I Celtics chiudono Kristaps Poroshenko nello scambio a 3 squadre con Wizards, Clippers: fonti

Di Shams Sarania, Jared Weiss, Josh Robbins, La Murray e Jay King

I Wizards, i Celtics e i Clippers sono vicini al completamento di uno scambio a tre squadre che avrebbe mandato Kristaps Porchesis a Boston, Marcus Morris e la scelta del draft NBA del 2023 a Washington e Malcolm Brogdon a Los Angeles. disse Atletico.

Le pagine stanno ancora lavorando sui dettagli e sull’opzione giocatore da $ 36 milioni di Porzingis per la prossima stagione.

L’accordo è considerato una “alta possibilità”, secondo una fonte della lega informata sui negoziati. Boston deve inviare a Danilo Gallinari uno stipendio aggiuntivo per soddisfare il tetto salariale in scadenza di $ 6,8 milioni.

I Wizards hanno mostrato interesse a riportare Porchesis, ma diverse squadre sono state segnalate interessate al grande uomo di 7 piedi e 3. Washington ha acquisito Porsche nel febbraio 2022. La scorsa stagione ha segnato 23.2 punti di media con 8.4 rimbalzi e 2.7 assist in 32.6 minuti a partita.

Morris, 33 anni, ha segnato una media di 11,2 punti e quattro rimbalzi in una gara per Los Angeles. Brockton, 30 anni, non ha iniziato la scorsa stagione per la prima volta nella sua carriera. Ha segnato 14,9 punti di media con 4,2 rimbalzi e 3,7 assist a notte.

Atletica Analisi istantanea:

Perché i maghi spostano le Porsche?

Da quando i Wizards hanno accettato di scambiare Bradley Beal, è stato chiaro che i nuovi decisori del franchise vogliono ricostruire. Domanda successiva: fino a che punto vogliono spingersi Michael Winger e Will Dawkins? Vogliono arrivare fino alle borchie?

Uno scambio che coinvolge Porziņģis indica certamente che ridurre il roster a borchie è la direzione che i pezzi grossi delle Guide vogliono prendere.

Sebbene i Wizards accettassero di scambiare Beal, il ritorno ai Wizards era limitato in termini di capitale di leva che poteva iniziare una ricostruzione. Uno scambio a tre squadre che coinvolga Porziņģis potrebbe fornire un capitale di leva in più.

Affinché i Wizards possano scambiare Porcisas ora, Porcisas deve prima esercitare la sua opzione di giocatore per la stagione 2023-24. L’opzione vale 36 milioni di dollari.

Oggi è il termine entro il quale le Porsche possono esercitare l’opzione giocatore, il che spiega in parte l’urgenza di portare a termine questo scambio.

Un altro motivo di urgenza: il draft NBA del 2023 è giovedì sera e l’acquisizione di più capitale di draft in uno scambio di Porches – a seconda di cosa finisce per essere quel capitale di draft – darebbe ai Wizards la possibilità di usarlo durante la draft night o il draft. Sta cercando di salire nella bozza.

READ  Un'eclissi solare totale attraverserà gli Stati Uniti tra un anno: l'8 aprile 2024

Da quando i Wizards lo hanno scambiato nel febbraio 2022, Porscheis è stato molto apprezzato da compagni di squadra, allenatori e dirigenti. Ha avuto un’influenza positiva sui suoi giovani compagni di squadra, in particolare sull’attaccante Deni Avtija.

Porsches ha chiarito la scorsa stagione che amava giocare a Washington ed era felice di essere con il franchise nel giusto accordo a lungo termine. Ma dalla fine della stagione ci sono stati diversi cambiamenti, tra cui il licenziamento del presidente e direttore generale Tommy Shepherd, il commercio di Winger, Dawkins e Travis Schlenk e Beal. Porziņģis non ha commentato questi cambiamenti sostanziali, ma è discutibile se sarebbe interessato a partecipare alla ricostruzione.

Uno scambio con Boston gli permetterebbe di competere per un campionato. Ciò trasmetterebbe i suoi diritti di Bird a Boston, che sarebbe quindi libero di firmarlo nuovamente o di superare il limite per estendere il suo contratto.

È anche importante notare che qualsiasi accordo che manderebbe Malcolm Brockton ai Clippers eliminerebbe i Clippers come potenziale destinazione per i Wizards per far sbarcare Chris Paul, uno dei giocatori uscenti dei Suns nel commercio di Beal. — Robbins

Ciò che Porsche aggiunge a Boston

I Celtics correrebbero un rischio su Bourges, che ha affrontato gli infortuni nel corso della sua carriera. Gli resta solo un anno di contratto e, supponendo che scelga di facilitare questo scambio, potrebbe uscire come free agent la prossima offseason. Supponendo che il costo non sia enorme, avrà molto più senso a Boston. Darà ai Celtics più opzioni di linea nella parte anteriore. Consentirà alle grandi formazioni di giocare in modo più coerente. Fornirà loro una fonte costante di punteggi bassi. Farà tutto questo senza costringere i Celtics a sacrificare gran parte del tiro esterno che li ha resi così difficili da fermare la scorsa stagione. – Re

Brockton è in forma a Los Angeles

Ci sono diversi livelli in una potenziale acquisizione di Clippers per Brockton. Per quanto riguarda l’adattamento, i Clippers hanno tenuto d’occhio Brockton sin dal suo processo di pre-draft nel 2016, intervistandolo alla mietitrebbia e portandolo a un allenamento; I Clippers finirono per usare la scelta del primo round Bryce Johnson, una delle scelte più deplorevoli di un front office guidato da Doc Rivers. Brockton è diventato Rookie of the Year e Sixth Man of the Year.

READ  Elezioni primarie della Corte suprema dello stato del Wisconsin 2023

Il vantaggio di Brockton mentre entra nella sua ottava stagione NBA rimane lo stesso di sempre: è una grande guardia (6 piedi e 4, 229 libbre) in grado di giocare tutte e tre le posizioni perimetrali a causa delle sue dimensioni, abilità e combinazione. Volontà di proteggere. Brockton ha braccia lunghe, mani grandi e gioca con controllo. Sta tirando ad un livello alto: 48.4/44.4/87.0, un rapporto assist/turnover di 3.7 a 1.5.

Lo svantaggio di Brockton lo rende perfetto per l’attuale sindrome dei Clippers: compirà 31 anni a dicembre, la sua resistenza è stata messa in discussione anno dopo anno, ha avuto diverse postseason interrotte da un infortunio, il suo atletismo è vicino al fondo. , e riceverà $ 22,5 milioni in ciascuna delle prossime due stagioni. Brockton inoltre non forza le palle perse, quindi non aiuterà la difesa dei Clippers nelle loro aree deboli.

L’acquisizione di Brockton rende interessanti le domande di Chris Paul e Russell Westbrook. I Clippers cercheranno ancora di acquisire Paul tramite scambio? Paul ha 38 anni e ne compirà 39 nei playoff del prossimo maggio; John Stockton, Gary Payton, Jason Kidd, Steve Nash, Derek Fisher e Jason Terry sono gli unici playmaker nella storia post-stagionale della NBA a giocare più di 15 minuti a partita. E Fisher, Terry e Kidd erano gli unici a quell’età e posizione a vincere serie di playoff in ruoli minori e completamente inefficaci. Ha più senso pratico per Brockton ottenere una guardia da regista per giocare al fianco di Leonard e George. Ma significa anche che solo uno tra Paul o Westbrook può firmare un contratto minimo, e sembra che i Clippers vogliano aspettare Paul prima di prendere una decisione con Westbrook.

I Clippers scambiano Morris pone fine a un mandato di quattro anni in cui Morris è stato pagato e dovrebbe diventare il terzo miglior giocatore della squadra dietro Kawhi Leonard e Paul George. Ci sono stati momenti in cui Morris ha sicuramente aiutato i Clippers, come la sua corsa post-stagionale nel 2021 in cui ha protetto i big, dove ha segnato un’alta percentuale dei suoi 3, e Morris è stata l’opzione di punteggio principale nella stagione 2022-23, con Leonard e Giorgio scomparso. Attivo. Morris è stata una presenza fisica in fila al potere in avanti.

READ  Secondo quanto riferito, il capo della Marvel responsabile degli effetti visivi e dell'animazione è stato licenziato

Ma il già adeguato atletismo di Morris è ulteriormente svanito negli ultimi tre anni. La scorsa stagione, Morris è stato uno dei titolari meno attivi della NBA in termini di rubate, blocchi e velocità di rimbalzo offensivo. Il licenziamento di Morris, sebbene non responsabile, non è bastato a giustificare la sua completa assenza dal resto della sala. Sebbene Robert Covington sia stato praticamente urtato più volte la scorsa stagione, i Clippers hanno impiegato fino alla fine di marzo per fissare finalmente il ruolo di Morris in base ai protocolli di salute e sicurezza e agli spasmi alla schiena. Scambiare Morris, che ha ancora un anno di contratto, elimina la possibilità che giochi di nuovo la prossima stagione.

Ma apre anche il più grande problema di posizione che la squadra ha già, poiché né Covington né Nicholas Badum saranno un ottimo titolare a questo punto della loro carriera. Anche dopo questo scambio, i Clippers hanno ancora molto lavoro da fare con la loro formazione iniziale. -Murray

Retroscena

A marzo, Atletico Secondo quanto riferito, Porcisis e i Wizards sarebbero in trattative per un’estensione del contratto che vedrebbe Porcisis rinunciare alla sua opzione di giocatore per la stagione 2023-24 e firmare un nuovo accordo a lungo termine. I Wizards potrebbero offrire a Porsche un massimo di quattro anni e 180 milioni di dollari.

I Celtics sono caduti in una buca 0-3 contro gli Heat nelle finali della Eastern Conference di quest’anno. Miami ha sconfitto Boston 103-84 per avanzare alle finali prima di forzare una rimonta in gara 7. Boston ha raggiunto le finali per l’ultima volta nel 2022, perdendo contro i Warriors in sei partite.

Lettura obbligatoria

(Foto: Lachlan Cunningham / Getty Images)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *