Siete quì: Eventi, Festival Lecco > Festival Immagimondo

Festival Immagimondo

Immagimondo: Lecco capitale del turismo responsabile

Dal 3 al 18 ottobre il Festival dedicato ai “viaggiator leggeri”

Non solo turismo slow: c’è anche un modo di viaggiare soft, che non lascia tracce dove passa, pur arricchendo chi lo fa. E proprio il turismo responsabile, rispettoso dell’ambiente e delle culture sarà il protagonista di Immagimondo, il Festival di viaggi, luoghi e culture in programma a Lecco dal 2 al 18 ottobre 2009.

Giunto alla 12esima edizione e promosso da Les Cultures Onlus, Immagimondo è un evento diffuso che trasformerà la città in capitale dei “viaggiator leggeri”, con la presenza di viaggiatori esperti, esploratori e scrittori di viaggio, pronti a condividere con i visitatori le loro esperienze. Completano il panorama del viaggio soft associazioni di turismo responsabile e turismo locale e un nutrito calendario di appuntamenti.

Il Festival si aprirà il 2, 3 e 4 ottobre presso il Monastero di Santa Maria del Lavello, suggestivo complesso quattrocentesco sulle rive dell’Adda, a pochi chilometri da Lecco, con tre giorni dedicati a I viaggi dell’anima: si parlerà tra l’altro di religione, spiritualità e cibo, con lo scrittore Giampiero Comolli, mentre il giornalista Marco Restelli spiegherà il senso del pellegrinaggio nelle diverse tradizioni religiose.

In programma anche una mostra sul pellegrinaggio Canterbury-Roma, un concerto gospel e un Laboratorio di scrittura di viaggio, tenuto dal prof. Claudio Visentin, docente presso l’Università della Svizzera Italiana e ideatore della Scuola del Viaggio. Al grido di “Asino chi legge”, infine, Massimo Montanari guiderà gli ospiti in un originale viaggio a dorso d’asino.

Il 17 e 18 ottobre il Festival approda invece nelle tre piazze principali del centro storico di Lecco, con tre “tende” dedicate rispettivamente ai Tavoli dei viaggiatori, alle associazioni e agenzie di turismo responsabile e ai libri di viaggio. Tra gli eventi in calendario, il Viaggio attraverso i sapori, con la presenza dei consorzi territoriali per la promozione dei prodotti regionali, il Caffè del viaggiatore, appuntamento con gli autori di libri in viaggio, e ancora mostre fotografiche, convegni, proiezioni animeranno gli angoli della città anche nelle settimane precedenti.

Tra gli ospiti, saranno presenti l’esploratore di deserti Max Calderan, Franco Michieli – esperto di viaggi a piedi su terreni difficili, i giornalisti Renata Pisu e Vittorio Mangili, lo scrittore Mario Biondi, il deltaplanista Achille Cesarano e Andrea Zuin, viaggiatore “musicale”.

Lo scrittore Andrea Vitali e il gruppo dei Sulutumana saranno invece protagonisti, il 12 ottobre al Teatro della Società di Lecco, di un originale spettacolo dove le parole si mescolano alla musica.

IMMAGIMONDO rientra fra le numerose iniziative di Les Cultures Onlus, laboratorio di cultura internazionale, che in Italia incentra le sue attività sulla diffusione delle culture extra-europee, sulla promozione di una politica di accoglienza e integrazione delle popolazioni immigrate, mentre in Africa ed Europa dell’est fornisce supporto a comunità in condizioni di povertà o forte disagio sociale, attraverso azioni di sostegno a distanza e cooperazione internazionale allo sviluppo.
____________________________________

Programma

PRIMA PARTE: I Viaggi dell’Anima
2, 3 e 4 ottobre presso il Monastero di Santa Maria del Lavello, Calolziocorte (LC)

Immacolata Coraggio
“Il Cammino da Canterbury a Roma, finis itineris” – Mostra fotografica
Inaugurazione venerdì 2 ottobre ore 18
Immacolata Coraggio ha percorso, dal 25 giugno al 27 settembre 2008, lo storico cammino da Canterbury a Roma, parte della Via Francigena e noto anche come Cammino di Sigerico, dal nome del vescovo di Canterbury che lo percorse documentandolo con un diario nel 990. Per contribuire alla divulgazione della cultura dei Cammini, Immacolata ha fondato l’associazione Ponti di Luce (www.pontidiluce.org) e realizzato una mostra fotografica itinerante, visitabile per l’intera durata di Immagimondo.

Claudio Visentin
Laboratorio di scrittura di viaggio
Sabato 3 ottobre ore 11 -13 e 14.30-17.30
Presentazione del libro “In viaggio con l’asino”
Sabato 3 ottobre ore 18
Docente di Storia del Turismo presso l’Università della Svizzera Italiana, Claudio Visentin è tra gli ideatori della Scuola del Viaggio (www.scuoladelviaggio.it), associazione che organizza corsi di scrittura di viaggio, fotografia di viaggio e carnet di viaggio e che si propone di divulgare una cultura del viaggio più ricca, consapevole e creativa, oltre a promuovere il turismo sostenibile e responsabile.

Massimo Montanari
“Asino chi legge” – Viaggio a dorso d’asino
Sabato 3 ottobre ore 14.30-17.30
Accompagnatore e guida di media montagna, esperto di educazione ambientale rivolta ai bambini, raccontastorie ed esperto asinaio, è socio fondatore di Aria Aperta (www.aria-aperta.it), associazione che fornisce servizi per il turismo naturalistico e l’educazione ambientale. “Asino chi legge”, biblioteca animata a dorso d’asino, è una delle iniziative proposte da Aria Aperta rivolta in particolare ai bambini.

Mons. Franco Cecchin
“L’avventura dell’Esodo tra schiavitù e libertà” – Conferenza
Sabato 3 ottobre ore 14.30
Prevosto e Monsignore di Lecco dal 2007, Mons. Franco Cecchin (www.francocecchin.it) è anche Decano del Decanato di Lecco e segretario della Zona Pastorale III della Diocesi di Milano. Autore di numerose pubblicazioni, è giornalista pubblicista con esperienze negli ambiti radiotelevisivo e della carta stampata.

Marco Restelli
“Alla scoperta dei Giainisti, estremisti della non-violenza” – Conferenza
Sabato 3 ottobre ore 16
Vicedirettore del mensile GEO, Marco Restelli viaggia da 25 anni in Asia per condurre ricerca scientifica e realizzare reportage giornalistici, interessandosi in particolare alla storia dei sikh e delle religioni dell’India e alla storia del cinema indiano. Ha tenuto conferenze in numerose università italiane ed è professore a contratto presso l’Università IULM di Milano.

Davide Sapienza e Favio Calvi
“Parole in cammino” – Proiezione e lettura
Sabato 3 ottobre ore 20.45
Scrittore, traduttore e viaggiatore, Davide Sapienza (www.davidesapienza.net) dice di sé: “Scrivo per esplorare, esploro per scrivere”. Tra i suoi romanzi, “La Valle di Ognidove”, pubblicato nel 2007, è un racconto di viaggio dalla forte carica simbolica, che ha ispirato al regista svizzero Fabio Calvi il documentario “La sapienza di Davide – Parole in Cammino”.

Giosuè Bolis
“Ivan ci insegnò ad amare” – Proiezione
Domenica 4 ottobre ore 14.30
Dal 1993 Giosuè Bolis realizza, come operatore e regista, documentari etnografici. È inoltre scrittore e autore cinematografico e collabora con i ricercatori del Museo Etnografico dell’Alta Brianza e dell’associazione A.R.E.A. (Associazione per la Ricerca Etno Antropologica) di Sondrio. Ha ricevuto diversi riconoscimenti per i suoi documentari sul lavoro, la cultura materiale e le tradizioni in area lombarda.

Giampiero Comolli
“Grazie a Dio, mangiamo” – Conferenza
Domenica 4 ottobre ore 16
Scrittore, giornalista e saggista, Giampiero Comolli ha viaggiato in Oriente, ed è impegnato in una ricerca sui mutamenti spirituali e religiosi nella società contemporanea. Ha pubblicato romanzi e racconti, tra cui, nel 2002, “I pellegrini dell’Assoluto. Storie di fede e spiritualità raccolte tra Oriente e Occidente”.

Angelo Sala
“Quante sorprese sulla via di Santiago” – Conferenza
Domenica 4 ottobre ore 18
Giornalista del quotidiano La Provincia di Lecco, scrittore di volumi sulla montagna e sulla storia locale, appassionato di arte e viaggi. Ha percorso, tappa dopo tappa, il cammino di Santiago de Compostela, dalla Francia sino alle sponde dell’oceano: e di questo singolare viaggio artistico e religioso racconterà le suggestioni.

SECONDA PARTE
7, 10, 14, 15, 16, 17 e 18 ottobre a Lecco

Victor Tognola
“Insospettabile Svizzera” – Incontro
Mercoledì 7 ottobre ore 21 – Sala Ticozzi
Producer, autore e fondatore di Frama Films International. Victor Tignola ha prodotto numerosi documentari, oltre a radiodrammi e reportage. Parlerà in quest’occasione del folklore svizzero, attraverso una serie di documentari da lui realizzati.

Chris Sharma
“Arrampicate fantastiche” – Proiezione e incontro
Giovedì 10 ottobre ore 21 – Sala Ticozzi
Chris Sharma, americano, è più di un semplice climber: è un artista dell’arrampicata, disciplina che richiede ispirazione profonda, concentrazione e determinazione. Dalla sua prima arrampicata, all’età di dodici anni, Chris Sharma ha affrontato numerose sfide, vincendo ogni tipo di difficoltà.

Franco Michieli
“Montagne selvagge: i nuovi orizzonti dell’esplorazione” – Incontro
Mercoledì 14 ottobre ore 21 – Sala Conferenze Unione Industriali
Esploratore specializzato in grandi viaggi a piedi su terreni difficili, Franco Michieli è uno dei maggiori esperti italiani in questo campo: ha attraversato le principali catene montuose europee e altre aree montane fuori dall’Europa, spesso lungo itinerari ideati personalmente, privi di sentieri e punti di appoggio e con notevoli difficoltà di orientamento.

Renata Pisu e Marco Imperadori
“Il ciclo della Repubblica Popolare Cinese” – Incontro
Venerdì 16 ottobre ore 21 – Sala Ticozzi
Renata Pisu, inviato speciale de La Repubblica, ha frequentato i corsi di lingua e storia cinese all’università di Pechino ed è da sempre attenta ai problemi dell’Asia Orientale. Marco Imperadori è il delegato del Rettore del Politecnico di Milano per l’Estremo Oriente. Insieme ricorderanno i due anniversari che ricorrono nel 2009: i 60 anni della rivoluzione culturale cinese e i 20 trascorsi dai fatti di Piazza Tienanmen.

Roberto Pattarin
“Sud Sudan tra passato e presente” – Presentazione
Sabato 17 ottobre ore 14.30 – Biblioteca civica
Medico, viaggiatore ed esperto d’Africa, Roberto Pattarin ha raccontato nel suo libro, attraverso le immagini di fotografi professionisti e non, venticinque anni di viaggi in Sudan per conoscere, documentare e aiutare una popolazione lacerata da anni di guerre.

William Facchinetti Kerdudo
“Milano. Misteri e itinerari insoliti tra realtà e leggenda” – Presentazione
Sabato 17 ottobre ore 15.30 – Biblioteca civica
Conosciuto con lo pseudonimo Will K, è scrittore, cantante e fotografo. Ha pubblicato la guida ai misteri di Milano nella primavera del 2009, dopo l’edizione dedicata al Lago Maggiore. Di prossima pubblicazione anche le guide sui misteri di Torino, Venezia e Praga.

Mario Biondi
“Con il Buddha di Alessandro Magno. Dall’Ellenismo sull’Indo ai misteri del Tibet” – Presentazione
Sabato 17 ottobre ore 16.30 – Biblioteca civica
Viaggiatore e scrittore fin dagli anni Sessanta, tra le sue imprese ha percorso in modo approfondito la Via della Seta, fino all’estremità orientale e verso il Tibet. Da queste esperienze è nato nel 2008 il libro “Con il Buddha di Alessandro Magno”, itinerario sulle vie del sincretismo tra la parola del Buddha e la cultura ellenistica.

Stefano Saveroni
“Diario di un curato di montagna” – Proiezione
Sabato 17 ottobre ore 14.30-15.45 – Sala S.Nicolò
Regista abruzzese, Stefano Saveroni, insieme a un team di concittadini teramani, ha lavorato per due anni alla pellicola, che ha ricevuto al Trento Film Festival del 2009 due importanti riconoscimenti: il titolo di Miglior Film Italiano e il Premio della Stampa.

Giacomo De Stefano
“Viaggio sul Po” – Proiezione
Sabato 17 ottobre ore 16-17.15 – Sala S.Nicolò
Giacomo De Stefano racconta per immagini un viaggio a impatto zero risalendo il Po a remi e a vela, fatto con le uniche risorse dei doni ricevuti lungo il cammino, per sensibilizzare sul fiume, su uno stile di vita leggero e lento, sul vivere meglio con poco.

Baldovino Midali
“L’acqua e le stagioni della montagna” – Proiezione
Sabato 17 ottobre ore 14.30 – Palazzo Falck
Fotografo e video-operatore naturalistico, Baldovino Midali ha immortalato paesaggi e animali delle Alpi Orobie nelle quattro stagioni, ricevendo numerosi riconoscimenti per il suo lavoro. Il documentario “L’acqua e le stagioni della montagna” ha partecipato al Trento Film Festival 2009.

Julia Winkler
“Storie da Agadez” – Conferenza
Sabato 17 ottobre ore 16 – Palazzo Falck
Antropologa inglese, impiega per realizzare le sue opere di ricerca l’innovativo metodo della fotografia comunitaria, che le permette di riscoprire le radici dei popoli viaggiando nel quotidiano. In quest’appuntamento, ripercorrerà il viaggio dell’esploratore tedesco del XIX secolo Henrich Barth in Niger.

Max Mahdi Calderan
“Un uomo tocca con mano le realtà più sconvolgenti del pianeta” – Proiezione
Sabato 17 ottobre ore 21 – Sala Ticozzi
“2010, Arabia Saudita: Empty Quarter, 1400 km inesplorati di sola sabbia”
Domenica 18 ottobre ore 15 – Sala Ticozzi
Esploratore estremo di deserti inaccessibili, Max Mahdi Calderan utilizza le potenzialità e la forza della mente per vincere le sue sfide, affrontate da solo e con pochissimi mezzi. Ex manager di una multinazionale farmaceutica, Max Calderan si sta preparando ad affrontare il deserto dell’Empty Quarter in Arabia Saudita.

Ivano De Capitani
“Destinazione Tchad, storia di un rapimento” – Presentazione
Domenica 18 ottobre ore 11 – Biblioteca civica
Ivano De Capitani vive e lavora nella Brianza lecchese, e nutre una grandissima passione per i viaggi in Paesi lontani: nel libro “Destinazione Tchad, storia di un rapimento” racconta l’esperienza del suo rapimento, avvenuto nel 2006.

Ambra Garancini Costanzo
“Sui passi dell’anima. Luoghi della devozione del territorio lariointelvese” – Presentazione
Domenica 18 ottobre ore 16 – Biblioteca civica
Tra i fondatori dell’organizzazione di volontariato culturale Iubilantes, Ambra Garancini ne è attualmente presidente. Iubilantes ha per obiettivo la riproposta, in termini moderni e laici, dell’esperienza del pellegrinaggio e dei suoi percorsi, attraverso l’attivazione di studi, l’organizzazione di attività formative e informative e la promozione di contatti tra i pellegrini e i viandanti.

Manuele Cecconello
“Olga e il tempo 2” – Proiezione
Domenica 18 ottobre ore 16 – Biblioteca civica
Manuele Cecconello, dopo aver intrapreso un percorso professionale che intesse editoria, didattica e comunicazione, crea la propria società di produzione, la Prospettiva Nevskij: tra le sue opere, “Olga e il tempo” racconta il mondo di Olga, pastore del Biellese, tra amore per la montagna, lavoro e simbiosi con la natura.

Sergio Valzania
“Achille e l atartaruga” – Incontro
Domenica 18 ottobre ore 18 – Palazzo Falck
Giornalista e autore televisivo, Sergio Valzania è dal 1999 direttore di Rai Radio Tre. A conclusione di Immagimondo e dell’esperienza dei Viaggi dell’anima, presenterà l’elogio del camminare, come viaggio alla riscoperta di sé, disciplina del corpo e dello spirito.

Lorenzo Radaelli
“Viaggio in Cambogia in bici” – Proiezione
Domenica 18 ottobre ore 14.30-15.30 – Sala S.Nicolò
Padre e figlio partono nel marzo 2008 per un viaggio di 1000 km in bicicletta in Cambogia, raccontato nel video di Lorenzo Radaelli: scoperte, incontri, giungla e strade trafficate si succedono in un percorso indimenticabile e ricco di sfide.

Adalberto Buzzin
“Magadan, la porta dell’inferno” – ?
Domenica 18 ottobre ore 17.30-18.15 – Sala S.Nicolò
Adalberto Buzzin racconta il suo viaggio nel cuore della Siberia per raggiungere Magadan, la porta dell’inferno, in pieno inverno e attraversando la strada delle ossa, che dalla Yakutzia raggiunge l’oceano: un viaggio di 25.000 km compiuto in 50 giorni, tra gennaio e febbraio del 2006.

Achille Cesarano
“Cicogne” – Proiezione
Domenica 18 ottobre ore 16.30 – Sala Ticozzi
Achille Cesarano è un viaggiatore deltaplanista: ha compiuto numerose traversate in deltaplano, tra le quali Ancona-Dakar. Grazie alla sua conoscenza delle rotte migratorie, è attualmente impegnato a insegnare a volare a uno stormo di cicogne bianche.

Andrea Zuin
“Il cammino della musica” – Proiezione
Domenica 18 ottobre ore 18 – Sala Ticozzi
Ideatore del progetto “Il cammino della musica”, Andrea Zuin crede che l’incontro e la conoscenza tra diversi popoli possa passare attraverso l’osservazione e il confronto della loro musica: a questo scopo ha compiuto nel 2007 un lungo viaggio in America Latina, e sta ora viaggiando l’Italia alla riscoperta delle sue tradizioni musicali.
piritualità raccolte tra Oriente e Occidente”.
____________________________________

Andrea Vitali e i Sulutumana insieme nello spettacolo
“Canti e racconti”
In programma lunedì 12 ottobre alle 21 al Teatro Sociale di Lecco

LECCO, 24 Settembre – Cosa accade quando si incontrano uno scrittore noto per la sua passione per la sponda orientale del Lario e un gruppo musicale che ha proprio in quel luogo le sue radici? Il risultato è un mix suggestivo di parole, note, musiche e racconti, un vero e proprio spettacolo dove il lago diventa sfondo e protagonista.

“Canti e racconti” è una performance narrativo-musicale nata dall’incontro tra Andrea Vitali e i Sulutumana, dove i protagonisti della penna di Vitali sono accompagnati dalla voce e fisarmonica di Gian Battista Galli, dal pianoforte di Francesco Andreotti, dal contrabbasso di Nadir Giori, dal flauto traverso di Angelo Galli e dalla batteria di Samuel Cereghini.

Sul palco del Teatro Sociale di Lecco il prossimo lunedì 12 ottobre alle 21.00 gli spettatori potranno rivivere la quotidianità lacustre raccontata da Andrea Vitali attraverso i suoi personaggi semplici e mai banali: due gemelli innamorati della stessa donna, un padre pescatore che vuole inculcare al figlio la stessa passione, impiegati comunali e gente comune. A scandire i tempi delle storie, ricreando la suggestione dei luoghi, saranno le musiche dei Sulutumana, ben più di una colonna sonora, vera parte integrante del racconto.

Lo scrittore bellanese e la band comasca presenteranno anche il racconto musicale “Furto di Luna e altri piccoli crimini”, una versione inedita dello sbarco sulla Luna che ha debuttato lo scorso giugno nella cornice dei Fori imperiali a Roma, in occasione della rassegna letteraria “Terraluna”.

L’appuntamento è parte del ricco calendario di iniziative dell’edizione 2009 di Immagimondo, Festival di Viaggi, Luoghi e Culture.

IMMAGIMONDO rientra fra le numerose iniziative di Les Cultures Onlus, laboratorio di cultura internazionale, che in Italia incentra le sue attività sulla diffusione delle culture extra-europee, sulla promozione di una politica di accoglienza e integrazione delle popolazioni immigrate, mentre in Africa ed Europa dell’est fornisce supporto a comunità in condizioni di povertà o forte disagio sociale, attraverso azioni di sostegno a distanza e cooperazione internazionale allo sviluppo.

Per informazioni:

www.immagimondo.it
Segreteria organizzativa – Giulia Julita
immagimondo@lescultures.it 0341/284828

Comments

comments