L'ex amministratore delegato di Trump Alan Weiselberg si dichiara colpevole di falsa testimonianza

NEW YORK (AP) – Alan Weiselberg, l’ex direttore finanziario della società di Donald Trump, si è dichiarato colpevole lunedì di falsa testimonianza durante la sua testimonianza davanti al tribunale di New York dell’ex presidente. Un caso di frode civile. Il suo patteggiamento lo rimanderebbe in prigione, ma non gli richiederebbe di testimoniare nel processo penale segreto di Trump.

Weiselberg, 76 anni, si è dichiarato colpevole davanti al tribunale statale di Manhattan di due capi d'accusa di falsa testimonianza e sarà condannato ad aprile a cinque mesi di prigione – il suo secondo periodo dopo 100 giorni di prigione l'anno scorso per aver evaso le tasse sui benefici aziendali.

Nel dichiararsi colpevole, Weiselberg è stato nuovamente diviso tra la legge e la lealtà verso Trump, la cui famiglia lo ha impiegato per quasi 50 anni, lo ha mandato in pensione con una liquidazione di 2 milioni di dollari e ha continuato a pagare le sue spese legali. Il suo spergiuro è un'ulteriore prova del fatto che era disposto a trascorrere parte dei suoi anni d'oro in prigione piuttosto che testimoniare sinceramente a scapito del suo vecchio datore di lavoro.

L'ufficio del procuratore distrettuale di Manhattan Alvin Bragg ha dichiarato in una nota: “Mentire alle urne e al processo è un crimine, chiaro e semplice.

Il patteggiamento di Weiselberg non gli impone di collaborare o testimoniare Indagine segretaIl lancio è previsto per il 25 marzo. I pubblici ministeri hanno promesso di non perseguirlo per altri crimini che potrebbe aver commesso in relazione al suo impiego presso la Trump Organization.

Lunedì in tribunale, Weiselberg ha ammesso di aver commesso spergiuro in tre occasioni mentre testimoniava nella causa del procuratore generale di New York Letitia James contro Trump – nelle deposizioni di luglio 2020 e maggio 2023 e sul banco dei testimoni in un’udienza lo scorso ottobre.

READ  FDIC si affretta a trovare l'acquirente per la First Republic Bank crollata

Tuttavia, per evitare di violare la libertà vigilata nel caso fiscale, si è dichiarato colpevole solo delle accuse relative alla sua testimonianza del 2020.

“Alan Weiselberg non vede l'ora di lasciarsi questa situazione alle spalle”, ha detto il suo avvocato Seth Rosenberg in una nota.

Weiselberg si è arreso lunedì mattina all'ufficio del procuratore distrettuale ed è entrato in aula ammanettato e mascherato. Ha ammesso di aver mentito quando ha testimoniato di avere poca conoscenza o consapevolezza di come l'attico di Trump a Manhattan fosse valutato nei suoi rendiconti finanziari. Quasi tre volte la sua dimensione reale.

“Sai che il testimone sta mentendo?” Lunedì il giudice Larry Peterson ha chiesto a Weiselberg.

“Sì”, rispose Weiselberg.

Weiselberg sarà condannato formalmente il 10 aprile. Accettando una condanna a cinque mesi, i pubblici ministeri hanno citato l'età di Weiselberg e la volontà di dichiararsi colpevole. A New York, lo spergiuro è un reato punibile fino a sette anni di carcere.

Lunedì la Corte Suprema ha dichiarato Weiselberg colpevole Ha votato di nuovo per Trump in Colorado Dopo che il governo lo ha licenziato per i suoi sforzi volti a ribaltare la sconfitta alle elezioni presidenziali del 2020.

Un giudice nel caso di frode civile ha stabilito il mese scorso che Trump, Weiselberg e altri hanno cospirato per frodare banche, assicuratori e altri utilizzando rendiconti finanziari sui beni di Trump per garantire accordi e prestiti.

Oltre a multare Trump di 455 milioni di dollari, il giudice Arthur Engron ha ordinato a Weiselberg di pagare 1 milione di dollari a titolo di restituzione, la cifra più alta che abbia mai ricevuto. Trump, Weiselberg e i loro coimputati presentano appello.

Engoron ha scritto nella sua decisione di aver ritenuto che la testimonianza di Weiselberg fosse stata deliberatamente omessa con ampie lacune di “non ricordo”.

READ  Prigozhin è stato lasciato fuori al freddo

Il giudice ha scritto che l'accordo di fine rapporto di Weiselberg “rende la sua testimonianza altamente non plausibile” perché gli impedisce di collaborare volontariamente con le forze dell'ordine.

“L'organizzazione Trump tiene Weiselberg al guinzaglio, e si vede”, ha scritto Engoron.

L'attico di Trump a Manhattan è stimato a 30.000 piedi quadrati (2.800 metri quadrati), sulla base dei suoi rendiconti finanziari almeno dal 2012 al 2016.

Kevin Sneddon, ex amministratore delegato della divisione di intermediazione immobiliare di Trump, ha testimoniato che Weiselberg ha fornito i grandi numeri. Snedden ha ricordato che Weiselberg gli aveva chiesto di calcolare il valore del triplex nel 2012. Quando gli chiese informazioni sulle sue dimensioni, Weiselberg rispose: “È piuttosto grande. Penso che sia circa 30.000 piedi quadrati.

Tuttavia, all'inizio di quell'anno, Weiselberg ricevette un'e-mail con un allegato che includeva un documento del 1994 che elencava l'appartamento di Trump a 10.996 piedi quadrati (1.022 metri quadrati).

Weiselberg ha testimoniato di ricordare l'e-mail, ma non l'allegato, e di “non andare in giro conoscendo le dimensioni” dell'appartamento.

Nel 2017, dopo che la rivista Forbes ha pubblicato un articolo in cui contestava le dimensioni dell'attico di Trump, il suo valore stimato è stato ridotto da 327 milioni di dollari a circa 117 milioni di dollari nel rendiconto finanziario di Trump.

Come ha testimoniato Weiselberg, Forbes ha pubblicato un articolo sul suo sito web Con il titolo: “Il direttore finanziario di lunga data di Trump ha mentito, sotto giuramento, sull'attico della Trump Tower”.

La selezione della giuria per il caso del silenzio di Trump inizierà tra tre settimane. Il primo dei quattro impeachment di Trump sarà processato, con l'accusa di aver falsificato i registri della Trump Organization. Per nascondere i pagamenti È stato fatto durante la campagna del 2016 per seppellire le accuse di sesso extraconiugale. Trump, il candidato repubblicano alle presidenziali, ha negato qualsiasi addebito ed è innocente.

READ  Nick Sorenson porta Brandon Staley ai 49ers dopo l'assunzione annunciata dalla NBC Sports Bay Area & California

Michael Cohen, ex avvocato e faccendiere di Trump, ha affermato che Weiselberg ha avuto un ruolo nei pagamenti. Weiselberg non fu accusato in quel caso. Né i pubblici ministeri né gli avvocati di Trump hanno indicato che avrebbero chiamato Weiselberg come testimone.

I pubblici ministeri hanno suggerito nei documenti del tribunale che intendono mostrare ai giurati “appunti scritti a mano” che secondo loro Weiselberg ha scritto durante un incontro con Cohen nel gennaio 2017. Gli avvocati di Trump hanno affermato che le note sono dicerie a meno che Weiselberg non testimoni.

Weiselberg è andato in prigione l'anno scorso dopo essersi dichiarato colpevole di evasione fiscale per un risarcimento di 1,7 milioni di dollari da parte della Trump Organization. Prima di ciò, non aveva precedenti penali.

In base al patteggiamento, Weiselberg è stato tenuto a testimoniare come testimone dell'accusa in un processo che ha portato alla condanna della Trump Organization con l'accusa di aver aiutato i dirigenti nell'evasione fiscale. Lo ha fatto con attenzione, esponendo i fatti del proprio coinvolgimento, ma ha detto che Trump non era a conoscenza del piano.

Ha lasciato la famigerata Rikers Island di New York nell'aprile 2023.

___

Gli scrittori dell'Associated Press Jennifer Peltz e Michael L. Il prezzo ha contribuito a questo rapporto.

___

Questa storia è stata corretta per dimostrare che Weiselberg si è dichiarato colpevole di due capi di imputazione di falsa testimonianza, non di cinque, e che questi sono avvenuti durante una deposizione, non in un processo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *