I mercati asiatici si sono mescolati mentre la Cina ha tagliato i tassi di prestito chiave

12 minuti fa

Le azioni Alibaba hanno subito alcune perdite dopo l’annuncio di una nuova leadership

Le azioni quotate a Hong Kong del gigante tecnologico cinese Alibaba Group hanno ridotto le perdite e sono state scambiate l’ultima volta in ribasso dello 0,2% dopo aver annunciato che il co-fondatore Eddie Wu succederà a Daniel Zhang come amministratore delegato di Alibaba Group.

Wu è attualmente presidente di Taobao e Tmall Group, e l’attuale vicepresidente esecutivo Joseph Tsai succederà a Zhang come presidente del gruppo.

Dopo la transizione, Zhang continuerà a guidare Alibaba Cloud Intelligence Group come presidente e amministratore delegato, a partire dal 10 settembre, ha affermato la società.

– Lim Hui Jee, Clement Tan

2 ore fa

HSBC afferma che la congestione portuale è in gran parte tornata alla normalità

La congestione portuale è in gran parte tornata alla normalità e l’interruzione legata al boom dei consumi di Covid è “decisamente alle nostre spalle”, ha affermato Barash Jain. Responsabile della ricerca sui trasporti dell’Asia-Pacifico presso HSBC.

“Quello che stiamo vedendo ora è un massiccio abbattimento delle scorte negli Stati Uniti”, ha detto martedì Jain a “Squawk Box Asia” della CNBC.

I dati sulle importazioni portuali statunitensi sono diminuiti del 20% su base annua ma, ha affermato Jain, sono stati “ancora migliori” rispetto al 2019. La normalizzazione sta avvenendo anche nel trasporto aereo di merci, ha aggiunto.

I livelli complessivi delle scorte sono tornati alle tendenze pre-Covid, ha affermato Jain.

Audrey Vaughan

2 ore fa

La banca centrale australiana ha citato la vischiosa inflazione interna come motivo dell’aumento dei tassi a giugno

La Reserve Bank of Australia ha dichiarato di aver deciso di aumentare il suo tasso di interesse chiave al 4,1% dopo aver visto i dati sull’inflazione “capovolgersi” e l’inflazione interna impiegando più tempo per raggiungere il suo obiettivo.

in minuti Rilasciato prima della riunione di giugno della RBA, i membri della banca centrale hanno rivelato che stavano deliberando se alzare i tassi o tenerli in attesa di ulteriori dati.

Tuttavia, le argomentazioni per aumentare i tassi hanno avuto successo, si prevede già che l’inflazione sarà al di sopra dell’obiettivo per diversi anni e si prevede che ci vorrà più tempo per raggiungere l’obiettivo in Australia che in altri paesi.

READ  I mercati asiatici sono saliti per lo più poiché i dati sull'inflazione negli Stati Uniti sono stati più deboli del previsto

La RBA ha citato il tasso di inflazione australiano in aumento ad aprile, con un’inflazione dei beni inferiore a quella osservata in altri paesi.

“L’inflazione dei prezzi dei servizi deve ancora mostrare segni di moderazione e le prove dall’estero potrebbero rivelarsi persistenti”, aggiungono i verbali.

– Lim Hui Jee

2 ore fa

Le azioni degli sviluppatori cinesi sono diminuite a Hong Kong dopo che la Cina ha tagliato i tassi

Le azioni degli sviluppatori della Cina continentale sono diminuite di oltre il 3% dopo che la Cina ha tagliato i suoi tassi di prestito quinquennali più di quanto previsto da alcuni economisti.

Reuters ha affermato che 16 dei 32 analisti intervistati si aspettavano un taglio profondo del tasso primario sui prestiti a cinque anni di almeno 15 punti base, secondo un sondaggio condotto prima dell’annuncio.

L’LPR quinquennale, che funge da tasso ipotecario di riferimento, è stato ridotto di 10 punti base al 4,2%.

I titoli immobiliari sull’indice di Hong Kong hanno guidato le perdite, con l’indice immobiliare di Hong Kong continentale che è sceso di oltre il 3,5%.

Il promotore immobiliare Country Garden Holdings è stato il maggior perdente sull’HSI, in calo del 5,65%, mentre la società di investimenti immobiliari Longfor Group ha perso il 4,94%.

– Lim Hui Jee

2 ore fa

HSBC afferma che la congestione portuale è in gran parte tornata alla normalità

La congestione portuale è in gran parte tornata alla normalità e l’interruzione legata al boom dei consumi di Covid è “decisamente alle nostre spalle”, ha affermato Barash Jain. Responsabile della ricerca sui trasporti dell’Asia-Pacifico presso HSBC.

“Quello che stiamo vedendo ora è un massiccio abbattimento delle scorte negli Stati Uniti”, ha detto martedì Jain a “Squawk Box Asia” della CNBC.

I dati sulle importazioni portuali statunitensi sono diminuiti del 20% su base annua ma, ha affermato Jain, sono stati “ancora migliori” rispetto al 2019. La normalizzazione sta avvenendo anche nel trasporto aereo di merci, ha aggiunto.

I livelli complessivi delle scorte sono tornati alle tendenze pre-Covid, ha affermato Jain.

Audrey Vaughan

3 ore prima

La Cina ha tagliato i tassi primari sui prestiti di 10 punti base

La Cina ha ridotto di 10 punti base ciascuno i suoi principali tassi sui prestiti a un anno ea cinque anni, il primo taglio da agosto.

READ  Biden e McCarthy si incontreranno lunedì quando riprenderanno i colloqui sul tetto del debito

L’LPR a un anno è stato ridotto dal 3,65% al ​​3,55%, mentre l’LPR a cinque anni è stato ridotto al 4,20% dal 4,30%. Le mosse riflettono la settimana scorsa che la Cina ha tagliato i suoi tassi sui prestiti a breve e medio termine.

Dopo l’annuncio, lo yuan offshore si è indebolito dello 0,13% a 7,172 contro il biglietto verde.

– Lim Hui Jee

5 ore fa

Le azioni giapponesi salgono dopo che Buffett ha aumentato le azioni

Le azioni giapponesi hanno aperto in rialzo martedì dopo che Berkshire Hathaway ha aumentato la sua partecipazione in cinque società giapponesi in media di oltre l’8,5%.

Mitsui è salita del 4,55%, Marubeni del 3,44%, Mitsubishi di quasi il 4% e Itochu e Sumitomo del 3% ciascuna.

Le prime cinque società commerciali del Giappone hanno visto un rinnovato slancio con Warren Buffett in controtendenza mentre le azioni giapponesi sono scese per il secondo giorno consecutivo.

Il valore totale di questi interessi supera le partecipazioni di Berkshire in qualsiasi paese al di fuori degli Stati Uniti, ha affermato la società.

– Jihye Lee, Elliott Smith, Ruxandra Eardach

5 ore fa

Si prevede che la Cina offrirà tagli ai suoi tassi primari sui prestiti

La People’s Bank of China dovrebbe offrire riduzioni dei tassi ai suoi tassi primari sui prestiti a 1 e 5 anni più tardi oggi.

Gli economisti interpellati da Reuters avevano previsto un taglio di 10 punti base nel prime rate a 1 anno e di 15 punti base nel prime rate a 5 anni.

La Cina ha offerto l’ultima volta tagli ai suoi LPR nell’agosto 2022. Gli investitori seguiranno da vicino la decisione odierna dopo che la banca centrale ha tagliato la sua linea di credito a medio termine e il suo tasso di riacquisto inverso a sette giorni.

– Jihye Lee

5 ore fa

CNBC Pro: la casa automobilistica potrebbe essere la prossima in linea per un accordo con il compressore Tesla, afferma l’analista

Secondo l’analista di RBC Tom Narayan, un gigante automobilistico globale potrebbe essere la prossima azienda a firmare un accordo con Tesla per utilizzare le sue stazioni Supercharger.

READ  Dow Jones cade mentre McCarthy colpisce Biden sul tetto del debito; Warren Buffett acquista questo titolo Quotidiano degli affari degli investitori

Se l’accordo andrà a buon fine, seguirà partnership simili che Tesla ha concordato con Ford e General Motors.

Gli investitori in passato hanno premiato tutte le parti coinvolte nell’affare. Il giorno dopo l’accordo, le azioni di Tesla e Ford sono aumentate rispettivamente del 4,7% e del 6,2%. I prezzi delle azioni di entrambe le case automobilistiche sono aumentati di oltre il 25%.

Gli abbonati CNBC Pro possono leggere di più qui.

– Ganesh Rao

5 ore fa

CNBC Pro: i fondi di questo investitore veterano si sono comportati bene dal 2006. Ecco i suoi migliori consigli

Il portfolio manager Jordan Kwetanowski ha cercato determinati attributi nelle società che ha selezionato negli ultimi 20 anni.

I risultati si sono dimostrati coerenti durante la crisi finanziaria globale, l’era dei tassi di interesse zero e ora dei tassi di interesse elevati.

Un fondo gestito da Kwetanowski di Bella Funds Management ha sovraperformato il suo benchmark del 27% in un periodo di quattro anni.

Gli abbonati CNBC Pro possono leggere di più qui.

– Weißen Don

6 ore fa

Una settimana forte, anche con un finale debole venerdì

Tutte e tre le medie principali hanno raggiunto traguardi significativi con i guadagni della scorsa settimana, anche se venerdì si è concluso con meno slancio.

Sebbene il Dow Jones Industrial Average, l’S&P 500 e il Nasdaq Composite abbiano chiuso la sessione di venerdì in rosso, tutti e tre gli indici sono saliti durante la settimana.

L’S&P 500 è salito del 2,6% per la settimana, la sua performance settimanale più forte da marzo e la quinta settimana positiva consecutiva, la prima dalla fine di un periodo simile a novembre 2021. Il Nasdaq, fortemente tecnologico, ha guadagnato il 3,25%. È stata la prima volta da quando una serie di 10 settimane si è conclusa a marzo 2019, la migliore settimana da marzo e l’ottava settimana positiva.

Il Dow ha avuto un modesto guadagno settimanale, aggiungendo l’1,25%, segnando la sua terza settimana positiva consecutiva dall’aprile di quest’anno.

Darla Mercado, Chris Hayes

7 ore fa

I futures su azioni aprono in ribasso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *