri israeliane.

Si ritiene che Hamas e gruppi terroristici affiliati detengano 133 ostaggi a Gaza.

“La prova della vita di Keith Siegel e Omri Miron è una prova evidente che il governo israeliano deve fare di tutto per ratificare un accordo per restituire tutti gli ostaggi prima del Giorno dell'Indipendenza. I vivi devono tornare per la riabilitazione e gli assassinati devono ricevere una sepoltura dignitosa.” si legge nella dichiarazione del gruppo che si occupa della campagna elettorale.

— Tucker Reales, Margaret Brennan, Pat Milton e Haley Ott hanno contribuito al reportage.

READ  Il tornado colpisce Perryton, Texas, uccide 3 persone e semina il caos

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *