Gli Steelers continuano a non essere in linea con lo scambio di Kenny Pickett

Dopo che Terry Bradshaw si ritirò, gli Steelers aspettarono 20 anni per arruolare il loro prossimo potenziale quarterback in franchising. Dopo che Ben Roethlisberger si ritirò, gli Steelers non persero tempo. Nel draft successivo, usarono la scelta del primo round sul quarterback di Pitt Kenny Pickett.

Dopo due stagioni, gli Steelers ritirarono l'esperimento Pickett e lo mandarono a Filadelfia.

La mossa arriva poco dopo che gli Steelers si sono concentrati sull'andare avanti con Pickett e Mason Rudolph, che hanno iniziato le ultime tre partite di stagione regolare (tutte vittorie) e una sconfitta nei playoff contro Buffalo. Un mese fa, Jerry Dulac Pittsburgh Post-Gazette Secondo quanto riferito, gli Steelers non hanno alcun interesse per un quarterback veterano che vogliono titolare. Una settimana fa, quell'atteggiamento è cambiato radicalmente, quando Dulac ha riferito (in un possibile tentativo di ingannarlo) che Russell Wilson era in visita agli Steelers.

Ora, Rudolph ha firmato con i Titans, Pickett è stato scambiato e Russ è stato presentato come il nuovo titolare a Steel City.

Per la maggior parte delle squadre, questo non è un grosso problema. Per gli Steelers si tratta di una rottura con il modo in cui fanno le cose. Sono pazienti. Non fanno movimenti improvvisi. Non corrono grandi rischi. Nel senso normale o nel senso insensato di Jerry Jones, non sono tutti validi.

Lo sono adesso. Erano d'accordo sul fatto che Pickett fosse un errore. Non ha fatto nulla di spettacolare nei suoi due anni e 24 presenze. Il suo voto minimo era un anemico 78,8. Ha lanciato 13 passaggi di touchdown e 13 intercettazioni.

READ  L'ERCOT emette un avviso di sicurezza volontario a causa dell'obbligo di registrazione previsto per l'elettricità - NBC 5 Dallas-Fort Worth

Quindi gli Steelers hanno deciso di abbandonare il loro approccio casalingo. C'è Russo. Kenny è fuori. Mason se n'è andato.

Hanno un quarterback sotto contratto, Wilson. Resta da vedere chi verrà inserito. (C'è Ryan Tannehill.)

Per ora sappiamo una cosa. Gli Steelers hanno ribaltato la propria sceneggiatura su come fanno le cose. Sarà interessante vedere se si tratta di un’aberrazione o dell’inizio di una nuova tendenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *