Siete quì: Eventi, Mostre Lucca > Italia Terme e Benessere a Lucca Fiere

Italia Terme e Benessere a Lucca Fiere

italia_benessere_luccaA Lucca “Italia Terme e Benesseredal 27 al 29 novembre 2009
Il salone nazionale dedicato all’industria termale e al turismo del benessere
Fra i grandi nomi attesi in fiera la ministro Brambilla, il sondaggista Piepoli, l’architetto Matteo Thun e la dott. Anadela Serra Visconti direttamente da Uno Mattina.

Lucca – L’industria termale e del turismo del benessere si mette in “mostra” con Italia Terme & Benessere a Lucca, dove la società Lucca Fiere & Congressi spa ha organizzato una tre giorni di eventi, workshop e convegni dal 27 al 29 novembre 2009, dedicati agli operatori del settore e al grande pubblico. A darsi appuntamento nella città d’arte toscana, infatti, gli operatori professionali e gli appassionati dello star bene, sempre in continua crescita. Italia Terme & Benessere (www.italiatermebenessere.it), manifestazione ospitata nel nuovo quartiere fieristico lucchese (ex area Bertolli), vanta il patrocinio del Ministro del Turismo, Michela Vittoria Brambilla e si pone come uno degli appuntamenti di punta del settore.

L’evento è realizzato con la collaborazione del Comune di Lucca e la Camera di Commercio di Lucca, con il patrocinio, anche della Regione Toscana, Provincia di Lucca, Assindustria e Ancoot.
Fra i grandi nomi attesi in fiera spiccano, fra gli altri, proprio quello della Ministro Michela Vittoria Brambilla che aprirà i lavori del convegno nazionale, il sondaggista Piepoli che farà un’attenta analisi del settore, lo studio Matteo Thun e l’architetto Benedetto Camerana con le ultime novità architettoniche dedicate agli spazi termali e del benessere, oltre alla dott.ssa Anadela Serra Visconti, seguitissima conduttrice della rubrica “Benessere” a Uno Mattina sul primo canale Rai, oltre alla presenza del dott. Antonio Barreca di Federturismo Confindustria.

Di particolare interesse, la presentazione del prof. Umberto Solimene, segretario generale della Federazione mondiale del Termalismo e Climatoterapia che illustrerà il programma di riabilitazione che il cosmonauta Gennadij Ivanoviè Padalka, ufficiale dell’Aeronautica Militare Russa, già comandante della Stazione spaziale orbitante seguirà proprio facendo ricorso ai benefici delle acque termali.

Interessantissimi, oltre al convegno di apertura dedicato alla “Sfida della qualità delle imprese turistiche” alcuni workshop, dedicati al rapporto tra termalismo e medicina, all’offerta Italiana e rispetto alle best pratices adottate all’estero, alla comunicazione del settore e alle nuove tendenze nell’architettura.

Per il pubblico, grazie alle iniziative che la segreteria organizzativa ha predisposto, ci sarà la possibilità di sperimentare direttamente in fiera tutto il meglio del wellness.
Italia Terme & Benessere, infatti, ha richiamato espositori provenienti da tutto il territorio nazionale: centri termali, catene alberghiere, hotel e spa; produttori e distributori di apparecchi, strutture e complementi d’arredo specializzati; cosmesi e prodotti termali; terapie e riabilitazioni specializzate; consorzi, associazioni e tuor operator.

Ecco tutte le categorie presenti in fiera:
Hotel Benessere
Editoria on-line del settore e portali per la consultazione di pacchetti, terapie e trattamenti
Centri Benessere con trattamenti e metodologie naturali
Agriturismo con produzione di prodotti naturali
Apparecchiature per centri benessere
Consorzio per la promozione di strutture ricettive di alta qualità del settore benessere
Sale alimentare e industriale, oggettistica e prodotti in sale
Consulenza e qualità per hotel e aziende del settore turismo
Detergenti professionali per pulizia
Apparecchi per estetica e podologia, solarium, accessori per cosmetica

I numeri del settore in Toscana
La Toscana è una delle più antiche terre termali d’Europa con oltre 25 stabilimenti e un volume di clienti che ha superato le 157 mila unità.
In Italia il turismo termale rappresenta il 10% del comparto turistico, ma è in costante crescita, con un volume di affari, se si considerano solamente le cure termali, di oltre 400 milioni di euro l’anno, giro che sale quasi a sfiorare i 1.000 milioni di euro con i soggiorni alberghieri nelle strutture termali o in quelle collegate (dati Federterme anno 2008).

Perché a Lucca?
Italia Terme & Benessere va ad arricchire l’agenda di eventi di grande qualità, che ogni anno anima la città: uno straordinario capoluogo di provincia, Lucca, conosciuto per i propri distretti produttivi e per le ricchezze di un patrimonio artistico e culturale unico al mondo. Luogo naturalmente portato ad esempio di alta qualità della vita che recentemente è stato eletto dal giornale economico Forbes al secondo posto in Europa fra i luoghi idilliaci dove andare a vivere e indicato da The Indipendent quale migliore sito dove recarsi in vacanza, nel cuore di una regione che, ogni anno, viene visitata da milioni di turisti provenienti dai quattro continenti.
Un’occasione imperdibile per incontrare gli operatori professionali e fare impresa, ma anche per poter essere informati su tutte le novità dello star bene in ogni sua accezione.

Per informazioni:
http://www.italiatermebenessere.it/index.php
e-mail: segreteria@luccafiere.it tel. 0583/ 582676.

Segnalato da Barbara di Cesare
Lucca Fiere

Comments

comments