Il video mostra il vicesceriffo di Los Angeles che porta la donna a terra e la spruzza con lo spray al peperoncino

Il mese scorso, una donna accusata di aver aggredito i dipendenti in un negozio di alimentari a Lancaster, in California, teneva in mano il telefono mentre gli agenti dello sceriffo hanno iniziato ad ammanettare il suo compagno.

Mentre la donna sembrava stesse registrando, uno dei vicesceriffi le si è avvicinato, le ha teso le mani e le ha mostrato il filmato della telecamera appena rilasciato.

“Non puoi toccarmi”, ha cercato di andarsene.

Pochi secondi dopo, il vicesceriffo l’ha spinta a terra. È stato poi spruzzato al peperoncino e ammanettato mentre era a terra.

Un passante ha catturato il video dell’incidente del 24 giugno, che è stato condiviso online, suscitando proteste per l’uso della forza da parte del deputato. Questa settimana, il dipartimento dello sceriffo della contea di Los Angeles ha rilasciato filmati dei due vicesceriffi coinvolti, che li mostrano mentre prendono in custodia sia un uomo che una donna. In una conferenza stampa mercoledì, lo sceriffo Robert Luna ha definito l’incidente “inquietante”, aggiungendo: “Non ci sono dubbi”.

Luna ha detto che i due vicesceriffi sono stati rimossi dal campo in attesa di un’indagine che include riprese della telecamera del corpo, video di sorveglianza dal negozio e registrazione degli astanti e interviste con le persone coinvolte.

“C’è molto da fare”, ha detto. “Quindi chiedo la pazienza della comunità per guardare a questo obiettivamente e scoprire cosa è successo”.

Il dipartimento dello sceriffo non ha identificato pubblicamente i due deputati o l’uomo e la donna coinvolti nell’incidente.

Luna, l’uomo è stato arrestato e accusato di aver interferito con gli affari, piccolo furto o tentato piccolo furto e resistenza o ritardo a un ufficiale. Secondo Luna, la donna è stata arrestata e accusata di aggressione e percosse a un agente dopo aver presumibilmente aggredito il personale di sicurezza all’interno del negozio di alimentari.

READ  Perché Damian Lillard alla fine si è licenziato e ha scatenato un blitz a tutto campo nell'NBA per abbattere il caldo

Ha detto che la donna ha sofferto di dolore agli occhi dopo essere stata spruzzata con lo spray al peperoncino ed è stata curata per i tagli sulle mani.

Il vice procuratore Tom Yu, che ha spinto la donna a terra, ha detto che il suo cliente “ha usato una quantità ragionevole di forza per superare la resistenza del sospettato”.

“Capisco che potrebbe sembrare un po’ duro nel video, ma ad essere onesti, non penso che qualsiasi tipo di forza che usi sia buono”, ha detto Yu.

Mercoledì sera non era chiaro se il secondo sospettato avesse un avvocato.

Il dipartimento dello sceriffo della contea di Los Angeles ha dichiarato in un comunicato stampa: I deputati della stazione dello sceriffo di Lancaster hanno frequentato il negozio di alimentari. liberazione. Sulla chiamata al 911, personale Secondo Luna, due clienti avrebbero aggredito il personale di sicurezza.

Fuori, i deputati hanno visto due clienti corrispondenti alla descrizione data dai dipendenti, ha detto.

Secondo i video delle telecamere del corpo, hanno prima arrestato l’uomo che teneva in mano la torta. Qualche istante dopo, uno degli agenti si è avvicinato alla donna, che è stata mostrata nel filmato mentre teneva in mano il suo cellulare.

Dopo che il vicesceriffo ha spinto la donna sul marciapiede, ha urlato: “Sali sul pavimento”, ha detto il video della telecamera del corpo, e lei gli ha urlato di fermarsi.

“Fermati, o ti prenderanno a pugni in faccia”, ha risposto il vicesceriffo, si vede dal filmato.

Dopo circa 10 secondi, la donna ha detto: “Non riesco a respirare”.

Il vicesceriffo le spruzza spray al peperoncino in faccia pochi secondi dopo, poi la ammanetta mentre è a terra. Mentre ammanetta la donna, si può vedere il vicesceriffo mettere il ginocchio vicino alla spalla della donna, che Yu ha detto che il suo cliente ha ammanettato per “controllare la situazione in sicurezza”.

READ  Per la Carolina del Nord, una sconfitta contro l'Alabama negli Sweet 16 significherebbe un'uscita mostruosa dal torneo NCAA.

Sia la donna che l’uomo sono stati citati e rilasciati dopo l’incidente. Il dipartimento dello sceriffo non ha chiarito la loro relazione.

Luna ha detto di essere stata informata dell’incidente venerdì sera e il dipartimento ha rilasciato i video della telecamera del corpo giorni dopo nel tentativo di essere trasparente. Nei prossimi giorni, il dipartimento prevede di organizzare un incontro con i leader della comunità per affrontare le loro preoccupazioni, ha affermato.

Secondo Luna, i deputati ritenuti responsabili di comportamenti scorretti potrebbero dover affrontare una serie di azioni disciplinari, incluso il licenziamento.

“Prendiamo molto seriamente l’uso della forza che si verifica all’interno della nostra organizzazione”, ha affermato. “Ma ancora una volta, dobbiamo determinare i fatti reali.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *