Sparatoria a Charlotte: quattro agenti uccisi, quattro feriti nell'invasione domestica della Carolina del Nord

Titolo del video, GUARDA: Il sindaco di Charlotte emozionato per la morte di tre agenti

Le autorità affermano che quattro agenti delle forze dell'ordine sono stati uccisi a colpi di arma da fuoco e altri quattro feriti durante un'operazione di mandato a Charlotte, nella Carolina del Nord.

Almeno un sospetto aggressore è stato trovato morto nel cortile di una casa barricata dopo una situazione di stallo di tre ore, ha detto la polizia.

Le autorità hanno affermato che erano coinvolti due sospetti armati.

È stato uno dei peggiori attacchi alle forze dell’ordine statunitensi degli ultimi decenni.

Gli agenti facevano parte di una task force guidata dall'US Marshals Service che stava cercando di emettere un mandato contro un criminale ricercato per possesso illegale di armi quando lunedì sono scoppiati degli spari in una strada di periferia.

fonte dell'immagine, Belle foto

Gli agenti hanno risposto al fuoco contro un aggressore nel cortile, poi altri colpi sono stati sparati contro di loro dall'interno della casa, ha detto il capo della polizia di Charlotte-Mecklenburg Johnny Jennings in una conferenza stampa. All'interno della proprietà è stato trovato un fucile ad alto potenziale.

“Oggi abbiamo perso alcuni eroi che hanno cercato di mantenere la nostra comunità al sicuro”, ha detto ai giornalisti il ​​capo della polizia.

Ha detto che è stato il peggior attacco contro gli agenti di polizia nei suoi 30 anni di servizio.

Secondo testimoni, più di due ore dopo l'inizio dell'attacco, in una zona residenziale nella parte orientale della città risuonavano ancora degli spari.

L'attacco si è concluso quando la polizia ha fatto irruzione nella casa di Galway Drive, nel quartiere di Shannon Park, utilizzando veicoli blindati per fare irruzione e rompere finestre e porte.

fonte dell'immagine, Belle foto

La polizia ha detto che altre due persone all'interno della casa del sospettato, una donna e un ragazzo di 17 anni, sono state interrogate. Si ritiene che almeno uno di loro abbia sparato contro gli agenti.

L'US Marshals Service ha confermato in un comunicato che uno dei suoi ufficiali è rimasto ucciso nell'attacco.

Il governatore della Carolina del Nord Roy Cooper ha detto che due degli agenti uccisi provenivano dal Dipartimento penitenziario degli adulti dello stato.

“I nostri cuori sono con le famiglie e i colleghi degli agenti coinvolti nel terribile attacco di oggi”, ha pubblicato su X, ex Twitter.

fonte dell'immagine, Belle foto

È stato ucciso anche l'ufficiale del dipartimento di polizia di Charlotte-Mecklenburg Joshua Ayer, che era in servizio da sei anni, ha detto la polizia.

“Siamo per sempre debitori al coraggio e al sacrificio estremo dell'agente Iyer”, si legge nella dichiarazione della polizia.

Il capo Jennings ha detto lunedì pomeriggio: “Ci sono così tante domande a cui rispondere, non sappiamo nemmeno quali siano.

“Dobbiamo acquisire una comprensione più completa del motivo per cui ciò è accaduto e sostenere l'integrità delle indagini”.

Diverse scuole vicine furono chiuse durante l'assedio.

Ai residenti è stato chiesto di rimanere sul posto e le strade vicine, inclusa l’Interstate 77, sono state chiuse per facilitare il soccorso in ambulanza.

fonte dell'immagine, Belle foto

Il testimone Tyler Wilson ha detto a CBS News che stava lavorando alla casa quando ha sentito la polizia urlare al sospettato di uscire di casa.

Dopodiché c'è stata solo confusione, ha detto. “Gli spari risuonarono a destra e a sinistra.

“Avevamo la SWAT, gli sceriffi americani piazzavano dei cecchini nelle nostre camere da letto. C'era un ufficiale [that] È stato trascinato per le braccia attraverso la nostra casa.”

“Era davvero pazzesco”, ha continuato. “Sono passati circa 30 minuti di fila dalla scena della sparatoria.”

Il sindaco di Charlotte V Lyles ha detto di aver parlato con il presidente Joe Biden, che ha offerto le sue condoglianze alla comunità.

Il sindaco ha dichiarato in un comunicato di essere profondamente addolorato per la sparatoria.

READ  Kylian Mbappe: la squadra saudita Al Hilal sta facendo un'offerta da 300 milioni di euro per l'attaccante del PSG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *