Nikki Haley vince le primarie repubblicane della Columbia

WASHINGTON (AP) – Nikki Haley ha vinto le primarie repubblicane nel Distretto di Columbia, la sua prima vittoria della campagna 2024.

La sua vittoria di domenica ha temporaneamente fermato la vittoria di Donald Trump Vincere le gare a scrutinio negativo del GOPL’ex presidente potrebbe portare con sé altre centinaia di delegati Le gare del Super Tuesday di questa settimana.

Nonostante le prime perdite, Haley ha detto che lo farà Almeno quelle partite dovrebbero essere in gara, anche se ha rifiutato di nominare le primarie, era fiduciosa che avrebbe vinto. continuamente La sua perdita è avvenuta nel suo stato natale, la Carolina del SudNonostante il dominio di Trump finora nella campagna, Haley era fermamente convinto che gli elettori meritassero la sua sostituzione nei seggi successivi.

L'Associated Press ha dichiarato Haley il vincitore domenica sera dopo che i funzionari del Partito Repubblicano DC hanno diffuso i risultati. Ha vinto tutti i 19 seggi in palio.

“Non sorprende che i repubblicani vicini alla disfunzione di Washington stiano rifiutando Donald Trump”, ha detto in una nota la portavoce di Haley Olivia Perez-Cubaz, rendendo Haley la prima donna nella storia a vincere le primarie repubblicane.

Washington, una delle giurisdizioni più fortemente democratiche della nazione, ha solo 23.000 repubblicani registrati nella città. Il democratico Joe Biden ha vinto il distretto alle elezioni generali del 2020 con il 92% dei voti.

La campagna di Trump ha rilasciato una dichiarazione dopo la vittoria di Haley, congratulandosi sarcasticamente con lei per essere stata nominata “Regina della palude da lobbisti e addetti ai lavori della DC che vogliono preservare lo status quo fallito”.

READ  Un video Neuralink mostra un paziente che utilizza un impianto cerebrale per giocare a scacchi su un laptop

Haley ha tenuto una manifestazione nella capitale della nazione venerdì prima di dirigersi verso la Carolina del Nord e una serie di stati che terranno le primarie del Super Tuesday. “Chi dice che non ci sono repubblicani a Washington, andiamo?” ha scherzato davanti a più di 100 sostenitori nella sala da ballo di un hotel.

“Cerchiamo di assicurarci di toccare ogni mano possibile e di parlare con ogni persona”, ha detto Haley.

Mentre pronunciava il suo consueto discorso elettorale, criticando Trump per l'aumento del deficit federale, un partecipante alla manifestazione ha detto: “Non può vincere le elezioni generali. È pazzesco”. Ciò ha suscitato l'accordo di Haley, il quale sostiene che a Biden può essere negato un secondo mandato, ma a Trump no.

Durante la campagna elettorale da convinto conservatore, Haley tendeva a ottenere buoni risultati tra gli elettori più moderati e indipendenti.

Quattro sostenitori su dieci di Haley alle primarie repubblicane della Carolina del Sud si autodefiniscono moderati, rispetto al 15% di Trump. Sondaggio AP, un sondaggio su oltre 2.400 elettori delle primarie repubblicane della Carolina del Sud, è stato condotto per l'AP dal NORC dell'Università di Chicago. D'altra parte, 8 sostenitori di Trump su 10 si identificano come conservatori, rispetto alla metà dei sostenitori di Haley.

Trump ha vinto incontrastato le primarie di Washington durante la sua candidatura per la rielezione del 2020, ma quattro anni fa il senatore della Florida. È arrivato terzo dietro Marco Rubio e l'ex governatore dell'Ohio John Kasich. La vittoria di Rubio è stata una delle tre offerte fallite del 2016. Altri repubblicani centristi, tra cui Mitt Romney e John McCain, hanno vinto le primarie cittadine nel 2012 e nel 2008, sulla strada per conquistare la nomination repubblicana.

READ  Finale della Stanley Cup: i Vegas Golden Knights vincono il primo titolo NHL della giovane franchigia contro i Florida Panthers

___

Kinnard ha riferito dalla Columbia, nella Carolina del Sud.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *