Siete quì: Eventi, Mostre Macerata > Uno sguardo sulle donne: Dai Macchiaioli a Modigliani

Uno sguardo sulle donne: Dai Macchiaioli a Modigliani

Dal 18 luglio al 17 ottobre
Ritratti femminili nella pittura dell’Unità d’Italia al primo conflitto mondiale

Dai Macchiaioli a ModiglianiL’Auditorium di Sant’Agostino di Civitanova Marche Alta (Macerata) ospita la mostra intitolata “Uno sguardo sulle donne: dai Macchiaioli a Modigliani. Ritratti femminili nella pittura dell’Unità d’Italia al primo conflitto mondiale”, curata da Stefano Papetti. La rassegna prende vita attraverso una selezione di cinquanta dipinti e sculture realizzati negli anni a cavallo tra Ottocento e Novecento, provenienti dalle collezioni pubbliche e private della regione Marche, dedicati all’immagine della donna: un’iniziativa ispirata al fatto che, nei primi anni del secolo scorso, la giovane scrittrice Sibilla Aleramo ambientò proprio a Civitanova Marche il suo romanzo d’esordio, intitolato “Una donna”.

In mostra, figurano anche Nazareno Orlandi, il pittore ascolano che trovò fortuna in Argentina, affascinato dalla vita nei campi o Domenico Morelli, uno degli esponenti più importanti della scuola napoletana, di cui si può ammirare un quadro raffigurante una novizia dall’aspetto fragile, costretta a vivere in convento per la scelta della famiglia. Protagoniste dell’esposizione sono anche alcune pittrici che, sfidando le convenzioni dell’epoca consacrarono la loro esistenza all’arte, riscuotendo talvolta un notevole successo, come si noterà nelle tele di Giulia Panichi, allieva del maestro romano Cesare Mariani e della giovane patriotaGiulia Centurelli. Un posto di rilievo è riservato, inoltre, alle modelle, alcune delle quale sono divenute muse ispiratrici di molti artisti, come nel caso di Lina Ciucci, la moglie dell’eclettico pittore Adolfo de Carolis, molto stimato anche da Gabriele D’Annunzio.

Ad arricchire la mostra una serie di iniziative collaterali, quali una rassegna di operetta italiana, concerti di musica classica, film dedicati al mondo femminile e quattro incontri con giornalisti, studiosi e scrittori che, nel suggestivo chiostro di Sant’Agostino, si svolgono nel mese di agosto.

Il catalogo, curato da Stefano Papetti, edito dal Comune di Civitanova Marche, presenta i saggi di Marcello Verdenelli, Marisa Vescovo e le e schede biografiche di ogni artista di Enrica Bruni Stronati e Andrea Viozzi.

La mostra è stata realizzata sotto l’alto patronato del Presidente della Repubblica, con il patrocinio del Consiglio dei Ministri – Ministero per le Pari Opportunità, del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, del Ministero dell’Istruzione e dell’Università e della Ricerca – Ufficio Scolastico Regionale Marche; è promossa dal Comune di Civitanova Marche, dalla Pinacoteca Comunale “ Marco Moretti” e dall’Azienda Speciale Teatri, main sponsor Cesare Paciotti, con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmi di Fermo e dell’Azienda Agricola Boccadigabbia.

Fonte e altre informazioni: Cultura Italia

Catalogo: in mostra € 20,00

Ingresso: € 3,00 – Ingresso libero fino a 14 anni e per i portatori di handicap con un loro accompagnatore.

Orario:
tutti i giorni, escluso il lunedì, dalle 19,00 alle 23,30
Nello stesso orario sarà possibile visitare la Pinacoteca Comunale “Marco Moretti”

Pinacoteca Marco Moretti

Ricordo il sito per maggiori informazioni sito ufficiale

Comments

comments