Lionel Messi segna il gol della vittoria nell’esordio del Dream Inter Miami

Ross Daveport21 luglio 2023, 23:43 ET6 minuti di lettura

Lionel Messi ha segnato uno straordinario gol vincente su punizione nei tempi di recupero

Lionel Messi ha realizzato un calcio di punizione nei tempi di recupero regalando all’Inter Miami un vincitore nel finale.

Fort Lauderdale, Florida. — Uno dei debutti sportivi americani più attesi nella memoria recente è stato all’altezza delle aspettative e venerdì.

Il campione della Coppa del Mondo e sette volte vincitore del Pallone d’Oro Lionel Messi ha segnato il suo tipico calcio di punizione nel secondo tempo di recupero quando l’Inter Miami ha battuto il Cruz Azul 2-1 nella gara d’esordio della Coppa di Lega.

– Streaming su ESPN+: LaLiga, Bundesliga e altro (USA)

Erano le 21:26 ET quando Messi ha smesso di riscaldarsi davanti alle gremite tribune sud del DRV PNK Stadium, si è tolto la maglia rosa e ha sostituito il 18enne centrocampista argentino Benjamin Gremachi al 54° minuto.

Fino ad allora, i tifosi avevano visto solo Messi in panchina mentre i sostituti di Miami stranamente facevano il riscaldamento pre-partita e del primo tempo fuori dalla vista, presumibilmente di nuovo negli spogliatoi.

Il primo tocco storico di Messi è arrivato con 55:30 sul cronometro, ma il suo tocco oltre il segno dei 90 minuti è stato l’unico che contava.

Quando gli ospiti hanno commesso un fallo di 25 yard a cinque secondi dalla fine nei due minuti supplementari, tutti sapevano cosa sarebbe potuto succedere dopo.

Lo ha fatto.

Messi ha arricciato il conseguente calcio di punizione nell’angolo superiore con il piede sinistro, mandando in delirio la folla di circa 21.000 spettatori.

“È stata un’ottima partita per noi. Non vedevamo l’ora di assistere a una partita come questa e speravamo di regalare una vittoria a questi tifosi”, ha dichiarato Messi ad Apple TV.

“Voglio ringraziare tutte queste persone. Mi hanno fatto sentire il benvenuto qui, quindi sono molto felice di restituire loro questa vittoria”.

L’obiettivo è stato l’inizio perfetto di una nuova era per Miami, che ha avuto il peggior record in MLS.

“Sapevo che era l’ultima possibilità”, ha aggiunto Messi dopo il calcio di punizione. “Ci ho provato come sempre e per fortuna il portiere non è riuscito a prendere palla.

“Per questa squadra è importante vincere perché non siamo in una buona posizione in campionato. So che è un’altra partita ma ci aiuterà il morale”.

Foto di Stacey Revere/Getty Images

Anche prima del gol, ogni tocco di Messi è stato accolto con un’attesa intensa, e quando ha acceso una monetina al 67′, lasciando i difensori del Cruz Azul nella polvere, il ruggito della folla avrebbe soffocato qualsiasi piccolo jet in decollo dall’aeroporto esecutivo di Fort Lauderdale.

Naturalmente, gli scettici faranno notare che mentre Messi era in campo, Messi ha segnato il gol del pareggio con il nazionale messicano Uriel Antuna e ha mostrato scarso interesse a seguire durante la partita, ma niente di tutto ciò ha avuto importanza.

“È un momento per questo paese – ha dichiarato David Beckham, co-proprietario dell’Inter Miami -. È un momento per il campionato. Ed è un momento di grande orgoglio per noi”.

Per coloro che hanno suggerito che sarebbe venuto a South Beach per una vacanza di fine carriera, Messi ha avuto una risposta brillante.

“Dobbiamo essere sorpresi da ciò che Messi ha fatto perché è un risultato costante”, ha detto Gerardo “Tada” Martino, capo allenatore di Miami ed ex allenatore di Messi a Barcellona e in Argentina.

“A lui [to sign with Miami] Una scelta di vita e di famiglia, ma ha detto che è venuto per giocare e vincere e lo ha dimostrato fin dalla prima partita”.

Gomes: Senza dubbio Messi segnerà il calcio di punizione

Hercules Gomez risponde al gol clamoroso di Lionel Messi per vincere la partita per l’Inter Miami nei tempi di recupero.

Per quanto riguarda la partita prima di Messi, dato che il primo tempo ha caratterizzato due squadre all’ultimo posto, c’era molto spazio da sfruttare per entrambe.

Per la seconda uscita consecutiva sotto la guida del nuovo allenatore Martino, Miami ha utilizzato un 4-3-3 per vincere contro l’Argentina. I Mondiali dell’anno scorso.

Gli ospiti hanno iniziato la partita saldamente in vantaggio quando il portiere del Miami Drake Kalender è stato chiamato in azione due volte nei primi quattro minuti.

Miami ha svolto un lavoro soddisfacente nell’assorbire la pressione iniziale, ma le cose sono andate male quando il destro Ian Frey è caduto con un infortunio senza contatto al ginocchio sinistro. Frey ha già avuto due infortuni ACL nella sua giovane carriera, strappando il suo ACL destro nel 2021 e nel 2022.

Miami ha preso il comando per la prima volta al 44 ‘quando Robert Taylor ha controllato un sublime passaggio cross-field del collega esterno Robbie Robinson, ha tagliato da sinistra e ha sferrato un formidabile rasoterra dall’interno dell’area che è andato sul secondo palo.

Messi è balzato in piedi, ha alzato le mani in aria, ha battuto le mani più volte e si è aperto in un ampio sorriso.

Il livellatore di Cruz Azul ha minacciato di imbucare una festa che ha attirato altre leggende dello sport LeBron James e Serena Williams, leggende della musica Gloria ed Emilio Estefan e Kim Kardashian.

Messi sembrava aver assistito un potenziale vincitore all’87 ‘quando ha servito il sostituto Josep Martinez per una conclusione facile, ma Messi è stato dichiarato fuorigioco durante la preparazione.

Pochi istanti dopo, la palla era legittimamente in fondo alla rete, e la partita finì presto e fu scritto l’inizio di questo nuovo capitolo della storia di Messi.

L’ultima partita del girone di Miami nella Coppa di Lega è contro l’Atlanta United a Fort Lauderdale martedì, con il Cruz Azul in visita ad Atlanta cinque giorni dopo. La fase a eliminazione diretta – a cui Miami ha una possibilità dopo questa vittoria – inizia il 2 agosto.

Le prime tre squadre del torneo si qualificheranno per la Concacaf Champions League, ma dopo un inizio del genere, Messi potrebbe già avere gli occhi puntati su un trofeo nella sua nuova casa.

READ  Re Carlo III e la regina Camilla incoronati a Londra: NPR

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *