Leonardo DiCaprio testimonia per l’accusa del rapper di Fujis Brass Michael

(CNN) Il vincitore dell’Oscar Leonardo DiCaprio ha preso la parola lunedì come primo testimone di successo nel processo costellato di stelle dell’ex membro dei Fugees. Premi Michele.

Michael è accusato di aver partecipato a una cospirazione globale per finanziare una campagna finanziata dall’uomo d’affari malese Joe Low, che avrebbe rubato miliardi di dollari dal fondo sovrano malese 1MDB. Michael si è dichiarato non colpevole.

Secondo quanto riferito, DiCaprio si è dichiarato non colpevole di alcun illecito quando ha testimoniato al gran giurì che ha emesso l’accusa di Michael.

Sebbene Michael e Lo siano entrambi accusati negli Stati Uniti, Lo rimane in fuga, quindi Michael è sotto processo da solo.

DiCaprio ha testimoniato per circa un’ora sulla sua relazione con Lowe nel tentativo dei pubblici ministeri di dimostrare che Lowe ha utilizzato denaro rubato per sostenere attori, modelli e politici negli Stati Uniti. I pubblici ministeri avrebbero potuto usare DiCaprio come una figura carismatica per illustrare la portata del piano monetario malese e per portare un potere stellare che ha superato persino quello di Michael.

Quando i pubblici ministeri hanno chiamato DiCaprio come testimone, diversi giurati che si erano annoiati durante la precedente testimonianza sono scattati sull’attenti. La testa di un giurato si alzò dalle sue mani, mentre un altro si guardò intorno eccitato. Il terzo arbitro applaudì piano e si appoggiò allo schienale del sedile.

DiCaprio è entrato in aula in abito blu circondato da marescialli statunitensi. Ha parlato lentamente durante la sua testimonianza, a volte così piano che il giudice distrettuale Colleen Koller-Cotelli, che presiede il caso, ha dovuto chiedergli di parlare.

READ  Guerra in Ucraina: Kiev colpita da un nuovo massiccio attacco di droni russi - Sindaco

“A rischio di fare una domanda stupida, cosa fai per vivere”, ha detto l’avvocato Nicole Lockhart a DiCaprio per presentarsi.

“Sono un attore”, ha risposto DiCaprio.

Leonardo DiCaprio ha testimoniato per l’accusa del rapper dei Fugees Brass Michael.

ha testimoniato sulla sua relazione con Lowe

Lo e DiCaprio lo erano, secondo i pubblici ministeri Presentato da È il figlio adottivo dell’ex primo ministro malese Najib Razak, incriminato in Malesia in relazione allo scandalo di corruzione 1MDB.

Lunedì, DiCaprio ha raccontato ai giurati di aver partecipato alla festa di compleanno di Lowe a Las Vegas nel 2010, la loro prima conoscenza. DiCaprio ha detto di aver capito che Lowe è “una specie di prodigio e di grande successo nel mondo degli affari”.

DiCaprio ha detto di aver incontrato Michael negli anni ’90 e di aver assistito a un concerto dei Fugees. DiCaprio ha detto che è possibile che Michael abbia partecipato al pranzo del Ringraziamento a casa sua, ma “la memoria non aiuta”.

Quando a DiCaprio è stato chiesto di identificare Michael in aula, Michael si è appoggiato allo schienale e ha salutato l’attore.

La relazione tra Lo e DiCaprio era inizialmente puramente sociale, con DiCaprio che testimoniava e descriveva “numerose feste sontuose” in tutto il mondo, molte delle quali avrebbero partecipato Michelle. In un’occasione, DiCaprio ha portato diverse celebrità in Australia per la notte di San Silvestro, poi le ha riportate a Las Vegas per festeggiare di nuovo il capodanno.

L’avvocato difensore di Michael, David Kenner, ha chiesto se “l’ha fatto in tempo per festeggiare” a Las Vegas.

“Dipende da come la guardi”, ha risposto Di Caprio. L’aula scoppiò a ridere.

READ  Le azioni sono state contrastanti poiché i dati sull'inflazione negli Stati Uniti hanno registrato una tendenza al ribasso ei rendimenti obbligazionari sono diminuiti

DiCaprio ha detto alla giuria di aver parlato con Lowe nel 2012 delle attuali elezioni presidenziali.

“È stata una conversazione ragionata su quale partito stesse facendo il tifo, e gli ho detto per quale partito stavo facendo il tifo”, ha detto DiCaprio. “Mi ha detto che lui o lui e un gruppo avrebbero dato un contributo significativo al Partito Democratico”, ha detto, aggiungendo che la donazione era di circa $ 20 milioni o $ 30 milioni.

“Ero tipo, ‘Wow, sono un sacco di soldi’”, ha detto DiCaprio.

I pubblici ministeri affermano che il denaro è stato rubato da 1MDB e che Michael ha aiutato Low a donare attraverso una serie di donatori di paglia.

Lowe alla fine si è offerto di finanziare un film per DiCaprio, ha testimoniato. Gli avvocati di DiCaprio, una società di produzione e una terza parte hanno tutti condotto controlli sui precedenti di Lowe e sulle sue finanze, ha detto DiCaprio, e DiCaprio ha dato a Lowe il via libera per firmare un accordo.

Leonardo DiCaprio ha testimoniato per l’accusa del rapper dei Fugees Brass Michael.

I pubblici ministeri affermano che Lo ha sottratto denaro da 1MDB attraverso la società di produzione cinematografica con sede a Los Angeles Red Granite Pictures. Red Granite avrebbe utilizzato parte del denaro riciclato per finanziare film, incluso il film di DiCaprio del 2013 “The Wolf of Wall Street”. DiCaprio ha ringraziato Lowe per nome quando ha accettato un Golden Globe per la sua interpretazione nel film.

Lo ha donato denaro alla fondazione ambientale di DiCaprio, ha acquistato un dipinto durante una raccolta fondi e ha fatto donazioni tramite altre attività.

READ  Le azioni sono crollate a Wall Street a causa di nuovi timori sulle banche

DiCaprio ha testimoniato di aver smesso di parlare con Lowe nel 2015 dopo che i suoi rappresentanti hanno scoperto un articolo in cui Lowe avrebbe utilizzato fondi illegali dalla “Malesia e molti altri posti”.

Nel 2016, i pubblici ministeri hanno sequestrato beni da “Il lupo di Wall Street”, così come un dipinto di Picasso che un socio di Lowe avrebbe acquistato con fondi rubati e regalato a DiCaprio.

Un portavoce di DiCaprio in precedenza aveva detto alla CNN che l’attore avrebbe collaborato con i pubblici ministeri statunitensi per restituire tutti i fondi che lui o le sue associazioni di beneficenza avevano ricevuto da 1MDB.

Questa storia è stata aggiornata con ulteriori dettagli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *